Navigation

Inhaltsbereich

Tuttora oscure le cause dello sbranamento di pecore nella Surselva

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
L'autore dello sbranamento di pecore nelle greggi dei Comuni di Waltensburg/Vuorz e Breil/Bri-gels non è ancora stato identificato. Dall'analisi del DNA è emerso che i campioni di feci e di peli non appartengono a un lupo. Resta perciò tuttora da chiarire se il misfatto sia da attribuire a un cane o a un lupo.

A tutt'oggi un animale della famiglia dei Canidi (lupo o cane) ha ucciso nella Surselva cinque pecore e ferito così gravemente un altro animale che ha dovuto essere abbattuto. Altre quattro pecore sono state rinvenute in avanzato stato di decomposizione che non permette più di accertare le cause della loro morte. L'analisi del DNA avrebbe dovuto far luce sul fatto se gli sbranamenti siano opera di un cane o di un lupo. Sono stati analizzati campioni di feci e di peli rinvenuti all'inizio del mese nei pressi del cadavere di una pecora. Da questa analisi è risultato che le feci appartengono ad un cane, mentre i peli appartengono a una volpe. Siccome non è comprovato che le tracce di cane sono in relazione diretta con lo sbranamento della pecora, gli accertamenti devono essere portati avanti.

Organo: Ufficio per la caccia e la pesca dei Grigioni
Fonte: it Ufficio per la caccia e la pesca dei Grigioni
Neuer Artikel