Navigation

Inhaltsbereich

Esposti i piani settoriali ferrovia/trasporti pubblici e strada

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
La Confederazione vuole intraprendere le future pianificazioni stradali e ferroviarie secondo i principi di una politica dei trasporti sostenibile. Un mezzo per fare questo è costituito dai piani settoriali secondo l'art. 13 della Legge federale sulla pianificazione del territorio. Di conseguenza i competenti uffici federali, cioè l'Ufficio federale delle strade (USTRA) e l'Ufficio federale dei trasporti (UFT) in collaborazione con l'Ufficio federale dello sviluppo territoriale (USTE), hanno elaborato le bozze dei piani settoriali ferrovia/trasporti pubblici e strada ed avviato un ampio processo di ascolto e di partecipazione.

Da anni il traffico stradale e ferroviario aumenta enormemente. Le previsioni parlano di un possibile aumento del 48 percento del traffico delle persone e del 95 percento del traffico delle merci nei prossimi 20 anni. A causa di questo aumento del traffico i problemi di capacità si aggraveranno, segnatamente per ciò che concerne il traffico attraverso le Alpi e negli agglomerati.

Politica dei trasporti sostenibile
Ai sensi di una politica dei trasporti sostenibile, il traffico deve svolgersi in modo economico, socialmente sopportabile e rispettoso dell'ambiente. Per questo è necessario un coordinamento tra le singole modalità di trasporto come pure tra i maggiori progetti. Per garantire un coordinamento ottimale sono stati preparati i piani settoriali ferrovia/trasporti pubblici e strada. Questi piani settoriali sono gli strumenti di gestione, pianificazione e informazione della Confederazione per la pianificazione e il coordinamento completi dei trasporti pubblici e nel settore del traffico stradale. I piani settoriali costituiscono la garanzia affinché nuove misure e progetti vengano valutati e decisi secondo criteri di trasparenza e affinché le priorità di realizzazione vengano stabilite sulla base di una visione globale. Essi contribuiscono al coordinamento con altre pianificazioni e rendono inoltre possibile l'armonizzazione della pianificazione tra Confederazione e Cantone (piano direttore cantonale). Il piano direttore cantonale è l'effettivo strumento di coordinamento che va oltre tutti i campi specifici (per es. armonizzazione tra sviluppo di insediamenti e traffico).

Importanti progetti si trovano in fase di pianificazione
Sono in fase di pianificazione e di realizzazione tutta una serie di progetti che concernono il traffico stradale e ferroviario. Per quanto riguarda il piano settoriale ferrovia/trasporti pubblici vanno citati i grossi progetti quali Ferrovia 2000, la NTFA come pure gli allacciamenti della Svizzera orientale ed occidentale alla rete ferroviaria europea ad alta velocità. Nel settore del traffico stradale sono centrali il completamento della rete delle strade nazionali, il loro mantenimento e la garanzia di una capacità di funzionamento ottimale. A questo proposito giocheranno un ruolo importante l'iniziativa Avanti ed il controprogetto del Consiglio federale. Inoltre vi è da definire una nuova rete di strade statali, che dovrà sostituire l'attuale sistema di strade nazionali e strade principali svizzere.

Ascolto e partecipazione
La fase di ascolto delle autorità come pure di informazione e partecipazione della popolazione si svolge nel Cantone dei Grigioni nel periodo dal 28 novembre al 20 dicembre 2002. L'esposizione pubblica avviene sia nelle regioni che presso l'Ufficio di pianificazione a Coira. Prese di posizione e obiezioni sono da indirizzare all'Ufficio di pianificazione cantonale entro il 31 dicembre 2002.

Organo: Dipartimento dell'interno e dell'economia pubblica
Fonte: it Ufficio di pianificazione
Neuer Artikel