Navigation

Inhaltsbereich

La revisione totale della Legge sugli assegni familiari va in consultazione

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Gli assegni familiari costituiscono un pilastro centrale della politica familiare. Tuttavia l'attuale legislazione non è sufficiente. Con la revisione totale della Legge sugli assegni familiari il Governo vuole eliminare diverse discrepanze. Il termine per la consultazione scade il 28 febbraio 2003.

L'attuale sistema di assicurazione sociale parte dai presupposti della tradizionale forma di famiglia e dal lavoro a tempo pieno; due presupposti che sovente non corrispondono più alla realtà odierna. Riguardo agli assegni familiari sono insoddisfacenti sia la situazione delle persone esercitanti attività lucrativa a tempo parziale, segnatamente per le famiglie monoparentali, sia la subordinazione facoltativa di chi esercita un'attività lucrativa indipendente. Lo stesso vale per il conguaglio degli oneri tra le casse private delle organizzazioni.

Quattro punti chiave della revisione
Il Governo grigione ha ora mandato in consultazione la revisione totale della Legge sugli assegni familiari LAF e l'Ordinanza d'esecuzione del Gran Consiglio sulla LAF. La revisione totale della LAF può eliminare ampiamente i problemi principali della regolamentazione attuale, poiché
- tutte le persone esercitanti attività lucrativa indipendente vengono sottoposte alla LAF;
- le persone che esercitano un'attività lucrativa a tempo parziale ottengono per intero gli assegni per i figli già a partire da un grado di occupazione del 20%;
- vengono prese in considerazione le condizioni familiari effettive di tutti i figli al cui mantenimento si provvede (cura, educazione e pagamenti in denaro);
- tra le Casse di compensazione per gli assegni familiari deve essere costituito un sistema per il conguaglio dei costi, mentre non devono essere aperte altre casse di compensazione private per gli assegni familiari.

Periodo di prova per la comunità tariffale Klosters-Davos
Il Cantone dei Grigioni partecipa ai costi della comunità tariffale Klosters-Davos con un contributo annuo di 625'000 franchi. Così è stato deciso dal Governo grigione. La nuova soluzione è limitata agli anni 2003-2005. I costi totali di circa 2,9 milioni di franchi andranno suddivisi tra la Ferrovia retica, i comuni di Davos, Klosters e Saas, e gli Impianti di risalita Davos-Klosters.

Programma di risanamento fonico per Silvaplana
Il Governo ha approvato un programma di risanamento fonico nella circoscrizione del Comune di Silvaplana. Questo prevede un rivestimento del fondo stradale che riduca le immissioni foniche, lungo un tratto di circa 2,2 km di lunghezza (strada dello Julier A3a, strada del Maloja A3b, Engadinstrasse A27 e Alte Engadinstrasse). Inoltre in diverse abitazioni verranno montate finestre insonorizzanti.

Le stazioni per la misurazione della qualità dell'aria saranno modernizzate
I Cantoni Grigioni, Zurigo e San Gallo come pure la Città di Zurigo acquisteranno in comune un sistema per l'acquisizione dei dati delle stazioni di misurazione delle immissioni. Gli attuali sistemi, vecchi di circa 10 anni, non sono più supportati dai sistemi operativi oggi utilizzati. Il Governo ha liberato il contributo cantonale necessario di circa 280'000 franchi. Questo importo andrà in parte a carico del bilancio 2003. Il Gran Consiglio deve autorizzare il relativo budget nel corso della sessione di novembre.

Contributi cantonali a diverse istituzioni
- Il Governo ha approvato un sussidio edilizio per un importo massimo di 745'000 franchi per i lavori di ampliamento sull'area della fondazione Hosang Plankis di Coira. I costi totali per la nuova costruzione sono preventivati in circa 1,5 milioni di franchi.
- Il Governo ha approvato un contributo cantonale di circa 45'000 franchi per l'acquisto di un automedica da parte del Servizio Ambulanza del Moesano di Grono.
Il Governo ha assicurato un sussidio cantonale di 660'000 franchi alla Ferrovia retica nel quadro di una nuova convenzione di aiuto agli investimenti. I costi totali per il risanamento della zona franosa e del tracciato Mühlitobel lungo la linea Saas-Serneus sono preventivati in 3,7 milioni. L'82 per cento dei costi è a carico della Confederazione.
- Il Governo sostiene la pubblicazione dell'Almanacco Mesolcina-Calanca con 6000 franchi provenienti dai fondi della Lotteria Intercantonale.

Progetti stradali
Il Governo ha approvato un credito di 480'000 franchi per una galleria di fuga parallela allo Flimsersteintunnel e per altre opere da capomastro sulla strada del Maloja tra Löbbia e Crot.

Affari del personale
Martin Jenal è stato nominato Capo della sezione tecnica dell'Ufficio tecnico. Residente a Summaprada ricoprirà l'incarico a partire dal 1° dicembre.

Cancelleria dello Stato dei Grigioni

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel