Contenuto della pagina

Revisione totale della legge sull'esercizio dei diritti politici nel Cantone dei Grigioni

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Nella sessione di giugno 2005 il Governo sottoporrà al Gran Consiglio un progetto di revisione della legge sull'esercizio dei diritti politici nel Cantone dei Grigioni. Nella sua seduta del 2 maggio la Commissione permanente per l'economia, le tasse e la politica statale del Gran Consiglio ha discusso in via preliminare il relativo messaggio del Governo all'attenzione del Gran Consiglio. Erano presenti alla seduta anche la Presidente del Governo Eveline Widmer-Schlumpf, il Cancelliere Claudio Riesen e il Vicecancelliere Walter Frizzoni.

Il motivo principale della prevista revisione totale è da ricondurre alla nuova Costituzione del Cantone dei Grigioni, entrata in vigore il 1° gennaio 2004. Da uno studio della Cancelleria dello Stato è emerso che, in seguito all'entrata in vigore della nuova Costituzione, esiste per il settore dei diritti politici una necessità di azione importante dal punto di vista contenutistico e relativamente urgente.
In relazione a diverse disposizioni del progetto sono state avanzate proposte di maggioranza e di minoranza. Particolarmente controversa è stata la questione del finanziamento dei partiti. Una minoranza della Commissione chiede la rinuncia totale al versamento di un contributo finanziario ai partiti politici. Un'altra proposta mira invece a ridurre il contributo finanziario ai partiti, previsto nel messaggio del Governo. Un'ulteriore richiesta di minoranza concerne la riduzione del quorum di aventi diritto di voto necessario per l'inoltro di un'iniziativa a livello comunale. Il messaggio del Governo è stato infine licenziato all'attenzione del Gran Consiglio.

Organo: Commissione per l'economia, le tasse e la politica statale
Organo: it Commissione per l'economia, le tasse e la politica statale
Neuer Artikel