Navigation

Inhaltsbereich

Progetto Meta: si dà il via ai sondaggi

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Perché nel Cantone dei Grigioni solo poche donne partecipano attivamente alla vita politica? Questa è la domanda che il progetto Meta dell'Ufficio cantonale di coordinamento per questioni di uguaglianza si propone di esaminare. I quattro comuni coinvolti Domat/Ems, Schnaus, Vaz/Obervaz e Vella si sono dichiarati disposti a collaborare a questo studio che in Svizzera è unico nel suo genere. Tutte le donne con diritto di voto potranno rispondere a svariate domande concernenti i loro interessi e le loro esperienze ed esprimersi sulla vita (politica) nel loro comune.
La direzione del progetto fa affidamento sul fatto che il maggior numero possibile di donne compili il questionario, incluse quelle donne che con la politica non hanno nulla a che vedere. Finora si è fatto ben poco per scandagliare i motivi che hanno portato alla situazione attuale. Nei comuni è stata lanciata una campagna di preinformazione tramite pubblicazioni comunali, servendosi dei media e coinvolgendo le associazioni. Le cittadine vengono invitate a partecipare al sondaggio. I risultati dello studio indicheranno dove concentrare gli sforzi in termini di provvedimenti volti ad incrementare la partecipazione delle donne alla vita politica. Dopo Pentecoste si procederà all'invio dei questionari. I risultati dello studio saranno pubblicati nel 2003, nel quadro del giubileo del Cantone dei Grigioni.

Organo: Ufficio di coordinamento per questioni di uguaglianza
Fonte: it Ufficio di coordinamento per questioni di uguaglianza
Neuer Artikel