Contenuto della pagina

Il Governo richiede un credito d'impegno di 20 milioni di franchi per la Porta Alpina

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Cantone dei Grigioni deve contribuire con 20 milioni di franchi alla costruzione della Porta Alpina a Sedrun. Questo è quanto chiede il Governo grigionese nel suo messaggio al Gran Consiglio. L'affare verrà discusso dal Parlamento nella sessione di dicembre di quest'anno. I mezzi per la Porta alpina devono essere concessi sotto forma di un credito d'impegno secondo lo stato dei prezzi 2003. Si prevede di mettere a disposizione i rispettivi crediti annuali a seconda dell'avanzare della progettazione e della costruzione e a seconda del fabbisogno finanziario. Per il Governo il progetto Porta Alpina Sedrun rappresenta un'opportunità unica per la valle e per l'intera regione dell'area Oberalp-Gottardo. Il collegamento diretto della Surselva alla Nuova trasversale ferroviaria alpina (NTFA) e con ciò all'agglomerato apre nuove prospettive. In questo modo può venire notevolmente migliorata la concorrenzialità di un'intera area. La Porta Alpina ha inoltre un forte valore simbolico che consente di credere nel futuro di una regione di montagna e cela un importante potenziale per uno sviluppo sostenibile. Già in passato il Governo grigionese aveva sostenuto concretamente il progetto. Appena l'estate scorsa ha concesso un credito di progettazione di 800'000 franchi. Sostengono inoltre il progetto anche il Consiglio federale, la Regione Surselva e i Cantoni confinanti dell'area del Gottardo.

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel