Contenuto della pagina

Nuova legge stradale - Traffico non motorizzato e insediamento decentrato

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Recentemente il Governo ha licenziato a destinazione del Gran Consiglio il messaggio sulla revisione totale della legge stradale. La discussione del progetto in Parlamento è prevista per la sessione di agosto.

Le novità essenziali possono essere riassunte come segue:
- La revisione totale riduce il diritto in materia stradale dai finora sette a due atti normativi.
- Vengono adeguati i presupposti per il diritto a un collegamento cantonale laddove il comune beneficia dei vantaggi di una circonvallazione e laddove il collegamento va oltre il nucleo della frazione.
- Il progetto crea una base giuridica per il traffico non motorizzato, la quale disciplina da un lato le competenze e d'altro lato il diritto a sussidi.
- Gli adeguamenti e le semplificazioni nella procedura tra Cantone e comuni da un lato e nei rapporti di vicinato tra il Cantone e i proprietari di fondi confinanti dall'altro si rifanno alla prassi vigente ed eliminano le incertezze.

Nel disegno di consultazione si volevano anche rendere più severi i presupposti per il diritto ad un collegamento cantonale. A titolo di novità gli oneri stradali specifici dei comuni, provocati da dispendiosi collegamenti di frazioni o da doppi collegamenti avrebbero dovuto essere attenuati tramite il conguaglio finanziario intercomunale. Sulla base della valutazione delle prese di posizione, il Governo ha deciso di rinunciare per il momento a un adeguamento del quorum di abitanti necessario per le frazioni e al disconoscimento dei doppi collegamenti. Sul conguaglio di oneri stradali differenti si dovrà ritornare in un secondo momento, in relazione alla nuova concezione del conguaglio finanziario intercomunale. Si deve anche evitare che i progetti di fusione dei comuni attualmente in discussione vengano resi più difficoltosi o possano addirittura fallire per via dell'assunzione di nuovi oneri stradali.
Per motivi di parità di trattamento i presupposti per il diritto mutano tuttavia nei casi in cui un comune dispone del vantaggio supplementare di una circonvallazione e laddove il collegamento della frazione riveste il carattere di un'urbanizzazione di quartiere o particolare. Affinché le direttive di risparmio del Gran Consiglio possano ugualmente essere soddisfatte per intero, nel conto stradale vengono adottate misure di risparmio alternative.

Organo: Dipartimento costruzioni, trasporti e foreste dei Grigioni
Fonte: it Dipartimento costruzioni, trasporti e foreste dei Grigioni
Neuer Artikel