Contenuto della pagina

Il Governo sostiene la fusione dei Comuni di Splügen e Medels

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo grigionese ha approvato l'accordo di fusione dei Comuni di Splügen e Medels e chiede al Gran Consiglio di porre in vigore la fusione dei Comuni per il 1° gennaio 2006. Questo è quanto risulta dal relativo messaggio del Governo all'attenzione del Parlamento. Il Gran Consiglio dibatterà il progetto nel mese di dicembre. Il nuovo Comune di Splügen, che risulterà dalla fusione dei due Comuni, decisa il 26 agosto 2005, verrà assegnato per gli anni 2006 e 2007 al gruppo di capacità finanziaria tre. Il Governo motiva questa classificazione con il fatto che la situazione finanziaria del nuovo Comune non deve essere ulteriormente aggravata dalla fusione.

Proposte relative alla riveduta ordinanza contro l'inquinamento fonico
Al momento il Governo non intende inasprire i requisiti per l'isolamento acustico delle finestre. Questo è quanto scrive nella sua presa di posizione relativa alla revisione degli allegati 1, 2 e 7, nonché dell'art. 17 dell'ordinanza contro l'inquinamento fonico (OIF) a destinazione dell'Ufficio federale dell'ambiente, delle foreste e del paesaggio (UFAFP). Una modifica delle "regole del gioco" non è quindi sensata per il Governo, dato che i risanamenti fonici sono in atto in molti Cantoni. Il Governo respinge inoltre il progetto secondo cui la procedura di calcolo per i valori di misurazione non deve più essere fissata nell'OIF, bensì essere stabilita dall'UFAFP. In questo modo viene in primo luogo messa in pericolo la credibilità dei valori di misurazione, in secondo luogo vengono così resi difficili confronti diretti con precedenti risultati di misurazione e in terzo luogo modifiche di questo tipo causano un onere supplementare considerevole. Il Governo approva per contro il fatto che in futuro il rumore provocato dagli impianti di tiro civili dovrà essere valutato in base alla categoria di arma utilizzata e non più in base alle distanze di tiro. Questa regolamentazione crea chiare condizioni per la valutazione del rumore provocato dalle armi di piccolo calibro.

Il Governo si esprime sulla "segnaletica del traffico lento"
Il Governo grigionese si oppone alla nuova definizione degli itinerari alpini quali sentieri alpini, decisa dalla Confederazione nel quadro della "segnaletica per il traffico lento". Questo è quanto risulta dalla relativa presa di posizione all'attenzione dell'Ufficio federale delle strade. Secondo il Governo, definire gli itinerari alpini in generale come sentieri alpini non è la strada giusta. La nuova definizione può trarre in inganno gli utenti, poiché di certo non tutti gli itinerari in montagna sono sentieri escursionistici nel senso più stretto. Il Governo sostiene inoltre la rinuncia prevista alla segnaletica marrone per sentieri culturali e a tema. La segnaletica marrone deve essere riservata per l'indicazione di un bene culturale al di fuori dell'itinerario effettivo. Il Governo è inoltre contrario all'uniformazione delle tavole informative. Una segnaletica cantonale diversa deve essere possibile anche in futuro a seconda delle necessità. Il Governo accoglie per contro una regolamentazione uniforme per quanto riguarda le superfici destinate agli sponsor e alla pubblicità.

La fideiussione delle arti e mestieri deve rimanere un compito federale
Nella sua presa di posizione relativa all'esame e al potenziamento della fideiussione delle arti e mestieri il Governo grigionese sottolinea che la fideiussione delle arti e mestieri dovrà rimanere un compito federale anche in futuro. Di conseguenza esso accoglie con favore questa legge come uno strumento di promozione adeguato nel settore della raccolta di capitale di credito per le PMI. Esso sostiene anche l'intenzione di ridurre il numero delle cooperative di fideiussione in Svizzera per incrementare l'efficienza e la professionalità.

Sussidi cantonali a favore di diverse istituzioni
- Lotteria intercantonale: il Governo ha approvato circa 400'000 franchi dal Fondo della Lotteria intercantonale per scopi culturali. Vengono prese in considerazione 72 istituzioni.
- Corporaziun regiunala Val Müstair: per il progetto "Biosfera Val Müstair - Parc Naziunal" viene stanziato dal Governo un sussidio di 160'000 franchi per il periodo 2005 - 2007.

Progetti stradali
Il Governo ha approvato 410'000 franchi per il risanamento della strada dell'Oberalp tra Disentis e Sedrun.

Affari del personale
Il Dr. med. Martin Mani, residente a Ennenda, è stato nominato dal Governo medico cantonale.


Cancelleria dello Stato dei Grigioni

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel