Contenuto della pagina

Accolta favorevolmente la revisione parziale dell'ordinanza concernente la legge federale sulla pesca

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Nel complesso il Governo grigionese accoglie con favore gli obiettivi perseguiti dalla revisione parziale dell'ordinanza federale sulla pesca, tra i quali vi sono l'abrogazione del divieto di pesca del luccio e del pesce persico, l'introduzione del divieto di pesca delle specie minacciate d'estinzione e l'attribuzione di compiti ai Cantoni per evitare la diffusione di epizoozie dei pesci. Il Governo non è d'accordo con la prevista prova della competenza per le persone che acquistano una licenza di pesca. Nella sua presa di posizione a destinazione della Confederazione, il Governo scrive al riguardo di volere per il momento restare fedele alla prassi vigente nel Cantone, secondo la quale i pescatori che si trovano nei Grigioni in vacanza ricevono patenti di breve durata. A medio termine si deve però mirare a un'armonizzazione a livello nazionale della formazione dei pescatori.

Il Governo sostiene la proposta del Consiglio federale per la revisione della legge sull'informazione dei consumatori
Il Governo grigionese sostiene nell'insieme la proposta del Consiglio federale per la revisione della legge sull'informazione dei consumatori. In nessun caso regolamentazioni troppo incisive nella legge sull'informazione dei consumatori devono ostacolare l'auspicata apertura dei mercati. Questo è quanto scrive il Governo nella sua presa di posizione all'indirizzo della Confederazione relativa alla nuova legge. Un'apertura dei mercati deve tra l'altro venire favorita con l'abbattimento degli ostacoli tecnici al commercio armonizzando il più possibile le prescrizioni svizzere per i prodotti con il diritto della Comunità europea (CE). Nei settori dove ciò non è possibile il Consiglio federale, basandosi sul principio Cassis-de-Dijon vigente nella CE, intende aprire in futuro anche il mercato svizzero ai prodotti che possono circolare liberamente nella CE. Il Governo grigionese è convinto che questa sia la strada giusta e sostiene questa procedura.

Energia nucleare: il Governo approva la ratifica delle Convenzioni di Parigi e Bruxelles
Il Governo grigionese è di principio d'accordo con la ratifica delle Convenzioni di Parigi e di Bruxelles sulla responsabilità civile nel campo dell'energia nucleare. Questo è quanto scrive nella sua presa di posizione a destinazione dell'Ufficio federale dell'energia in merito al decreto federale sull'approvazione e la trasposizione di convenzioni relative alla responsabilità civile in materia di energia nucleare. Le conseguenze nocive di possibili incidenti nucleari non si fermano ai confini di Stato. Di conseguenza il problema esistente deve essere risolto in accordo con altri Stati. Infine secondo il Governo la somma di copertura, aumentata dalla Confederazione a 2,25 miliardi di franchi, corrisponde alle esigenze minime risultanti dalle Convenzioni internazionali.

Pronta la strategia contro la necrosi batterica
Il servizio specializzato in frutticoltura del Centro di formazione e consulenza agraria Plantahof di Landquart, in collaborazione con il servizio per le api e il servizio per la protezione delle piante, ha realizzato per il 2005 un'ampia strategia di lotta alla necrosi batterica. Il Governo ha preso atto della strategia e ha stabilito gli indennizzi per le spese di dissodamento e di eliminazione delle piante colpite. Sono state stabilite anche le indennità dei controllori della necrosi batterica. La necrosi batterica è una malattia che colpisce le piante di frutta a granelli come meli, peri e cotogni, nonché legname galleggiante e piante ornamentali.

Dai comuni e dalle regioni
- Lostallo: vengono approvati la revisione parziale della legge edilizia e diversi piani delle zone.
Sussidi cantonali a favore di diverse istituzioni
Promozione della cultura: il Governo garantisce complessivamente 162'000 franchi per 16 manifestazioni e opere culturali.
Sezione Prettigovia del Club alpino svizzero: il Governo concede un sussidio cantonale di 13'600 franchi dal Fondo per lo sport per l'ampliamento della parete di arrampicata Hebdiguat a Küblis.
Ente responsabile della pista di ghiaccio naturale e artificiale di Schiers: il Governo stanzia un sussidio di 6'400 franchi per l'acquisto di una nuova macchina di preparazione del ghiaccio.

Progetti stradali
Il Governo autorizza circa 2,64 milioni di franchi per la costruzione e il risanamento dei seguenti tratti stradali:
- A13 Soazza-San Bernradino
- galleria del San Bernardino
- circonvallazione di Flims

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel