Contenuto della pagina

Revisione totale della legge sulla cittadinanza del Cantone dei Grigioni

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
La Commissione per l'economia, le tasse e la politica statale (CETPS) ha dibattuto in via preliminare, alla presenza del Consigliere di Stato Martin Schmid, la revisione totale della legge sulla cittadinanza del Cantone dei Grigioni, della quale il Gran Consiglio discuterà nella sessione di agosto.
La revisione parziale della legge federale sulla cittadinanza richiede assolutamente un adeguamento del diritto cantonale, segnatamente in relazione alle tasse di naturalizzazione. Al contempo, con la revisione totale della legge cantonale sulla cittadinanza si deve tenere conto delle novità subentrate nella giurisprudenza dall'ultima revisione parziale, nonché delle esigenze attuali nella prassi giuridica.

I punti chiave della prevista revisione sono costituiti dai presupposti d'idoneità, dal requisito e dalla durata del domicilio, dalla reintegrazione, dalla rinuncia alla perdita per legge della cittadinanza in caso di naturalizzazione, dal diritto di essere sentito nella procedura di naturalizzazione, dai rimedi giuridici contro decisioni di naturalizzazione e dalla protezione dei dati.

Alcune disposizioni relative all'attinenza comunale sono state oggetto di accesi dibattiti. Una minoranza della Commissione ha chiesto che in futuro la competenza per la procedura di naturalizzazione spetti ai comuni politici e non più a quelli patriziali. Il comune politico deve tuttavia avere la possibilità di delegare le relative competenze tra l'altro al comune patriziale.

Per il resto la Commissione ha perlopiù accolto le proposte del Governo.

Il messaggio del Governo è stato infine licenziato all'attenzione del Gran Consiglio.

Organo: Commissione per l'economia, le tasse e la politica statale
Fonte: it Commissione per l'economia, le tasse e la politica statale
Neuer Artikel