Zum Seiteninhalt

La Commissione del Gran Consiglio caldeggia una votazione popolare sul sussidio del Cantone ai Campionati Mondiali di sci del 2003 a St.Moritz

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Sotto la presidenza del deputato in Gran Consiglio Christoph Suenderhauf, Coira, e in presenza del Consigliere di Stato Klaus Huber, Direttore del Dipartimento dell'interno e dell'economia pubblica, una Commissione parlamentare preparatoria si è recentemente occupata della revisione parziale dell'ordinanza sull'incremento economico nel Cantone dei Grigioni (OIE) ed ha affrontato la questione della concessione di un sussidio cantonale alla Federazione internazionale di sci alpino (FIS) per i Campionati Mondiali di sci del 2003 a St.Moritz - Pontresina (Engadina). La Commissione ha deciso all'unanimità di entrare nel merito dei progetti e raccomanda al Gran Consiglio di integrali nel dibattito parlamentare nel corso dell'imminente sessione di maggio.
La Commissione propone al Gran Consiglio di modificare l'articolo 27 dell'ordinanza sull'incremento economico ai sensi del messaggio governativo. In pratica si mira a sopprimere l'obbligo per cui i sussidi superiori ai 200'000 franchi, versati a sostegno di manifestazioni sportive di grande portata e di rilevanza internazionale, debbano essere oggetto di una votazione popolare. In futuro il Parlamento cantonale sarà chiamato a decidere, valutando i singoli casi, se le prestazioni contributive del Cantone a favore di manifestazioni sportive di ampio respiro debbano, sulla base della Costituzione cantonale, essere sottoposte a votazione popolare. In questo senso la Commissione invita il Gran Consiglio ad indire una votazione popolare sul credito proposto dal Governo a favore della FIS per i Campionati Mondiali di sci del 2003 a St.Moritz - Pontresina. In seno al Gran Consiglio dovrà inoltre essere espressamente decretato, tramite una dichiarazione, che il popolo debba essere interpellato in merito a prestazioni contributive cantonali in appoggio ai Giochi Olimpici.
In seno alla Commissione non sono state formulate obiezioni riguardo al previsto sussidio cantonale a favore dei Campionati Mondiali di sci, ammontante ad un massimo di 7 milioni di franchi (5.5 milioni sotto forma di sussidio e 1.5 milioni quale contributo del disavanzo); comunque sia un importo non superiore alla somma delle prestazioni finanziarie fornite dalla Confederazione e dalla Federazione olimpica svizzera. Di conseguenza la Commissione chiede al Gran Consiglio di accordare il credito d'impegno come sollecitato dal Governo.
Organo: Commissione preparatoria del Gran Consiglio dei Grigioni
Fonte: it Commissione preparatoria del Gran Consiglio dei Grigioni
Neuer Artikel