Navigation

Inhaltsbereich

Produzione record delle centrali idroelettriche grigioni nel 2001

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Mai come nel 2001 le centrali idroelettriche grigioni avevano raggiunto quantitativi di produzione tanto elevati. Al conseguimento di questo risultato record hanno contribuito forti precipitazioni e abbondanti nevicate.
Con una produzione di 10'402 milioni di chilowattora viene superato del 38 il risultato annuo medio.

Precipitazioni al di sopra della media ...
Al conseguimento di questo soddisfacente risultato hanno contributo da un lato forti precipitazioni, dall'altro copiose nevicate in particolare nelle Valli meridionali del Cantone. Grazie ai numerosi bacini di ritenzione è stato possibile immagazzinare gran parte dell'afflusso idrico accumulatosi dopo abbondanti precipitazioni e in seguito utilizzarlo per la produzione di corrente. Queste buone condizioni quadro hanno permesso di superare di 848 chilowattora il record detenuto dall'anno 1999, nel quale erano stati prodotti 9'554 milioni di chilowattora. Si calcola che in un anno considerato medio la produzione si aggiri sui 7'500 milioni di chilowattora.

... fan felici i proprietari delle centrali idroelettriche, ...
Le precipitazioni abbondanti fanno sì che i proprietari di centrali idroelettriche possano produrre quantitativi di corrente superiori alla media. Dal momento che le spese complessive annue di una centrale sono più o meno quantificabili già in anticipo, un incremento della produzione equivale ad una riduzione dei costi di produzione per chilowattora. L'anno scorso questo calo è stata cosa ancor più gradita, poiché i prezzi del mercato per la corrente erano generalmente superiori agli anni precedenti.

... fan bene all'erario ...
La produzione record fa confluire maggiori supplementari nelle casse del Cantone. Gli introiti conseguiti con i canoni per i diritti d'acqua quali indennizzi per lo sfruttamento della forza idrica sono proporzionali alla produzione. Pertanto quest'anno tali entrate del Cantone raggiungono i 61.5 milioni di franchi rispetto ai 45.5 milioni di franchi di un anno considerato medio. Dal momento che già nel corso dell'ultima estate risp. dell'ultimo autunno si è delineata una produzione di corrente elettrica sopra la media, il Governo ha messo a bilancio per il 2002 introiti da canoni d'acqua per un ammontare di 58.4 milioni di franchi.

... e riducono l'inquinamento atmosferico
La nostra energia idrica indigena, rinnovabile e priva di CO2-contribuisce pure alla protezione dell'ambiente. Vista la connessione delle reti di fornitura dell'elettricità europee, per ogni chilowattora prodotto in una centrale idroelettrica grigione significa che ne viene risparmiato uno in un'altra centrale (per es. in una centrale ad olio o gas). Ciò diminuisce il carico atmosferico di sostanze nocive.

Rinvii:
- grafico sullo sviluppo degli introiti da canoni d'acqua del Cantone (cfr. allegato)
- evoluzione della produzione/del consumo di corrente elettrica cfr.

Organo: Ufficio dell'energia dei Grigioni
Fonte: it Ufficio dell'energia dei Grigioni
Neuer Artikel