Contenuto della pagina

Particelle di fuliggine prodotte dai gas di scarico degli autobus alimentati con diesel

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Le imprese dei trasporti pubblici dei Grigioni danno la preferenza ai filtri per le particelle e in tal modo contribuiscono alla riduzione delle particelle di fuliggine dannose per la salute che si sprigionano nell'aria che respiriamo

Se i veicoli alimentati con diesel non sono dotati di filtri per le particelle, i loro gas di scarico inquinano l'aria con particelle di fuliggine pericolose per la salute. Dalle misurazioni effettuate dall'Ufficio per la natura e l'ambiente risulta che a Coira dal 10 al 20 circa della percentuale di peso della polvere sottile consiste in fuliggine dannosa per la salute.
Il Cantone in quanto committente per il trasporto con i mezzi pubblici e i gestori delle linee degli autobus pubblici, reagiscono alla problematica dotando le flotte dei loro bus di filtri per le particelle. I costi additivi per quest'ultimi -attualmente ca. 18'000 franchi per autobus - devono essere assunti dal Servizio tecnico dei Trasporti pubblici. Simili filtri sono assai efficienti; essi riducono le pericolose particelle di fuliggine proveniente dai gas discarico del 99 al 99.99%. I trasporti pubblici non sono tuttavia i principali responsabili del problema connesso con la fuliggine dei diesel; i filtri per le particelle costituiscono soltanto una parte della problematica, alla cui soluzione devono contribuire anche altri gruppi di fonti.

La fuliggine prodotta dai motori diesel costituisce parte integrante delle polveri sottili
Dal 1998 in Svizzera vigono valori limite per le micropolveri o polveri sottili (PM10) disperse nell'aria che respiriamo. Nel 2004, nel Cantone il valore limite per la media annua di PM10 venne superato in 4 su 7 stazioni di misura. I valori registrati presso 3 delle stazioni dotate di strumenti per la misurazione continua di PM10 vengono attualizzati ogni ora e possono essere consultati tramite www.gr.-luft.ch.
.
PM10 comprende particelle di polvere di provenienza e pericolosità assai diverse, Stando all'attuale livello delle cognizioni scientifiche, tra le particelle di polvere sottili più pericolose per la salute annoveriamo la fuliggine prodotta dai gas di scarico dei motori diesel. La sorveglianza della qualità dell'aria effettuata dall'Ufficio per la natura e l'ambiente, oltre che dei PM10 si occupa anche della percentuale di fuliggine cui è esposta la popolazione.

Stato dell'equipaggiamento degli autobus con filtri per particelle
I primi autobus di linea dotati di filtri per particelle nel Cantone dei Grigioni dal 1999 circolano a Davos, dove nel frattempo le imprese di trasporto hanno attrezzato la maggior parte dei loro mezzi con tali filtri. La Stadtbus Chur AG e l'Autopostali Grigioni stanno mettendo in circolazione veicoli nuovi con filtro e ne hanno ordinato degli altri. Fatta eccezione per i veicoli di riserva, tutti gli autobus dei trasporti pubblici nei Grigioni dovranno essere sostituiti man mano con veicoli dotati di filtro per particelle.

Gli autobus delle linee pubbliche producono solo il 50% delle fuliggine
Gli autobus dei trasporti pubblici non sono i più importanti autori di fuliggine diesel. Quantità notevoli vengono prodotte dai camion e dagli autoveicoli diesel, dalle macchine edili e dai trattori. Il Cantone e i Comuni non hanno altra possibilità d'intervento che quello diretto sui cantieri, esigendo in virtù dell'Ordinanza contro l'inquinamento atmosferico che le macchine edili impiegate sui grandi cantieri vengano dotate di filtri per le particelle. Attualmente non si dispone ancora di norme per obbligare i camion, gli autoveicoli per persone e i trattori a munirsi di filtri e nemmeno una norma sui gas di scarico che imponga l'uso dei filtri per le particelle.

Comprare solo veicoli diesel dotati di filtro per le particelle
Chi compra un'autovettura diesel, tenendo conto della salute, dell'ambiente e del valore di rivendita del suo veicolo, opta per un modello dotato di filtri per le particelle. Quest'ultimi nel frattempo vengono prodotti in serie dai fabbricanti oppure possono essere inseriti contro sovrapprezzo. In base alle attuali cognizioni della tecnica soltanto tali filtri sono in grado di prevenire elevate emissioni di fuliggine. Il solo rispetto delle norme sui gas di scarico, persino l'osservanza delle future norme Euro 4, non riescono a impedire che un'autovettura diesel produca tuttora da 100 a 10'000 volte più particelle che non una macchina dotata di filtro per particelle. Con un tale filtro invece, le emissioni di fuliggine dei motori diesel rispondono più o meno al basso livello dei motori a benzina con catalizzatore. Il successivo inserimento di un filtro in un'autovettura per persone, causa l'efficacia minore e i costi elevati, costituisce decisamente la soluzione meno vantaggiosa rispetto alla dotazione immediata in fabbrica.

Organo: Ufficio per la natura e l'ambiente
Fonte: it Ufficio per la natura e l'ambiente
Neuer Artikel