Navigation

Inhaltsbereich

Belli ed esemplari sotto il profilo energetico - Edifici premiati nei Grigioni

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Con l'aperitivo 'Energia' di mercoledì prossimo l'Ufficio dell'energia dei Grigioni presenterà degli edifici esemplari sotto l'aspetto energetico. Le costruzioni si distinguono per l'utilizzo, l'architettura e il concetto edilizio. Tutti gli edifici hanno un consumo energetico minimo, un elevato livello di comfort e rispettano le prescrizioni qualitative ed energetiche secondo lo standard "minergia" e "casa passiva".

L'architetto Andri Schlegel mostra la sua casa a Malix, che ha ottenuto il certificato minergia. Gli elementi costruttivi sono di cemento, acciaio e vetro. La casa, situata su un ripido pendio, trasmette un senso di forza e appare come un corpo massiccio saldamente ancorato. L'effetto è quello di una roccia che si staglia nella natura.
La casa non ha bisogno di un riscaldamento centrale ma è sufficiente una piccola stufa a pellet. Il consumo annuale è di soli 500 kg di pellet. La produzione di acqua calda è assicurata da collettori solari. Il ricambio d'aria all'interno dell'abitazione è dato da un impianto di areazione che ha un consumo energetico pari a una lampadina di 25 watt. La casa ha un ottimo isolamento di 25 cm di spessore ed è dotata di ampie finestre.

Design e lifestyle
L'hotel di design "Riders Palace II" punta decisamente sull'architettura, sul design e sul lifestyle. Secondo l'architetto René Meierhofer il nuovo edificio è la continuazione coerente di una strategia perseguita già alla fine degli anni ottanta dall'azienda degli impianti di risalita di Laax, e che punta all'aumento dell'attrattiva. Le montagne, la neve e gli skilift non bastano più per richiamare un pubblico giovane e trendy; oggi si richiede lifestyle. Non solo le attrezzature tecnicamente sofisticate ma anche la gestione energetica ben congegnata e il raffinato sistema di illuminazione con un'architettura cubica molto lineare si rivolgono a un pubblico ben preciso. L'hotel è già entrato a far parte dei maggiori hotel di design del mondo e ha ricevuto il certificato minergia dall'Ufficio dell'energia dei Grigioni.
L'hotel ha un isolamento termico ottimale. L'impianto di areazione per tutte le stanze dell'hotel è dotato di un sistema di recupero del calore. L'energia per il riscaldamento è prodotta da una pompa calore che sfrutta l'acqua dell'adiacente serbatoio di accumulazione (serbatoio di compensazione) della centrale elettrica di Flims.

Consumo energetico minimo
L'architetto di Coira Andrea Rüedi presenta un fabbricato a consumo energetico minimo a Stäfa. Con questo complesso abitativo si realizza per la prima volta in Svizzera un concetto di struttura condominiale a prezzi di locazione accessibili. Il progetto ha carattere pionieristico. Le case offrono molto di più che non il solo consumo energetico ridotto.
Il progetto edilizio complessivo, oltre che delle esigenze costruttive, tiene conto anche dei fattori legati a una qualità abitativa e di vita più elevate. Tra questi vi sono l'estetica, la scelta di materiali edilizi di lunga durata e quasi esclusivamente biologici e un concetto energetico ben congegnato.

Il sole come riscaldamento
Le case passive sfruttano sostanzialmente il sole come riscaldamento. Questo concetto richiede una superficie di tamponamento ottimale, ampie vetrate e sufficiente capacità di accumulazione all'interno per riuscire a catturare il calore solare senza un surriscaldamento dei locali. Con questo concetto si può fare a meno di un riscaldamento complementare convenzionale.
L'Ufficio dell'energia dei Grigioni intende mostrare alla popolazione delle buone costruzioni sotto il profilo energetico. Questi edifici dovrebbero incoraggiare proprietari di case e committenti a realizzare costruzioni altrettanto buone dal punto di vista energetico. Per questa ragione la pagina web www.energie.gr.ch dell'Ufficio dell'energia è stata arricchita con lo spazio dedicato ai "migliori edifici", a titolo di esempio. Andrea Lötscher (sezione consumo energetico dell'Ufficio dell'energia) farà una breve illustrazione nell'ambito dell'aperitivo del 12 giugno, che avrà luogo a partire dalle ore 17.00 nei locali della Scuola universitaria per la tecnica e l'economia a Coira.

Organo: Ufficio dell'energia dei Grigioni
Fonte: it Ufficio dell'energia dei Grigioni
Neuer Artikel