Contenuto della pagina

Il Governo grigionese critica la rinuncia alla rilevazione totale per il censimento federale del 2010

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
La rinuncia ad una rilevazione totale per il censimento federale del 2010 comporta una perdita massiccia di basi di pianificazione e decisionali a livello cantonale, regionale e comunale. Questo è quanto scrive il Governo grigionese nella sua presa di posizione all'indirizzo della Confederazione. Secondo il Governo la procedura prevista è in linea con una serie di decisioni precedenti dell'Ufficio federale di statistica tendenti a rinunciare alla messa a disposizione dei dati regionali rispettivamente a metterli a disposizione soltanto a condizione di un finanziamento da parte dei Cantoni interessati. Per il Governo il progetto previsto va chiaramente a discapito dei Cantoni piccoli e medi. Secondo il Governo grigionese le intenzioni della Confederazione sono addirittura in contraddizione in due punti con la legislazione federale, ad esempio con il principio secondo cui il Consiglio federale stabilisce il programma della rilevazione in collaborazione con i Cantoni e disciplina con essi anche il metodo e lo svolgimento.

Presa di posizione del Governo relativa all'introduzione del passaporto biometrico
Nella sua presa di posizione relativa alla modifica della legge e dell'ordinanza sui documenti d'identità dei cittadini svizzeri il Governo grigionese fa diverse proposte di modifica. In relazione all'introduzione del passaporto biometrico esso non è tra l'altro d'accordo con l'intenzione della Confederazione di consentire la presentazione della domanda presso tutte le autorità di domanda in Svizzera e all'estero. Il richiedente non sarebbe quindi più obbligato a richiedere il nuovo passaporto nel suo luogo di domicilio. Secondo il Governo grigionese la strada intrapresa non è quella giusta. La presentazione della domanda nel luogo di soggiorno dovrebbe essere ammessa soltanto nei casi in cui una presentazione della domanda presso l'ufficio competente non è obiettivamente più possibile, vale a dire in caso di cittadini svizzeri domiciliati all'estero che si trovano in Svizzera o in caso di cittadini svizzeri domiciliati in Svizzera che si trovano all'estero. Inoltre, secondo il Governo le nuove tasse da riscuotere per i passaporti e la relativa ripartizione dovranno essere stabilite in un secondo momento, dato che attualmente non è ancora prevedibile l'ammontare dei costi risultanti.

Atteggiamento favorevole nei confronti delle novità nella formazione professionale
Nella sua presa di posizione il Governo grigionese accoglie in linea di principio gli atti normativi elaborati dall'Ufficio federale della formazione professionale e della tecnologia (UFFT) "Ordinanza sulle prescrizioni minime in materia di cultura generale nella formazione professionale di base" e "Programma quadro per l'insegnamento della cultura generale nella formazione professionale di base". Il Governo sostiene in particolare la formulazione di un campo di competenza separato promozione linguistica/comunicazione nel programma quadro. In questo modo la lingua viene maggiormente valorizzata.

La legge sulla Cassa cantonale pensioni può entrare in vigore
Secondo il decreto del Governo, la legge sulla Cassa cantonale pensioni entrerà in vigore il 1° gennaio 2006. Essa era stata accettata dal Gran Consiglio nella sessione di giugno 2005 ed in seguito pubblicata con un termine di referendum di novanta giorni, che è scaduto inutilizzato.

Il Bogn Engiadina Scuol SA inserito nella lista degli ospedali
Su richiesta del Bogn Engiadina Scuol SA, il Governo ha modificato la lista cantonale degli ospedali. In base all'art. 39 della legge federale sull'assicurazione malattie al Bogn Engiadina Scuol viene attribuito un mandato di prestazioni in riabilitazione muscoloscheletrica, internistica, cardiovascolare, pneumologica e neurologica per una capacità di cinque letti.

Dai comuni e dalle regioni
- Brusio: lungo la strada principale A29 a Brusio, la zona con limite di velocità di 50 km/h viene estesa di 220 metri in direzione di Poschiavo. Al contempo viene anche spostata di circa 220 metri in direzione di Poschiavo l'attuale zona all'interno dell'abitato con velocità massima segnalata di 60 km/h.
- Soglio e Stampa: il Governo approva i confini comunali decisi dai Comuni di Soglio e Stampa.

Progetti stradali
Il Governo ha stanziato complessivamente 595'000 franchi per installazioni elettriche e impianti elettromeccanici per la circonvallazione di Klosters.

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel