Navigation

Inhaltsbereich

Procedimento penale contro il Consigliere di Stato Aliesch

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo ha preso atto del fatto che il procedimento penale a carico del Consigliere di Stato Peter Aliesch, avviato l'autunno scorso causa corruzione passiva e accettazione di regali, è stato sospeso dopo dieci mesi d'istruttoria.
Il Governo è sollevato per il fatto che i rimproveri di reato non hanno trovato conferma. All'atto dell'annuncio della domanda di apertura dell'istruzione penale ed in parte su invito del Gran Consiglio, il Governo ha trasferito determinati compiti (Divisione di polizia, Polizia cantonale nonché lavori di elaborazione della nuova Costituzione cantonale) dal Dipartimento Aliesch al sostituto Dipartimento e ad un altro Dipartimento. Queste disposizioni decretate nell'interesse di chi è coinvolto nel procedimento, della trasparenza e di un'ineccepibile attività governativa, restano in vigore, come già fissato al momento della loro introduzione, fino alla fine di quest'anno.
Sulle ragioni che hanno condotto alla sospensione del procedimento penale il Governo non si pronuncerà. A prescindere dal fatto che queste al momento non sono a sua disposizione, il commento delle medesime spetta a chi è coinvolto in senso stretto nel procedimento.

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel