Zum Seiteninhalt

Perequazione della capacità fiscale 2005 ancora con un tasso dell'84 percento

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo ha nuovamente fissato il tasso di compensazione 2005 per i comuni finanziariamente deboli all'84 percento, come già nel 2004, stanziando circa 14,5 milioni di franchi. Il tasso di compensazione pareggia fino all'84 percento della media cantonale la capacità fiscale relativa dei comuni aventi diritto a sussidio. Sono considerati comuni finanziariamente deboli i comuni dei gruppi di capacità finanziaria quattro e cinque. Hanno diritto a sussidi i comuni con un moltiplicatore d'imposta comunale del 120 percento.

Nuovo splitting tariffale: interessate in particolare le regioni di montagna
L'Ufficio federale delle comunicazioni vuole riesaminare i criteri per il calcolo delle sovvenzioni alle radio private provenienti dal canone SRG SSR idée suisse. Il nuovo modello interessa in particolare le emittenti radio locali nelle regioni di montagna. In questo modo, ancora prima dell'entrata in vigore della nuova legge sulla radiotelevisione, la Confederazione fa vacillare i principi finora attuati del cosiddetto splitting tariffale per creare una compensazione economica tra emittenti radio locali negli agglomerati urbani e quelle nelle zone di montagna. Il Governo è intervenuto presso il Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni affinché venga mantenuta l'attuale chiave di ripartizione.

Contributi cantonali a favore di diverse istituzioni
- Maltempo in Bangladesh: il Governo ha stanziato 10'000 franchi per gli aiuti della Caritas alle vittime delle inondazioni.
- Medel / Lucmagn: il Governo ha garantito al Consorzio idrico di Curaglia un sussidio cantonale di circa 32'000 per il potenziamento dell'approvvigionamento idrico.

Prese di posizione all'indirizzo della Confederazione
- Ufficio federale della sanità pubblica - "Ordinanza sulle derrate alimentari": dal 1° gennaio è in vigore la legge sull'ingegneria genetica. Dato che questa interessa anche le derrate alimentari, deve essere adeguata l'ordinanza sulle derrate alimentari. I prodotti contenenti organismi modificati geneticamente devono essere etichettati come tali, inoltre i prodotti contenenti organismi modificati geneticamente e quelli contenenti organismi non modificati devono essere trasportatati e immagazzinati separatamente. Il Governo grigionese si dichiara sostanzialmente d'accordo con il nuovo progetto. Esso fa tuttavia presente che per l'esecuzione di queste regolamentazioni UE relative alle etichettature sussistono nell'UE stessa ancora incertezze.

Cancelleria dello Stato dei Grigioni

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel