Zum Seiteninhalt

L'Ufficio per questioni di polizia dei Grigioni rileva l'Ufficio di diritto civile

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Con effetto al 1° gennaio 2005 l'Ufficio di diritto civile viene sciolto quale ufficio autonomo e a titolo di novità integrato nell'Ufficio per questioni di polizia dei Grigioni, quale sezione con una sfera dei compiti leggermente modificata. Quale conseguenza di questa nuova subordinazione, a partire dal 1° gennaio 2005 il servizio si chiama "Ufficio per questioni di polizia e di diritto civile". La direzione della nuova sezione viene assunta dalla Signora lic. iur. Claudia Röthlisberger-Semadeni e quale suo supplente funge la Signora lic. iur. Regina Just Brodbeck. La riorganizzazione all'interno del Dipartimento di giustizia, polizia e sanità dei Grigioni avviene in seguito al pensionamento del Signor lic. iur. A. Mattmann, che ha lavorato per 37 anni al servizio del Cantone dei Grigioni e da ultimo come capo dell'Ufficio di diritto civile.

L'Ufficio per questioni di polizia e di diritto civile non rileva tutti i compiti dell'Ufficio di diritto civile. La sorveglianza sulle fondazioni viene a titolo di novità assegnata all'Amministrazione delle finanze del Dipartimento delle finanze e militare. La consulenza giuridica delle autorità tutorie da parte del Cantone viene sospesa, poiché secondo la legge d'introduzione al codice civile svizzero il settore della tutela rientra dal punto di vista giuridico ed organizzativo nella sfera di competenza dei circoli.

Organo: Dipartimento di giustizia, polizia e sanità
Fonte: it Dipartimento di giustizia, polizia e sanità
Neuer Artikel