Navigation

Inhaltsbereich

Riorganizzazione delle competenze dell'Ufficio della circolazione

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen

Sono state riformulate le competenze dell'Ufficio della circolazione finora solo parzialmente disciplinate. Il Governo ha infatti approvato la revisione parziale dell'ordinanza d'esecuzione granconsigliare dell'ordinanza di attuazione della legge federale sulla circolazione stradale


Le competenze dell'Ufficio della circolazione sono disciplinate nella vigente legislazione di attuazione cantonale della LCStr solo in misura incompleta. All'Ufficio della circolazione è attribuita tutta una serie di competenze, ma il suo attuale capitolato va molto al di là. Urgeva pertanto un aggiornamento in termini legislativi dell'elenco delle sue incombenze. Il passo è stato compiuto tramite la revisione parziale dell'ordinanza d'esecuzione dell'ordinanza di attuazione granconsigliare della legge federale sulla circolazione stradale. Diversi articoli sono stati adeguati alle condizioni effettive e sono stati presi in considerazione anche i principi del progetto "concentrazione sull'essenziale e flessibilizzazione della legislazione e dell'applicazione del diritto".

Prese di posizione all'attenzione della Confederazione
Nella sua presa di posizione all'attenzione del Segretariato di Stato dell'economia (seco) in merito alla situazione attuale dei nomadi in Svizzera il Governo osserva che non si registrano particolari episodi che coinvolgano nomadi svizzeri. Nel Cantone sono disponibili due posti di sosta e cinque aree di transito per nomadi svizzeri e un'area di transito per nomadi stranieri. Non esistono disposizioni legali o istruzioni cantonali relative all'utilizzo di aree di transito e di sosta. La prassi consolidatasi nel corso del tempo vuole che le aree di transito stiano a disposizione dei nomadi da aprile a ottobre dietro versamento di un'apposita tassa. Nelle scuole frequentate dai figli di nomadi è divenuta comune la prassi per cui gli insegnanti assegnano compiti che i bambini si portano con sé nei loro spostamenti con i genitori. Una volta svolti i compiti, i bambini li trasmettono agli insegnanti che li correggono. Per quanto riguarda i nomadi stranieri la polizia ha dovuto intervenire più volte nella Valle grigione del Reno e nel Moesano a causa di soste illecite su suolo privato o pubblico. Vista la portata nazionale della questione, il Governo si attende dalla Confederazione un maggiore impegno sul piano politico.

Lingue alla Scuola universitaria pedagogica (SUP)
Il mandato centrale della SUP è la formazione di insegnanti per le aree di lingua italiana, romancia e tedesca del Cantone. Nell'ambito linguistico i piani di studio quadro prevedono che tutti gli studenti frequentino obbligatoriamente le materie "prima lingua" e "seconda lingua cantonale". Il potenziamento della competenza nella prima lingua e l'incentivazione delle conoscenze nella seconda lingua cantonale deve costituire due colonne portanti della formazione presso la SUP. La direzione del progetto SUP si è occupata a fondo di questa problematica istituendo un gruppo di lavoro nel quale sono rappresentate anche le organizzazioni linguistiche. Questo gruppo di lavoro ha definito le esigenze chiave per costituire una SUP grigione plurilingue e formulato le direttive didattiche. Quest'ultime, approvate dal Governo su proposta della direzione del progetto SUP, chiedono alla SUP di praticare la cultura del plurilinguismo. Esse prevedono pure che le manifestazioni didattiche siano per gli italofoni metà in italiano, per i romanci 30% in romancio. Sei degli otto stage previsti devono svolgersi nell'area della prima lingua e almeno uno deve aver luogo nell'area della seconda lingua.

Olympia Bob Run St. Moritz-Celerina
A fine 2001 i Comuni di St. Moritz e Celerina, l'Ente per il turismo e la stazione termale di St. Moritz noché Celerina Turismo hanno fondato una società semplice con il seguente scopo: "Die Gesellschaft bezweckt die Förderung der Sportarten Bobsleigh, Skeleton und Rodeln sowie die Durchführung von nationalen und internationalen Anlässen und Veranstaltungen auf der Bobbahn St. Moritz-Celerina.". Affinché questo obiettivo possa essere conseguito anche in futuro, la pista di bob dev'essere adeguata alle esigenze internazionali. Questi lavori richiedono investimenti per un ammontare di 5.7 milioni di franchi nei prossimi quattro anni.
Il Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport ha garantito, nell'ambito della concezione degli impianti sportivi d'importanza nazionale (CISIN), un sussidio unico agli investimenti di due milioni di franchi a copertura della spese per l'adeguamento e l'ampliamento della pista di bob. La società semplice parteciperà alle spese con un contributo di 3.25 milioni di franchi. A fine maggio l'Assemblea comunale di Celerina deciderà in merito alla partecipazione. La relativa votazione popolare avrà luogo a St. Moritz il 2 giugno 2002. Il Governo assicura alla società semplice Olympia Bob Run St. Moritz-Celerina un sussidio di 450'000 franchi per il potenziamento della pista di bob. Restano riservati lo stanziamento dei crediti necessari ad opera del Gran Consiglio e dei Comuni St. Moritz e Celerina. L'importo viene versato a scaglioni nel corso dei prossimi quattro anni.

Dai comuni e dalle regioni
È approvata la convenzione sulla frequenza delle scuole medie superiori e delle scuole professionali e scuole professionali superiori del Ticino da parte degli allievi del Moesano. Dal profilo del contenuto la convenzione riprende gli obiettivi principali di quella del 1994 e tiene conto degli accordi intercantonali entrati in vigore negli anni scorsi. La nuova convenzione prevede inoltre un aumento del 10% dei sussidi che il Cantone dei Grigioni versa per i giovani del Moesano che frequentano una delle scuole ticinesi appartenenti al campo di validità della convenzione.

Progetti di edilizia stradale
Per svariati progetti di edilizia stradale nel Cantone vengono stanziati crediti per un ammontare di quasi quattro milioni di franchi (fra gli altri acquisto terreno A13, Mesocco Sud-Pian San Giacomo, uscita provvisoria Benabbia; lavori di pavimentazione sulla strada del Giulia).

Tour de Suisse 2002
Nel 2002 il Tour de Suisse sarà ospite del Cantone dei Grigioni per tre giorni, con arrivo di tappa a Domat/Ems (20 giugno) e Samnaun (21 giugno) e partenza di tappa a Coira (22 giugno). Agli organizzatori del Tour de Suisse (IMG Suisse SA) è rilasciata l'autorizzazione per la percorrenza dei tratti stradali inseriti nel programma. In questi tre giorni la tabella di marcia prevede anche il valico del Luzisteig, del Passo del Flüela e del Lucomagno.

Contributi dal Fondo della lotteria intercantonale
Si ricorre ai mezzi della Lotteria intercantonale per sostenere con contributi di 35'000 franchi la pubblicazione del libro "Richard La Nicca - Bilder der Baukunst" per mano dei Servizi psichiatrici dei Grigioni. Il libro esce in coincidenza con la ristrutturazione e l'ampliamento della Clinica psichiatrica Beverin e per l'acquisto da parte della Pro Prettigovia dell'opera d'intaglio su legno "Grigioni " di Marco Walli.
Per l'acquisto degli oggetti messi all'asta, appartenenti alla collezione Margaritha Schreiber-von Albertini, la Fondazione del Museo retico riceve un contributo di 50'000 franchi attinto dal Fondo della lotteria intercantonale. Gli oggetti costituiscono un importante arricchimento della collezione del Museo retico e un completamento ideale delle opere della collezione Schreiber-von Albertini di cui il Museo è già in possesso.
Il Comune parrocchiale di Tumegl/Tomils percepisce un contributo di 142'000 franchi per l'acquisto di due particelle che renderanno possibile il mantenimento della costruzione Sogn Murezi. Le risorse finanziarie provengono dal Fondo della lotteria intercantonale. In questo modo viene garantita la conservazione di un sito archeologico d'importanza nazionale.

Fondazione dott. Stephan à Porta
260'000 franchi attinti dall'utile netto conseguito nel 2001 dalla Fondazione dott. Stephan à Porta, Zurigo, vengono elargiti alle seguenti istituzioni benefiche grigioni: Comunità di lavoro La Capriola, Progetto La Capriolo, Caritas Svizzera - Servizio per l'integrazione, Associazione per la cura e l'assistenza dei bambini complementare alla famiglia, Jugendwerk Rätia, Cura e assistenza dei bambini Engadina, Federazione grigione dei portatori di handicap - Servizio trasporto disabili, Pro Juventute Grigioni - giornate di visita con accompagnamento, Croce rossa Grigioni - Servizio di consulenza per problemi di debiti.

Cancelleria dello Stato dei Grigioni

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel