Navigation

Inhaltsbereich

200 anni del Cantone dei Grigioni nella Confederazione - e la storia dov'è rimasta?

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Nel 2003 il Cantone dei Grigioni festeggia assieme ai Cantoni Argovia, San Gallo, Ticino, Turgovia e Vaud i 200 anni di appartenenza alla Svizzera. Il programma ufficiale per i festeggiamenti ("Chaus e muntognas") rivolge lo sguardo soprattutto al presente e al futuro dei Grigioni. Tuttavia il Cantone non ha in alcun modo dimenticato il lato storico dell'anniversario! L'Archivio di Stato organizza dal 3 maggio fino al 15 giugno 2003 una mostra nella Galleria della città di Coira sul periodo intorno al 1803.

La mostra si intitola "O Diaus pertgiri!" Grigioni intorno al 1800: gli anni della svolta ed approfondisce la questione di come i Grigioni siano entrati a far parte della Confederazione proprio 200 anni fa. Il cambiamento politico e sociale di quest'epoca movimentata viene trasmesso attraverso quattro temi principali:

1. Dalla antica e libera Rezia - Gli ultimi anni del Libero Stato delle Tre Leghe
1.1 La struttura politica e la consapevolezza di sé del vecchio Libero Stato 1.2 Illuministi e restauratori; influsso della Rivoluzione Francese / lotte politiche interne;
la perdita dei territori di sudditanza

2. Vecchia o nuova libertà? - La Repubblica Elvetica nei Grigioni
2.1 Storia della guerra
2.2 Organizzazione politica ed economica
2.3 Storia quotidiana e sociale

3. 1803 - La nascita del Cantone dei Grigioni
3.1 Antefatti; l'Atto di Mediazione; il nuovo Cantone

4. Ricordare e dimenticare - la tradizione dell'epoca intorno al 1800
4.1 Letteratura e scienza; tradizioni popolari e miti; celebrazioni del ricordo

Da un lato saranno esposti atti e stampati dell'Archivio di Stato e della Biblioteca cantonale, dall'altro oggetti ed immagini del Museo retico, di musei regionali e di privati. Gli oggetti della mostra interessano tutte le regioni del Cantone ed esprimono la ricchezza linguistica e culturale dei Grigioni. La gamma dei pezzi d'esposizione va dalla preziosa lettera di seta del 18° secolo alle proclamazioni e incisioni fino ad oggetti d'uso quotidiano. Oggetti di equipaggiamento di truppe straniere ed immagini votive documentano la storia della guerra, sigilli ed intestazioni di lettere mostrano il cambiamento della simbologia statale. Negli scritti in mostra si esprimono illuministi e patrioti, ma anche fautori del Libero Stato delle Tre Leghe. E non da ultimo saranno esposti anche documenti con la firma originale di Napoleone Bonaparte.
Parallelamente alla mostra nella Galleria della città saranno presentati, dal 23 maggio al 1°giugno alla HIGA nella Stadthalle di Coira, alcuni punti importanti di "O Diaus pertgiri!". Questa mostra straordinaria confronta il pubblico della HIGA, attraverso oggetti selezionati, con il periodo della nascita del Cantone dei Grigioni.


Organo: Archivio di Stato
Fonte: it Archivio di Stato
Neuer Artikel