Navigation

Inhaltsbereich

Nel comitato direttivo "Chaus e muntognas" 2003 sono entrate due donne

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il comitato direttivo per i festeggiamenti del giubileo 2003, inizialmente composto di soli uomini, è stato completato dall'ingresso di due donne ed ora vede la presenza delle seguenti personalità:
- Claudio Lardi, Presidente del Governo, co-presidente,
- Stefan Engler, Consigliere di Stato, co-presidente,
- Silvio Jörg, segretario del Dipartimento dell'educazione, della cultura e della protezione dell'ambiente,
- Flurin Caviezel, capo dell'Ufficio della cultura,
- Beat Ryffel, segretario del Dipartimento dell'interno e dell'economia pubblica,
- Peter Crufer, vice capo dell'Amministrazione delle finanze, anche lui nuovo
- Monica Keller, attuaria presso il Tribunale amministrativo e
- Sina Bardill, responsabile dell'Ufficio di coordinamento per questioni di uguaglianza dei Grigioni.
Al comitato direttivo spetta la direzione strategica e il controlling del progetto.
Direttore del progetto è Mariano Tschuor, caporedattore per i settori cultura popolare e teatro presso la Televisione svizzera DRS.

Consultazioni alla Confederazione
La Confederazione propone di introdurre una dichiarazione sulla merce per le autovetture. Chi vende auto nuove, deve informare le e gli acquirenti sul consumo energetico e sulle emisssioni di CO2 dei veicoli. Il Governo dei Grigioni guarda con favore a una revisione in tal senso dell'ordinanza sull'energia, che si propone di contribuire al raggiungimento degli obiettivi della legge sulla CO2 e del programma EnergiaSvizzera. I dati pertinenti devono essere ben visibili sull'autovettura o vicino ad essa nonché nella documentazione di vendita, nei saloni delle concessionarie e nei testi pubblicitari. Solo con l'introduzione di questa novità sarà possibile una comparazione dei consumi, che porta maggior trasparenza per la clientela. Il Governo propone una forma di dichiarazione il più semplice possibile, immediatamente comprensibile anche ai profani (per es. attraverso classificazioni quali "a consumo molto ridotto", "a consumo ridotto", " non a consumo ridotto" ecc. oppure tramite lettere dalla A, a basso consumo di carburante, fino alla G, consumo elevato).
Attualmente ogni cantone ha il proprio codice di procedura penale e per di più vi sono tre ulteriori leggi federali di procedura penale. Ora la Confederazione vorrebbe armonizzare questa situazione proponendo una regolamentazione unica del processo penale per tutta la Svizzera. Questa uniformazione non mira solamente a migliorare l'efficienza dell'azione penale, bensì anche ad aumentare la certezza e l'uguaglianza del diritto. Il Governo dei Grigioni appoggia questi sforzi.
Alla fine del 2001 il Consiglio federale ha riveduto l'ordinanza sull'aiuto a favore delle zone di rilancio economico e ha fissato le zone agevolate. A questo riguardo il Governo dei Grigioni aveva sempre sottolineato che vaste zone del Cantone dei Grigioni (e non solo poche) andavano sottoposte al corrispondente atto legislativo. Secondo la Confederazione, per i Grigioni si deve tenere in considerazione una quota di popolazione del sette per cento. Questa cifra contrasta così grossolanamente con la quota del 24 per cento prevista inizialmente che il Governo rimanda alla nuova determinazione delle zone di rilancio economico e al valore limite ad esse connesso. Da questa si attende una correzione; diversamente chiederà un colloquio.

Dalle regioni e dai comuni
È approvata la prima tappa verso la realizzazione del progetto integrale Mesocco, che mira ad assicurare in modo continuativo e sostenibile le funzioni del bosco di protezione su insediamenti, vie di comunicazione e impianti industriali e agricoli. Inoltre vanno sanati e potenziati diversi ripari antivalanga e la viabilità forestale. Si calcola una spesa complessiva di 7.3 milioni di franchi; il Cantone versa sussidi per un ammontare compreso tra il 18 e il 21 percento.
Per diversi progetti di costruzione di strade nel Cantone si liberano crediti per un importo complessivo di un buon milione di franchi (direzione di progetto circonvallazione Saas, rinnovamento e manutenzione della via del San Bernardino e marciapiedi Voa Sporz a Lenzerheide).

Personale
Alla fine di febbraio vanno in pensione i seguenti impiegati cantonali:
- Gerald Tom Brown, Summaprada, cantoniere presso l'Ufficio tecnico di circondario di Thusis,
- Peter Giger, Coira, custode/ausiliario presso il Laboratorio chimico per il controllo delle derrate alimentari e la protezione dell'ambiente, e
- Claudio Mainetti, Mesocco, caposervizio presso la sezione tecnica dell'Ufficio tecnico.
Il Governo esprime il suo ringraziamento per i servizi prestati al Cantone.

Cancelleria dello Stato dei Grigioni

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel