Navigation

Inhaltsbereich

L'Ordinanza sui medicamenti a uso veterinario soddisfa le aspettative

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
In generale il Governo grigione assegna buoni voti alla nuova Ordinanza sui medicamenti a uso veterinario OMvet. L'obiettivo principale della nuova OMvet, la sicurezza delle derrate alimentari, viene sostanzialmente sostenuto ed il percorso di un medicamento dalla produzione al commercio fino all'utilizzazione per l'animale è chiaramente descritto. Così viene creato un presupposto importante per poter punire eventuali abusi. Anche agli allevamenti di animali da reddito ed agli studi veterinari per animali da reddito viene ora attribuita maggiore responsabilità per quanto riguarda la possibilità di ricostruire il flusso dei medicamenti. È altresì sensata l'intenzione di affidare l'attuazione ai servizi veterinari cantonali. Questi ultimi possono così coordinare in modo efficiente anche altri compiti nel settore dell'allevamento di animali da reddito. Infine la nuova OMvet garantisce anche l'esportabilità dei prodotti svizzeri nel quadro degli Accordi bilaterali con l'UE. Secondo quanto comunicato nella sua presa di posizione all'Ufficio federale della sanità pubblica, il Governo è maggiormente preoccupato dal fatto che l'OMvet determina un importante maggiore onere finanziario per i Cantoni.
Della Legge sugli agenti terapeutici del 2002 fanno parte in totale sei Ordinanze federali che, in parte modificate rispetto alla versione messa in vigore nel 2002, hanno ora superato la fase della procedura di consultazione quale "Secondo pacchetto di ordinanze sui medicamenti". Interamente nuova è soltanto l'OMvet.

Ordinanza 1 sulla Legge sul lavoro: si è esagerato
Quattro Ordinanze completano l'attuale Legge sul lavoro LL. Con la revisione dell'Ordinanza 1 la Confederazione vuole, a titolo di novità, assoggettare, per quanto riguarda l'orario di lavoro e gli intervalli di riposo, l'intero personale degli ospedali e delle cliniche di diritto pubblico alla Legge sul lavoro.
Il Governo grigione è dell'avviso che i rapporti di servizio di diritto pubblico in ospedali e cliniche offrono agli impiegati protezione sufficiente in questioni inerenti l'orario di lavoro e gli intervalli di riposo. Pertanto non si capisce perché il progetto di revisione, originariamente limitato ai medici-assistenti, debba essere esteso all'intero personale di servizio. Il Governo di conseguenza la rigetta.

Dato l'incarico per lavori di progetto per nuovi testi didattici
Il Governo vuole impiegare nuovi testi nelle lezioni di tedesco, d'italiano e di storia, in particolare nelle lezioni di tedesco alle scuole di lingua italiana del Grigioni meridionale e dalla 4a alla 6a elementare delle scuole di lingua romancia, nonché nelle lezioni di storia in 6a elementare e al grado superiore delle scuole di lingua italiana del Grigioni meridionale. Nel corso dell'anno prossimo i tre gruppi di progetto elaboreranno le basi decisionali. Peri questi lavori di progetto il Governo ha stanziato circa 25'000 franchi.

Contributi cantonali a favore di diverse istituzioni
- Verein Ludotheken Graubünden: L'associazione riceve per l'anno d'esercizio 2003 un contributo di sostegno di 20'000 franchi.
- Clinica psichiatrica Beverin: Per la pubblicazione del libro "Richard La Nicca - Bilder der Baukunst" il Governo ha approvato un contributo totale di 124'000 franchi.
- Institut für Tourismus und Freizeit dell'UTE di Coira / Academia Engiadina / BAK Basel Economics: Per i progetti "Regionale Tourismuswertschöpfung", "Subregionalisierung touristischer Alpenraum-Prognosen am Beispiel des Kantons Graubünden" e "Monitoring: Regionale Wirtschaftsstrukturen Tourismus im Kanton Graubünden" il Governo ha garantito un contributo totale di 125'000 franchi.

Affari del personale
- Roger Widmer, Walzenhausen, è stato nominato revisore fiscale presso l'Amministrazione delle imposte. Egli assumerà la sua nuova funzione il 1° gennaio 2004.

Cancelleria dello Stato dei Grigioni

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel