Navigation

Inhaltsbereich

Va in consultazione interna all'Amministrazione il progetto per la nuova legge sulla gestione finanziaria del Cantone dei Grigioni

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo grigione vuole rivedere la legge sulla gestione finanziaria del Cantone dei Grigioni del 1998 e manda in consultazione interna all'Amministrazione il suo progetto. Le esperienze raccolte finora, diversi interventi in Gran Consiglio ed il finanziamento residuo della Cassa cantonale pensioni esigono una revisione totale, tra l'altro con i seguenti punti chiave:
- le condizioni per il finanziamento residuo della Cassa cantonale pensioni, decise dal Gran Consiglio nell'ottobre del 2000 vengono fissate in modo dettagliato;
- vengono tenute in considerazione le richieste del Parlamento;
- vengono migliorate le basi per gestire in modo flessibile ed adeguato il bilancio cantonale e
- la Legge sulla gestione finanziaria del Cantone dei Grigioni viene adeguata alla nuova Costituzione cantonale.
Determinate competenze finanziarie devono inoltre essere delegate alla Commissione di gestione CdG e al Governo. Sulla realizzazione definitiva di eventuali tagli globali al preventivo da parte del Gran Consiglio e sull'autorizzazione definitiva di tutti i crediti aggiuntivi, anche di quelli durante una sessione del Gran Consiglio, deve poter ora decidere la CdG. Per contro, a titolo di novità, il Governo deve poter aumentare le fideiussioni nel quadro dell'incremento economico e delle partecipazioni alle centrali elettriche. Per la delega delle competenze di autorizzazione di spese e crediti alla CdG e al Governo deve tuttavia anche essere rivisto un articolo della nuova Costituzione cantonale. La consultazione per la revisione totale della legge sulla gestione finanziaria e per la revisione dell'art. 35 della nuova Costituzione cantonale è in corso fino alla fine di novembre 2003.

La nuova ordinanza sul tabacco crea trasparenza
La Confederazione vuole procedere alla revisione totale dell'ordinanza sul tabacco, inasprendo l'obbligo di dichiarazione, di annuncio e di contrassegno. Il Governo grigione accoglie con esplicito favore questi intenti di creare trasparenza, che adeguano l'ordinanza sul tabacco alle direttive internazionali e proteggono in particolare i giovani. Concretamente la nuova ordinanza stabilisce ad esempio un valore massimo per nicotina e monossido di carbonio, mentre il contenuto massimo di catrame viene ridotto. Inoltre: la Confederazione può prescrivere che sul pacchetto immagini a colori presentino in maniera esplicativa le conseguenze del fumo sulla salute.

Dai comuni e dalle regioni
- Ricostruzione dopo il maltempo del 2002: entro la fine del 2006 il Governo vuole investire in una seconda tappa esecutiva circa 900'000 franchi per la ricostruzione ed il risanamento di sentieri e arginature danneggiati dal maltempo dell'autunno 2002. In questi settori sono pervenute 148 notifiche di danni. Questi ultimi ammontano in totale a circa 4,1 milioni di franchi. La prima tappa esecutiva è stata approvata dal Governo a metà maggio 2003.

Contributi cantonali a favore di diverse istituzioni
- Promozione della cultura: il Heimatmuseum Davos, la Fundaziun Schmelzra S-charl e la Stiftung Pro Kloster St. Johann Müstair ricevono in totale circa 66'000 franchi di contributi cantonali per diversi progetti.
- Protezione dei pipistrelli: La Stiftung zum Schutz unserer Fledermäuse in der Schweiz, una fondazione che si occupa della protezione dei pipistrelli, riceverà dal 2004 al 2007 un contributo cantonale di 88'000 franchi in totale per il progetto "Protezione dei pipistrelli nei Grigioni".

Cancelleria dello Stato dei Grigioni


Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel