Navigation

Inhaltsbereich

Azioni a favore dell'ambiente con classi scolastiche / premiazione

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il concorso per azioni a favore dell'ambiente con la partecipazione di classi scolastiche, lanciato nel mese di giugno dell'anno scorso dal Dipartimento dell'educazione, della cultura e della protezione dell'ambiente, ha trovato grande riscontro. Sono stati presentati 19 progetti con un'ampia gamma di tematiche interessanti. Dalla scuola dell'infanzia fino al grado superiore gli allievi ed i giovani unitamente ai loro insegnanti hanno potuto entusiasmarsi per progetti legati all'ambiente.
I progetti presentati testimoniamo di un grande entusiasmo e relativo impegno delle classi nei confronti della natura e dell'ambiente. Per la giuria, chiamata a pronunciarsi sui lavori presentati, non è stato facile proporre progetti per la premiazione. Conformemente alle categorie d'età in concorso la scelta della giuria è caduta sui seguenti progetti:
- "Schulhühner-Projekt", grado inferiore della scuola elementare di Conters, docente Benjamin Bardill,
- "Mein Baumfreund", quarta classe della scuola elementare "Herold" di Coira, docente Lisbeth Vonmont e
- "Bioprodukte aus dem Schulgarten", scuola di avviamento pratico di Landquart, docente George Schlegel.
Sono stato assegnati inoltre due premi speciali a favore di:
- "Neubau eines Teichbiotops", scuola globale di Duvin, docente Monica Calonder e
- trattamento della tematica "Abfall und Recycling", scuola elementare di Bever, docenti Ursina Pinggera, Tania Badel e Claudia Bezzola.
Ciascun premio è dotato di 1'000 franchi che affluiscono alla cassa della classe.

Anche se non ogni progetto inoltrato è stato premiato, tutte le classi che hanno partecipato al concorso meritano comunque un complimento per il loro impegno e le notevoli prestazioni a favore dell'ambiente. Cinque progetti si sono occupati della costruzione o della manutenzione di stagni e altri biotopi, tre progetti della tematica dei rifiuti e del riciclaggio, tre altri delle giornate dedicate agli alberi o al bosco e tre ancora del tema dell'acqua, della biodiversità e del Parco nazionale. Altri progetti concernono la realizzazione di un itinerario didattico lungo un corso d'acqua, la rappresentazione di uno spettacolo all'aperto intitolato "Kraut und Rüben" e di un'azione dedicata alla piantagione di alberi. Vi hanno partecipato classi del "Bündner Oberland", del "Bündner Rheintal", della "Domleschg", della Prettigovia, dell'Engadina nonché della Valposchiavo.

In occasione della premiazione il Presidente del Governo Claudio Lardi, nella sua funzione di ministro dell'istruzione e dell'ambiente, ha ringraziato le vincitrici ed i vincitori di un premio, come pure tutte le altre classi per le loro produzioni ed espresso il proprio riconoscimento per quanto realizzato a favore della natura e del paesaggio. Egli ha poi sottolineato l'importanza del fatto che i giovani possano occuparsi di concreti problemi ambientali. Il piacere a contatto con la natura e l'am-biente che emerge da ciascun progetto, è un incentivo per la quotidiana trasposizione in pratica delle esigenze della protezione dell'ambiente. In questo modo anche il concetto rivolto al futuro di sostenibilità ha un senso concreto e sperimentale, ossia la protezione dell'ambiente attuata da vere ambientaliste e da veri ambientalisti in molte regioni con l'ausilio di vari progetti singoli.

Organo: Dipartimento dell'educazione, della cultura e della protezione dell'ambiente dei Grigioni
Fonte: it Ufficio per l'ambiente
Neuer Artikel