Navigation

Inhaltsbereich

Il Cantone vuole procedere in modo mirato contro la violenza dentro le mura domestiche

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo acconsente a un progetto d'intervento volto a combattere la violenza entro le mura domestiche (violenza sulle donne nella coppia). In collaborazione con istituzioni statali e private si punta a mettere in moto un processo di cambiamento con l'obiettivo di intervenire in modo effettivo in caso di violenza all'interno delle mura domestiche, di proteggere le vittime e di chiamare gli aggressori a rispondere delle proprie responsabilità.

Secondo uno studio del Fondo nazionale, in Svizzera una donna su cinque nel corso della sua vita viene maltrattata dal suo compagno e più del 40 per cento delle donne soffre di violenza psicologica. I costi annuali dovuti alla violenza sulle donne sono stimati in 400 milioni di franchi. Nei Grigioni non vi è alcun speciale rilevamento. Si presume tuttavia che per analogia le cifre menzionate si possano estendere anche al Cantone dei Grigioni.
L'Ufficio di coordinamento per questioni di uguaglianza (Ufficio per questioni di uguaglianza dei Grigioni) ha elaborato un concetto per la futura organizzazione contro la violenza all'interno delle mura domestiche. Il concetto prevede le seguenti misure:
- creare un progetto di intervento contro la violenza sull'esempio di altri Cantoni (in particolare BL, BS, ZH, SG e BE).
- istituire una tavola rotonda con moderazione esterna, composta da quelle autorità che si trovano ad affrontare la violenza sulle donne.
- insediare un ufficio di coordinamento / una direzione di progetto, che dia avvio alla tavola rotonda e che vi prenda parte. Esso deve dirigere e coordinare il progetto, occuparsi dell'amministrazione e delle relazioni pubbliche e organizzare il perfezionamento per le istituzioni coinvolte.
Il progetto d'intervento viene limitato inizialmente a tre anni (dal 2003 al 2005). La direzione di progetto e la segreteria vengono integrate nell'Ufficio di coordinamento per questioni d'uguaglianza. Al termine della fase pilota si tornerà a decidere in merito. L'Ufficio per questioni di uguaglianza avvierà i lavori preliminari a metà del 2002. Si stimano spese per 128'000 franchi per tre anni. Si chiede al Gran Consiglio un credito di garanzia per il preventivo 2003.

9.6 milioni per progetti integrali di economia forestale
Nel Cantone dei Grigioni i boschi adempiono a diverse funzioni, non da ultimo anche quella di proteggere l'abitato, le vie di comunicazione e le infrastrutture artigianali e agricole da frane, cadute di sassi e valanghe. Molti boschi di protezione si trovano in uno stato insoddisfacente. Nel quadro di cosiddetti progetti integrali si prendono le misure necessarie affinché i boschi riescano ad assolvere alla funzione desiderata in modo sostenibile. Il Governo approva i seguenti tre progetti integrali: Domigliasca esterna (Feldis, Paspels, Rodels, Rothenbrunnen, Scheid, Tomils e Trans), Valle di Safien (Safien e Tenna) e Trin. Si assicurano sussidi cantonali per un importo complessivo di 9.6 milioni di franchi.
Il Governo approva il piano di sviluppo forestale del Grigione centrale, che diventa in tal modo vincolante per le autorità cantonali e comunali.

Sussidi alla cultura
Vengono dati sussidi e garanzie di disavanzo per un importo complessivo di 272'000 franchi alle seguenti opere e manifestazioni culturali:
- film "L'ultimo respiro" di Riccardo Lurati, Roveredo,
- film "Amaz(z)ing Cam" di Curdin Schneider, Sils i.D.,
- film "Würfelwelt" di José Federspiel, Domat/Ems,
- film-fest Malans del 24/25 maggio 2002,
- progetti "LiquidCom" e "Ospiti" dell'artista figurativo Peter Trachsel, Küblis,
- esposizione di opere di Alois Carigiet (1902-1985) in Giappone in occasione del centenario dalla sua nascita,
- esposizione "Forever. Die Tätowierung - Eine Ausstellung, die unter die Haut geht" dal 15 giugno al 22 settembre 2002 presso la Casa gialla a Flims,
- diverse produzioni del gruppo teatrale professionale In Situ nel 2002,
- teatro all'aperto "La fuschella" in agosto/settembre 2002 a Scuol,
- pubblicazione del libro "Flurin Spescha (1958-2000) - Sprache und Stimme" (titolo del lavoro) nella ricorrenza del secondo anno dalla morte nell'ottobre 2002,
- pubblicazione del "Nies Tschespet 2002" ("La tschendra dil temps" di Rico Tambornino) attraverso la Romania,
- pubblicazione del libro "Sur da tgamins e spazzatgamins ella Cadi" di Mathias Deflorin
- pubblicazione del CD "Luaga, was dr Mond so macht" di Linard Bardill,
- pubblicazione di un catalogo (lavori di grafica a stampa dal 1994 al 2001) di Georg Tannò, Coira,
- concerti dell'orchestra da camera Musicuria dell'8/9 giugno 2002 ad Andeer e Coira,
- concerti del Chor viril Surses del 31 marzo/6 aprile 2002 a Savognin e Riom,
- concerti del coro da camera engadinese del 30.11./1.12. 2002 a Pontresina e Coira,
- concerti "Ein Abend mit Jean-Philippe Rameau" (con Gloria Vanoli, tra gli altri) dal 5 al 7 aprile 2002 a Flims, Coira e Malans,
- concerti del Jazz Club di Coira nella prima metà del 2002,
- concerti d'organo a Coira nel 2002,
- settimane di musica e manifestazioni presso la Waldbühne Hubelsee del Circolo culturale di Arosa nell'estate del 2002,
- manifestazioni al centro culturale "La Vouta" a Lavin da febbraio a giugno 2002, e
- nona edizione delle giornate della cultura alpina a Thusis dal 2 al 9 giugno 2002.
Cancelleria dello Stato dei Grigioni

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel