Navigation

Inhaltsbereich

La nuova Costituzione cantonale il 18 maggio davanti al Popolo

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Le ed i grigionesi potranno votare in maggio riguardo alla nuova Costituzione cantonale. Nel 1997 le e gli elettori avevano deciso di sottoporre la Costituzione cantonale ad una revisione totale. Gli aventi diritto di voto avranno ore la possibilità, il 18 maggio, di esprimersi a proposito della Revisione totale della Costituzione cantonale con votazione delle varianti della procedura di elezione del Gran Consiglio. Per quanto riguarda il Cantone, nella stessa domenica di voto, giungerà in votazione anche la Legge sulla promozione dell'assistenza ai bambini complementare alla famiglia.

Il Governo ha inoltre preso atto del fatto che il 18 maggio si voterà sui seguenti nove oggetti federali:
- Modifica della legge federale sull'esercito, del 4 ottobre 2002 (Esercito XXI);
- Legge federale sulla protezione della popolazione e sulla protezione civile, del 4 ottobre 2002
- Iniziativa popolare "per delle pigioni corrette"
- Iniziativa popolare "per una domenica senz'auto ogni stagione - una prova per quattro anni (Iniziativa delle domeniche)"
- Iniziativa popolare "La salute a prezzi accessibili (iniziativa sulla salute)"
- Iniziativa popolare "Parità di diritti per i disabili"
- Iniziativa popolare "Corrente senza nucleare - Per una svolta energetica e la disattivazione progressiva delle centrali nucleari (Corrente senza nucleare)"
- Iniziativa popolare "Moratoria più - per la proroga del blocco della costruzione di centrali nucleari e il contenimento del rischio nucleare (Moratoria più)" e
- Iniziativa popolare "per un'offerta appropriata di posti di tirocinio (Iniziativa sui posti di tirocinio)".

Nuovo tariffario per le bilance pubbliche
Il Governo ha approvato la revisione parziale del "Tariffario delle tasse per la metrologia", il cosiddetto Regolamento tariffario. Essa prevede l'aumento delle tasse di utilizzazione per le bilance pubbliche, che vengono completate da una nuova categoria di peso. A titolo di novità vengono riportate anche le tasse di utilizzazione per veicoli pesanti e merci di oltre 40 tonnellate. Inoltre le tariffe sono state aumentate in media del 15 percento per le varie classi di peso. Esse si collocano ora tra i 10 e i 35 franchi per un processo di pesatura e tra 12 e 49 franchi per due. L'ultimo adeguamento tariffario risale oramai a dieci anni fa. Le bilance pubbliche vengono costruite e mantenute dal Cantone, dai comuni o da privati. Le tasse di utilizzazione vengono stabilite dal Governo. Ai sensi dell'Ordinanza che definisce i compiti e le competenze dei Cantoni in materia di metrologia (Ordinanza sugli Uffici di verificazione) il Cantone provvede inoltre ad un numero sufficiente di bilance pubbliche.

Le casse si fanno carico delle terapie delle dipendenze con il "Diaphin"
I Servizi psichiatrici dei Grigioni e gli assicuratori malattia svizzeri (santésuisse) hanno sottoscritto una nuova convenzione, che regola i costi a carico delle casse malati per le terapie ambulatoriali di pazienti tossicodipendenti. La nuova convenzione si è resa necessaria poiché l'Ufficio federale della assicurazioni sociali ha disposto l'inserimento del preparato "Diaphin" nell'elenco delle specialità. I costi delle terapie delle dipendenze con il Diaphin vengono quindi presi a carico dalle casse nel quadro dell'assicurazione malattia obbligatoria. Il Governo ha approvato la nuova convenzione.

Contributi cantonali a favore di diverse istituzioni
- Il "progetto gipeto barbuto", un progetto internazionale a favore della reintroduzione del gipeto barbuto nelle Alpi, compie 25 anni. Il Cantone dei Grigioni ha avuto fin dall'inizio un ruolo importante. Dal 1991 in Val Stabelchod, nel Parco Nazionale, sono stati liberati 23 giovani uccelli che oggi covano tra Livigno e Bormio. A metà 2003 verrà pubblicato il libro di Klaus Robin, Jürg Paul Müller e Thomas Pachlatko "Der Bartgeier" (Il gipeto barbuto). Il Governo sostiene questo progetto editoriale con un contributo di 10'000 franchi.
- Le spese preventivate per la trasformazione ed il risanamento energetico della casa del personale e dell'edificio che ospita l'internato del pensionato Masans ammontano a circa 2,4 milioni di franchi. Il Governo ha approvato il preprogetto della Fondazione Schulheim Chur e previsto un contributo cantonale. Il Cantone si fa carico dell'80 percento dei costi computabili che non possono essere coperti da contributi federali.

Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel