Navigation

Inhaltsbereich

I Capi di Governo della Arge Alp si incontrano per la 34a Conferenza annuale

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
La Comunità di lavoro delle regioni alpine Arge Alp cerca attivamente la vicinanza e la cooperazione delle sue cittadine e dei suoi cittadini. Le quattro Commissioni Arge Alp hanno presentato all'attenzione dei Capi di Governo degli undici Stati membri ancora una moltitudine di progetti che saranno all'ordine dei giorno durante la Conferenza dei Capi di Governo a Innsbruck alla fine di giugno.

Durante la Conferenza dei Capi di Governo della Arge Alp dell'anno scorso a Bad Ragaz il Land Tirolo ha assunto la presidenza della Comunità di lavoro per due anni. Quale leitmotiv della sua presidenza il Land Tirolo ha messo in primo piano il tema "europeizzazione della Arge Alp" e con ciò lanciato un'offensiva su temi specifici legati alla montagna e alla loro utilità per le cittadine ed i cittadini. Sotto l'influsso della prossimità alle cittadine ed ai cittadini si trovano ora anche la maggior parte delle proposte di progetto che sono state presentate dalle diverse Commissioni all'attenzione della Conferenza dei Capi di Governo. Singoli progetti hanno chiaramente quale obiettivo la realizzazione di "Arge Alp dei cittadini".

Creare "prossimità" con diversi progetti
La Commissione "cultura e formazione" crea prossimità con e tra le ed i cittadini nell'arco alpino, in particolare per mezzo di eventi sportivi. Le singole regioni organizzeranno nel 2004 da uno a due eventi: i Grigioni nelle discipline sci alpino e ping-pong. La gamma rimanente sia per le discipline estive che per quelle invernali è ampia, sono rappresentate una moltitudine di attività sportive che vanno dalle corse podistiche agli sport di tiro fino al sollevamento pesi.
L'anno prossimo la Commissione vuole inoltre nuovamente assegnare il premio Arge Alp. Scopo del progetto è uno scambio di narrativa tra i paesi della Arge Alp, la sensibilizzazione dei lettori in particolare sui temi che riguardano le Alpi, nonché la collaborazione tra le biblioteche.

Centro internazionale per la sicurezza a Sargans?
La Commissione "trasporti" sostiene l'idea della creazione di un centro internazionale di formazione e di ricerca per la sicurezza nelle gallerie a Hagerbach, presso Sargans. Nell'ambito di una rete potrebbero nascere forme di cooperazione con altri istituti internazionali. Qui devono essere simulati casi di emergenza, testati sistemi di sicurezza e provate misure di salvataggio. Devono poter essere raggiunti progressi rilevanti per quanto riguarda il comportamento degli utenti della strada e le forze di salvataggio, come anche la dotazione tecnica ed edilizia delle gallerie.
La Commissione "ambiente, pianificazione territoriale e agricoltura" si occupa con un progetto del contenuto di arsenico nell'acqua potabile. Obiettivo prioritario di questo lavoro di ricerca è l'eliminazione dell'arsenico dall'acqua potabile in zone di indagine campione (Trentino, Lombardia, Sudtirolo, Tirolo, Baviera). I risultati di questo progetto possono costituire la base di una strategia generale per l'ottimizzazione delle risorse idriche nell'arco alpino.
La Commissione "economia e lavoro" dedica un progetto alle piccole e medie imprese PMI. Esse devono diventare ancora più concorrenziali nell'arco alpino, impiegando nuove tecnologie, rafforzando il loro potenziale innovativo e collaborando, concludendo gemellaggi transnazionali tra imprese e partecipando attivamente allo sviluppo tecnologico e produttivo europeo/internazionale. A tale scopo, quale progetto separato, vengono coinvolti imprenditori in forum economici transnazionali per il lavoro concreto ai progetti. Le proposte della Commissione vengono qui armonizzate con le esigenze delle PMI.

Arge Alp e "Gender Mainstreaming"
Gender Mainstreaming è la riorganizzazione, lo sviluppo e la valutazione di processi politici con l'obiettivo di introdurre un modo di vedere in relazione ai sessi in tutti i concetti politici e a tutti i livelli. Con lo "studio comparativo sulla situazione di diritto e di fatto della donna nei Paesi dell'Arge Alp" è stata creata una buona base per questo. Il trasferimento internazionale di know-how internazionale dovrebbe perciò essere proseguito per sfruttare le sinergie tra i Paesi e per portare avanti l'istituzionalizzazione e il consolidamento di misure di politica delle pari opportunità.
I Capi di Governo presenteranno però anche diverse risoluzioni relative alla bozza di un contratto costituzionale dell'UE, all'attuazione della Convenzione alpina, alla riforma della politica agraria comune e della politica europea dei trasporti.
Per la 34a Conferenza annuale dei Capi di Governo della Arge Alp del 27 giugno 2003 a Innsbruck parteciperanno le rappresentanti ed i rappresentanti dei seguenti Länder, Province e Cantoni: Baden-Württemberg, Baviera, Bolzano-Sudtirolo, Grigioni, Lombardia, Salisburgo, San Gallo, Tirolo, Ticino, Trentino e Vorarlberg.

Ulteriori informazioni:
www.argealp.org

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel