Navigation

Inhaltsbereich

Riduzione individuale dei premi della cassa malati: il messaggio va al Gran Consiglio

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il 3 marzo scorso le cittadine e i cittadini dei Grigioni hanno accettato la controproposta all'iniziativa popolare cantonale per premi sostenibili della cassa malati. Ora il Gran Consiglio deve deliberare sulle aliquote massime di partecipazione proposte dal Governo e contenute nel messaggio indirizzato al Parlamento.

Finora il Governo dei Grigioni ha fissato tutti gli anni l'ammontare della quota di partecipazione diretta degli assicurati per il calcolo della riduzione dei premi. Per partecipazione diretta si intende quella parte del premio della cassa malati che l'assicurato si deve assumere una volta dedotta la riduzione del premio (da non confondere con la franchigia). Fissata in base a criteri politici e finanziari, questa partecipazione per gli assicurati oscillava verso l'alto o verso il basso a seconda della situazione finanziaria del Cantone.

La decisione spetta al Gran Consiglio
Ora il Governo propone al Gran Consiglio di applicare la massima partecipazione stabilita nella legge. Per un reddito computabile fino a 10'000 franchi la partecipazione si attesta al massimo sul cinque per cento e per redditi superiori ai 50'000 franchi su un massimo del dieci per cento. Tra questi due limiti l'aliquota massima di partecipazione aumenta dell'un per cento ogni 10'000 franchi di reddito. Il Gran Consiglio deve decidere le aliquote massime di partecipazione proposte dal Governo per applicarle a partire dal 1° gennaio 2003.

Il Governo prevede che nel 2003 si debbano attingere circa 19 milioni di franchi dalle casse statali per finanziare la riduzione dei premi. Ogni anno successivo verrà aggiunto un milione di franchi in modo tale che a partire dal 2007 il 98 per cento circa dei mezzi finanziari totali messi a disposizione dalla Confederazione e dal Cantone saranno utilizzati annualmente per la riduzione dei premi della cassa malati.

L'organico minimo della polizia cantonale dei Grigioni viene aumentato
Nel quadro della verifica periodica dei compiti della polizia cantonale, il Governo retico ha fissato l'organico minimo della polizia cantonale dei Grigioni in 375 posti a partire dal 1° gennaio 2003. Questo numero corrisponde all'organico medio degli effettivi su base pluriennale; organico che nel corso degli ultimi anni si era ridotto a 357 posti a seguito di pensionamenti anticipati e altri abbandoni del corpo.

Per raggiungere l'organico ideale, è stato deciso che la prossima scuola di polizia si terrà nel 2004 e successivamente seguirà con cadenza biennale. Nel medio periodo sarà così possibile assolvere i compiti di polizia come è stato fatto finora. Alla decisione circa l'aumento dell'organico e la scuola di polizia del 2004 manca ancora l'approvazione della commissione di gestione del Gran Consiglio.

Anche nel 2003 la compensazione della capacità fiscale resta ferma ad un'aliquota dell'86%
Ogni due anni il Governo attribuisce i comuni ai singoli gruppi di capacità finanziaria; l'ultima volta l'ha fatto nel 2001 per il biennio 2002/203. Per quanto riguarda invece la determinazione dell'aliquota di compensazione per i comuni che rientrano nei gruppi con capacità finanziaria 4 e 5, il Governo la fissa di anno in anno. Per il 2003 ha lasciato l'aliquota all'86 per cento.

La compensazione della capacità finanziaria è intesa ad avvicinare alla media cantonale i comuni con una capacità fiscale relativa (gettito fiscale e canone d'acqua netto pro capite) e a migliorarne la capacità economica (ricavo fiscale regolare più versamento della compensazione). La compensazione tuttavia scatta solo per i primi 200 abitanti.

Eliminare invece di utilizzare i fanghi di depurazione
Nella sua presa di posizione all'indirizzo del Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti e dell'energia e delle comunicazioni (DETEC) il Governo grigione sostiene l'obiettivo di vietare completamente entro tre anni l'utilizzazione dei fanghi di depurazione come fertilizzante. La metà circa delle aziende agricole del nostro Cantone vengono gestite secondo le direttive della coltivazione biologica, che vietano da sempre l'impiego di questi fanghi come fertilizzante. In generale nei Grigioni i fanghi di depurazione vengono utilizzati molto poco nell'agricoltura. Tale divieto di utilizzazione entrerà in vigore nell'autunno del 2005.

Nuova regolamentazione dell'Accordo tariffale tra lo "Spitex Verband Graubünden" e "Santésuisse"
Il Governo grigione ha approvato l'Accordo tariffale tra lo "Spitex Verband Graubünden" e "Santésuisse". A seconda della prestazione, la tariffa forfettaria di cura aumenta nella misura di due - cinque franchi all'ora; essa varia ora tra i 40 e i 53 franchi. Per gli assicurati questo adeguamento comporta un aumento del premio pari a circa 30 centesimi al mese.

I contributi ai costi di trasporto verranno versati già nell'anno in corso
Il Governo dichiara in vigore per il 1° settembre 2002 la Legge cantonale sulla protezione del-l'ambiente del 2 dicembre 2001 (Legge d'introduzione alla Legge federale sulla protezione del-l'ambiente) e l'omonima Ordinanza cantonale. I punti particolarmente importanti contenuti in quest'ultima sono le regolamentazioni concernenti la compensazione dei costi di trasporto. I sussidi cantonali per l'indennizzo di oneri particolarmente elevati per il trasporto su lunga distanza dei rifiuti urbani mediante ferrovia sono quantificati nel piano finanziario 2003 - 2006 in 250'000 franchi all'anno. Al fine di poter versare già tra settembre e dicembre prossimi i contributi a questi costi, il Governo ha approvato un credito aggiuntivo di 54'000 franchi.

Contributi cantonali a diverse organizzazioni e istituzioni
- Il Comune di San Vittore può costruire un nuovo drenaggio della strada d'accesso San Vittore-Monti Giova nonché un nuovo deflusso tra la zona Grotti e il canale aperto lungo la Ferrovia retica. L'attuale insoddisfacente deflusso dell'acqua della strada cantonale è causa da anni nella zona Grotti di allagamenti dopo ogni forte temporale. Per la costruzione della canalizzazione il Governo ha stanziato un sussidio pari ad un massimo di 75'000 franchi.

Progetti stradali
- Il Governo retico ha approvato un credito di 73,5 milioni di franchi per opere da capomastro-costruttore nella galleria del San Bernardino.

Personale
- Ruedi Waldburger, residente a Küblis, è stato nominato direttore dei lavori di costruzione di tratta e vicedirettore superiore dei lavori dell'Ufficio tecnico dei Grigioni.
- La dott.ssa med. Bigna Infanger-Damur, residente a Coira, è stata nominata capo clinica della Clinica cantonale Fontana.

Cancelleria dello Stato dei Grigioni

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel