Navigation

Inhaltsbereich

Nuovo ufficio di consulenza per questioni di sicurezza

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il gruppo di lavoro interno all'Amministrazione "Sicurezza delle istituzioni e degli edifici pubblici" ha tra l'altro proposto, nel suo rapporto del 2002, la creazione di un ufficio di consulenza centralizzato. Qui i membri della autorità e gli ufficiali che si vedono confrontati con situazioni di minaccia, devono poter trovare consiglio. L'Ufficio del servizio sociale era stato incaricato dell'allestimento.
Il Governo ha ora approvato la creazione di tale ufficio di consulenza, che verrà integrato nel servizio di consulenza "aiuto alle vittime" dell'Ufficio del servizio sociale ed ha una dotazione di personale pari al 30 %. Esso sarà a disposizione sia dell'Amministrazione cantonale che dei comuni.

Nuova regolamentazione della sorveglianza sulle fondazioni
Il Governo ha approvato la revisione totale della "Ordinanza concernente la vigilanza sulle fondazioni", che sostituisce la regolamentazione in vigore finora risalente al 1947. Nonostante due revisioni avvenute nel 1994 e nel 1998, la versione attualmente in vigore mostra numerose lacune. La sorveglianza concreta, in particolare anche sulle istituti di previdenza, è oggi in parte problematica dal punto di vista giuridico. Con la revisione totale dell'Ordinanza vengono per la prima volta disciplinate chiaramente in particolare le competenze tra l'Ufficio di diritto civile ed il Dipartimento di giustizia, polizia e sanità. L'Ufficio di diritto civile rileva la responsabilità principale nell'ambito della sorveglianza sulle fondazioni.

Misure di risanamento per le casse pensioni: necessarie, sensate e adeguate
La situazione negativa dei mercati finanziari mette alla prova le casse pensioni. Presso numerosi istituti di previdenza il patrimonio previdenziale non è più sufficiente a coprire tutti gli obblighi. Inoltre le possibilità offerte dalla "Legge federale sulla previdenza professionale" LPP per far fronte in modo efficiente alle rimanenze passive non sono sufficienti per tutti i casi.
Con la revisione della LPP e con disposizioni omogenee, la Confederazione vuole rendere meno drammatica la situazione attuale. Concretamente le casse pensioni devono avere la possibilità di riscuotere sia dai dipendenti che dai datori di lavoro dei contributi per eliminare le rimanenze passive; questi contributi devono rimanere alla cassa pensioni anche in caso di cambiamento di impiego degli assicurati. L'avere di vecchiaia deve poter essere remunerato con un tasso di interesse inferiore al tasso d'interesse minimo e anche le pensionate ed i pensionati devono prestare un contributo limitato nel tempo per eliminare le rimanenze passive.
Il Governo grigione considera necessarie, sensate ed adeguate le misure proposte dal Consiglio federale, anche se esse sono dolorose per gli assicurati e per i pensionati. Le misure sono sufficienti soltanto se vengono applicate in un unico pacchetto.

La nuova ordinanza sui primari entrerà in vigore il 1° gennaio 2004
Il 1° gennaio 2004 entrerà in vigore la nuova "Ordinanza sulle condizioni d'assunzione per i primari e i direttori medici negli ospedali aventi diritto a sussidio nel Cantone dei Grigioni". Il nocciolo dell'ordinanza riveduta è costituito dalla nuova regolamentazione secondo il tariffario Tarmed delle richieste di onorario dei primari e dei direttori medici. Il Tarmed è una struttura tariffaria unitaria per tutta la Svizzera, che suddivide in modo sistematico tutte le prestazioni in una quota per prestazioni tecniche ed in una quota per prestazioni mediche. La quota per prestazioni mediche costituirà in futuro la base per gli onorari dei medici ospedalieri.
Dopo la consultazione il Governo ha ora deciso l'entrata in vigore della nuova ordinanza.

Contributi cantonali a favore di diverse istituzioni
- Per l'ampliamento della scuola "Puntraschins sur" di Pontresina il Governo ha approvato un contributo cantonale di circa 37'000 franchi.
- Il progetto per il miglioramento del deposito di legname esistente nell'area della Lehrwerkstatt di Samedan è stato definitivamente approvato. La quota contributiva del Cantone ammonta a circa 88'000 franchi.
- Opere di Remo Alig, Heiner Kielholz, Urs Lüthi e Paul Stöckli orneranno in futuro gli spazi dell'Amministrazione cantonale. A questo scopo sono stati stanziati circa 20'000 franchi.
- Nel settore della promozione della cultura il Governo ha approvato circa 70'000 franchi per i progetti "Grandhotel Bregaglia", Promontogno, e "L'histoire c'est moi. 555 offizielle Versionen der Schweizer Geschichte" presso il Museo retico. Inoltre il Governo fornisce un contributo finanziario alla fondazione dell'orchestra giovanile grigionese "Verein Bündner Jugendorchester".

Affari del personale
Albert Gabriel, di Klosters, è stato nominato capo progetto economia aziendale presso l'Ufficio dell'igiene pubblica dei Grigioni.

Cancelleria dello Stato dei Grigioni

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel