Navigation

Inhaltsbereich

Chur: Insieme per affrontare la problematica del traffico

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il gruppo di lavoro interdipartimentale "Traffico" si è incontrato ultimamente, alla presenza del Consigliere di Stato Stefan Engler, con i rappresentanti del Forum A 13 e i sindaci dei Comuni di Mesocco e di Soazza. In quest'occasione ha informato sui risvolti e sulle proposte di miglioramento del sistema di dosaggio previsti sull'asse del San Bernardino. L'incontro, tenutosi a San Bernardino, oltre allo scambio di informazioni si è concentrato sulle proposte di miglioramento relative alla gestione del traffico pesante ed alle prospettive per il futuro. Gli sforzi profusi devono necessariamente sfociare in soluzioni comuni accettabili per tutte le parti in causa e atte ad accrescere la sicurezza di tutti gli utenti della strada, riducendo al massimo gli effetti negativi per la popolazione locale del sistema di dosaggio ed il suo impatto sull'ambiente.

Maggior sicurezza
Per ragioni di sicurezza sul tracciato dell'area di dosaggio di Soazza è stato disposta, in via provvisionale, una divisione meccanica delle carreggiate.

Il gruppo di lavoro interdipartimentale "Traffico", in accordo con rappresentanti dei Comuni interessati, ha provveduto a vagliare la possibilità di creare aree di attesa fuori dal sedime della strada nazionale. Fermo restando che a media scadenza sarà inevitabile creare delle aree di attesa nelle immediate vicinanze della strada nazionale, si stanno attualmente verificando i vantaggi e gli svantaggi che tale variante di soluzione comporta. Da ultimo sono allo studio altre misure per migliorare il flusso del traffico, con il dichiarato intento di ottimizzare la sicurezza lungo tutto l'asse del San Bernardino. In questo contesto riveste particolare importanza una dilatazione della densità e del totale dei veicoli pesanti in transito.

Diminuzione del traffico deviato
La distribuzione del traffico in transito sulle dorsali alpine deve innanzitutto essere dettata da criteri di sicurezza. L'adattamento del sistema di dosaggio al traffico in transito sull'asse del San Gottardo ha tenuto conto della circostanza, che ogni deviazione sulla strada del San Bernardino comporta l'assunzione, da parte degli utenti della strada, di maggiori rischi.
Il Cantone dei Grigioni si attende un ulteriore miglioramento della situazione con l'entrata in vigore delle misure annunciate dalla Confederazione relative al traffico in transito sulle trasversali alpine. Conseguentemente ci si aspetta un'ulteriore riduzione degli automezzi in transito sulla strada a rischio del San Bernardino, dovuta ad un numero inferiore di veicoli deviati dal San Gottardo.

Organo: Dipartimento costruzioni, traffico e selvicoltura
Fonte: it Dipartimento costruzioni, traffico e selvicoltura
Neuer Artikel