Navigation

Inhaltsbereich

Il Cantone sarà chiamato a realizzare un centro di formazione in campo sanitario e sociale

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo propone la realizzazione di un centro di formazione in campo sanitario e sociale e sottopone al Parlamento un relativo messaggio e un disegno per una relativa nuova legge, che dovrà essere deliberata dal Gran Consiglio nella prossima sessione di maggio e sottoposta presumibilmente a verdetto popolare in settembre.

Il fabbisogno di personale come pure di proposte di formazione e di perfezionamento nelle professioni sanitarie e sociali registra una chiara tendenza al rialzo. Appare perciò giustificato incrementare l'attrattiva del settore della formazione in campo sanitario e sociale. Da anni si tenta di raggruppare nella grande agglomerazione di Coira le scuole per cure infermieristiche e di riunire sotto un unico tetto le proposte di formazione. L'iniziativa in questo senso ha beneficiato del sostegno dei consigli di fondazione della Scuola professionale per le cure sanitarie e medico-sanitarie e della Scuola interconfessionale grigione per le cure sanitarie e medico-sanitarie. La nuova Legge sui centri di formazione in campo sanitario e sociale (LCFSS) persegue l'obiettivo di coordinare e gestire le proposte di formazione. Si tratta di assicurare nel Cantone dei Grigioni una formazione conforme alle necessità, di elevato valore qualitativo e vantaggiosa dal profilo economico.

Nuovo edificio nel "Churer Kantengut"
Per raggiungere tale obiettivo dovranno essere raggruppati sotto un unico tetto nel previsto "Centro di formazione in campo sanitario e sociale" di Coira i cicli di studio delle seguenti scuole:
- "Berufsschule für Gesundheits- und Krankenpflege (BSG&K)",
- "Interkonfessionelle Bündnerische Schule für Gesundheits- und Krankenpflege (IKS)",
- "Bündner Schule für Pflege im psychosozialen Bereich (BSP)", gestita dal Cantone, e
- sezioni non magistrali della Scuola femminile grigione (SFG).

Il centro di formazione dovrà essere gestito tramite un incarico di prestazioni. Per ospitare questo centro, indipendente dal profilo giuridico, nei prossimi anni dovrà essere costruito un nuovo edificio nel "Kantengut" a Coira nelle immediate vicinanze dell'attuale Scuola femminile grigione, che potrebbe diventare operativo presumibilmente nel 2006. Fino a quel momento il centro di formazione in campo sanitario e sociale dovrebbe essere gestito in modo decentralizzato presso le attuali sei diverse sedi.

Garantire una formazione ottimale
Al fine di garantire una formazione di alta qualità e vantaggiosa dal profilo economico nonché di coordinare e gestire le proposte di formazione nel Cantone, l'Esecutivo propone di estendere il campo di validità della legge anche a centri di formazione in campo sanitario e sociale rivolgendosi a organizzatori non statali. Anche con centri del genere sarà possibile stipulare accordi in materia di prestazioni, che verranno indennizzarle sulla base dei medesimi.

Il disegno di legge si conforma allo sviluppo sul piano svizzero che comporterà l'integrazione delle formazioni in campo sanitario e sociale nella sfera di validità della legislazione sulla formazione professionale. Le riforme legate alla formazione, attualmente in fase di elaborazione presso la Confederazione, dovranno poter essere realizzate con successo. Con il proposto sistema di finanziamento è possibile inoltre trasporre in pratica passo per passo il nuovo modello federale di finanziamento e gestire lo sviluppo dei costi nel settore della formazione in campo sanitario e sociale.

Organo: Governo
Fonte: it Dipartimento dell'educazione, della cultura e della protezione dell'ambiente dei Grigioni
Neuer Artikel