Zum Seiteninhalt

Il Governo dichiara in vigore atti normativi riveduti

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Dal momento che nel corso dei mesi di settembre e novembre l'Elettorato grigione ha accolto in votazione popolare tutta una serie di revisioni di leggi, il Governo pone in vigore i seguenti atti normativi risp. le seguenti disposizioni:
- per il 1° luglio 2001 la revisione parziale della legge sull'energia e della relativa ordinanza. Eccezione: l'articolo 10 della legge, per cui il Cantone appoggia gli investimenti a favore del risparmio energetico accordando agevolazioni fiscali. Questa disposizione viene abrogata già in data 1° gennaio 2001;
- per il 1° gennaio 2001 la revisione parziale della legge forestale;
- per il 1° gennaio 2001 la revisione parziale della legge sull'agricoltura;
- per il 1° gennaio 2001 la revisione parziale della legge sulle espropriazioni;
- per il 1° gennaio 2001 la revisione parziale della legge concernente l'assicurazione fabbricati;
- per il 1° gennaio 2001 la revisione parziale della legge sull'aiuto in caso di catastrofi incluse le disposizioni di attuazione emanate dal Governo.

Presa di posizione nei confronti della Confederazione
Nel suo parere all'attenzione del Consigliere federale Pascal Couchepin il Governo grigione appoggia in linea di principio la prevista modifica della legge sui cartelli. Con tale revisione si vuole in primo luogo abilitare la Commissione della concorrenza (ComCo) ad infliggere sanzioni dirette. Il Governo si oppone tuttavia a che la ComCo venga ridotta dagli attuali 11-15 membri a 7 membri e che sia composta unicamente da periti indipendenti. È proprio in organi di questo genere che la rappresentanza di consumatori e lavoratori dipendenti riveste grande importanza.

Organi: Governo
Fonte: it Cancelleria di Stato dei Grigioni

Neuer Artikel