Zum Seiteninhalt

Il Governo grigione non è contrario in linea di principio all'energia nucleare

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo si esprime nei confronti della Confederazione sul disegno di una Legge sull'energia atomica. Siccome la forza idrica non è in grado di coprire l'intero fabbisogno di energia elettrica, non si può rinunciare del tutto all'energia nucleare.
La proposta Legge sull'energia atomica si prefigge da in lato di continuare a rendere possibile il funzionamento delle centrali atomiche esistenti dall'altro di autorizzare la costrizione di nuovi impianti. Siccome nei Grigioni non è in funzione alcuna centrale di questo tipo, il Governo rinuncia a un'ampia presa di posizione, pur rinviando tuttavia a una fattispecie importante per il Cantone alpino. Con la liberalizzazione del mercato energetico l'intero ramo dell'industria dell'energia elettrica è sotto un'- enorme pressione economica. Le società idroelettriche ne sono particolarmente colpite. Il Governo sottolinea che l'onere finanziario delle centrali atomiche in relazione alle chiusure e allo smaltimento dei rifiuti radioattivi non dovrebbe comportare un coaggravio dovuto a sovvenzioni trasversali delle centrali idroelettriche. La proposta responsabilità in solido di altre società di gestori viene respinta. Per contro il Governo giudica sostenibile il concetto dell'immagazzinamento geologico in profondità. Per il resto si dichiara che non si dovrebbe rinunciare all'opzione dello smaltimento di scorie radioattive in impianti situati all'estero. Secondo il Governo un divieto assoluto di rigenerazione è discutibile. Esso si dichiara d'accordo con il diritto di espropriazione per tutti i progetti concernenti lo smaltimento d'interesse pubblico.

Progetti in votazione il prossimo 24 settembre
Domenica 24 settembre si voterà sui seguenti progetti:
Progetti federali:
- Articolo costituzionale sulla tassa d'incentivazione sull'energia per la protezione dell'ambiente (controprogetto alla ritirata iniziativa energia-ambiente);
- Iniziativa sull'energia solare e articolo costituzionale sulla tassa sull'energia per la promozione di energie rinnovabili come controprogetto;
- Iniziativa popolare per una regolamentazione dell'immigrazione, e
- Iniziativa popolare "Più diritti per il Popolo grazie al referendum con controproposta" (referendum costruttivo).
Progetti cantonali:
- Legge d'introduzione alla Legge federale sulla navigazione interna (disciplina tra l'altro anche il riverrafting);
- Revisione parziale della Legge sull'energia;
- Abrogazione delle Legge d'introduzione alla Legge federale sull'assicurazione contro la disoccupazione e l'indennità per insolvenza, e
- Credito d'impegno per un contributo ai CM di sci alpino 2003 a St. Moritz.

Cancelleria di Stato dei Grigioni

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria di Stato dei Grigioni

Neuer Artikel