Navigation

Inhaltsbereich

Premio grigione per la cultura 2003 a Sylvia Caduff e Oscar Peer

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Sylvia Caduff e Oscar Peer sono i due vincitori del Premio grigione 2003. Il Governo grigione 2003 riconosce le straordinarie prestazioni, l'eccezionale carriera come direttrice d'orchestra e l'attività musicale a livello internazionale di Sylvia Caduff. La musicista e direttrice d'orchestra nasce a Coira nel 1937. Frequenta il Conservatorio a Lucerna e in seguito studia direzione d'orchestra a Berlino con Herbert von Karajan. Nel 1966 vince a New York il prestigioso concorso internazionale "Dimitri Mitropoulos". Dopo questo grande successo lavora a Berna come docente di direzione d'orchestra e direttrice dell'Orchestra del Conservatorio. Nel 1973 ottiene il Premio d'Arte della Città di Lucerna. Dal 1967 dirige come direttrice ospite tutte le più grandi orchestre rinomate in Svizzera e all'estero, inclusa, come prima donna in assoluto, la Filarmonica di Berlino.

Oscar Peer riceve il Premio grigione per la cultura di quest'anno quale riconoscimento per la sua ampia opera letteraria in lingua romancia e tedesca, nella quale disegna egregiamente personaggi di notevole complessità psicologia e travalica i confini di una letteratura a carattere regionale, nonché per i suoi meriti volti alla promozione della lingua e della cultura romancia. L'engadinese Oscar Peer conclude i suoi studi nel 1958 con una dissertazione sullo scrittore sursilvano Gian Fontana. Dopo gli studi, su incarico della Lia rumantscha, redige nel 1962 il vocabolario ladino-tedesco. In seguito lavora quale insegnante di francese e italiano alla Scuola cantonale di Winterthur e dal 1970 alla Scuola magistrale grigione di Coira.

I premi consistono in 20'000 franchi ciascuno e verranno consegnati a Sylvia Caduff e Oscar Peer il 14 novembre nel corso di una piccola festa che si terrà nell'edificio del Gran Consiglio a Coira.

Il Governo ha inoltre assegnato sei premi di riconoscimento del valore di 10'000 franchi ciascuno a:
- Walter Bieler, quale riconoscimento per il suo lavoro pionieristico nelle costruzioni in legno ed in particolare per il suo sviluppo di ponti in legno senza tetto, un nuovo tipo di ponti.
- Diego Giovanoli, quale riconoscimento per il suo instancabile impegno nel rilevare, valorizzare e divulgare le peculiarità e le bellezze architettoniche, territoriali e culturali del nostro vasto Cantone.
- Duosch Grass, quale riconoscimento per la sua opera autonoma nei settori dell'arte statutaria, della pittura e del design di mobili.
- Heinrich Kollegger, quale riconoscimento per il suo Ländler accompagnato da un'orchestrina composta da membri della famiglia con il quale si esibisce nei Grigioni e fuori Cantone.
- Aniko Risch, quale riconoscimento per la sua opera espressiva nei settori della pittura, dell'arte statutaria, del montaggio e del design di mobili.
- Tresa Rüthers-Seeli, quale riconoscimento per la sua opera lirica straordinaria dal punto di vista linguistico e contenutistico.

Quest'anno i premi d'incoraggiamento per un ammontare di 7'000 franchi ciascuno vengono assegnati a:
- Dumenic Andry, scrittore;
- Claudia Cadruvi, scrittrice;
- Achim Wolfgang Lenz, attore/regista/autore;
- Romedi Reinalter, botanico;
- Jos Schmid, fotografo;
- Nadja Schmid, attrice/regista/autrice;
- Andi Schnoz, musicista;
- Monika von Aarburg, artista visiva.

Il 30 novembre con undici proposte in votazione
Il 30 novembre 2003 il Popolo grigionese è chiamato a votare su undici proposte. Oltre all'"Iniziativa per la salvaguardia delle pari opportunità per i giovani grigionesi" andrà in votazione anche un pacchetto con dieci proposte che in relazione al risanamento del bilancio cantonale consistono nella:
- Revisione parziale della legge sugli esercizi pubblici e gli alberghi
- Revisione parziale della legge sulla promozione della cura degli ammalati e dell'assistenza alle persone anziane e bisognose di cure (Legge sulla cura degli ammalati)
- Revisione parziale della legge sull'assicurazione malattie e la riduzione dei premi
- Revisione parziale della legge sull'acquisto e la perdita della cittadinanza cantonale e dell'attinenza comunale (Legge sulla cittadinanza)
- Revisione della legge per le scuole popolari del Cantone dei Grigioni (Legge scolastica)
- Revisione della legge sulle scuole dell'infanzia nel Cantone dei Grigioni (Legge sulle scuole dell'infanzia)
- Revisione della legge sulla formazione professionale del Cantone dei Grigioni (Legge cantonale sulla formazione professionale)
- Revisione parziale della legge sull'assoggettamento delle persone giuridiche a un'imposta di culto (Legge sull'imposta di culto)
- Revisione parziale della legge cantonale sulla pesca
- Revisione parziale della legge stradale del Cantone dei Grigioni

Contributi cantonali a favore di diverse istituzioni
- Contributi Sport-Toto: sono stati presi in considerazione sei richiedenti per una quota di circa 21'000 franchi: Club das skis Vuorz, FC Ems, OLG Chur, Judoclub Davos, Tiraduors da pistola e sport Surses e Schützenverein Davos Glaris.

Affari del personale
Hanspeter Rüedi, Maienfeld, è stato nominato capo della sezione "Miglioramento delle strutture" presso l'Ufficio per l'agricoltura, il miglioramento delle strutture e la misurazione. Egli assumerà la sua nuova funzione il 1° giugno 2004.

Cancelleria dello Stato dei Grigioni

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel