Zum Seiteninhalt

I Grigioni vogliono promuovere maggiormente le energie rinnovabili

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
In futuro nei Grigioni si intende promuovere maggiormente le energie rinnovabili. I programmi di promozione per impianti solari, impianti di riscaldamento a legna e pompe di calore vengono estesi. Il Governo grigionese ha licenziato il relativo messaggio all'attenzione del Gran Consiglio sulla revisione parziale della legge cantonale sull'energia e della relativa ordinanza, che verrà discusso nella sessione di dicembre.
La revisione parziale mira in sostanza ad ampliare i programmi di promozione esistenti nel settore delle energie rinnovabili. Vengono così sostenuti finanziariamente a titolo di novità gli impianti solari destinati al riscaldamento dell'acqua sanitaria anche indipendentemente da un contemporaneo risanamento termico. Per creare però uno stimolo a risanamenti completi, il sussidio di promozione aumenta in caso di un risanamento termico dell'edificio. A titolo di novità vengono sostenuti indipendentemente da un risanamento termico anche grandi impianti di riscaldamento a legna. Ciò vale sia per edifici esistenti che per nuove costruzioni. Ottengono inoltre un sostegno finanziario non soltanto gli impianti in edifici pubblici, ma anche quelli in edifici privati. Lo stesso vale per grandi pompe di calore in edifici pubblici e privati.
Il programma di promozione esistente per risanamenti termici di edifici viene mantenuto invariato. Tuttavia viene ridisciplinato il rapporto rispetto ad eventuali modelli di promozione federali e a programmi di promozione nazionali. Una cumulazione di sussidi da diversi programmi di promozione è possibile in misura limitata.
Con questi programmi di promozione supplementari il Cantone si aspetta un incremento dello sfruttamento delle energie rinnovabili da 2,75 milioni di kilowattora nel 2007 a 6,50 milioni di kilowattora nel 2011. In questo modo si potrebbero risparmiare annualmente circa 650'000 litri di nafta. Ciò corrisponde ad una diminuzione annua di CO2 pari a circa 1'750 tonnellate all'anno.
Sia il programma di promozione attuale che quello rafforzato beneficeranno dei contributi globali della Confederazione. In futuro per la promozione nel settore delle energie rinnovabili saranno a disposizione tra 325'000 (2007) e 850'000 franchi (2011). In questi contributi sono compresi i mezzi federali pari a circa il 30 percento. In base allo sviluppo previsto ci si attende un aumento progressivo del numero delle domande di sussidio, oggi meno di 10 all'anno, fino a circa 200 domande all'anno. Oltre ad un importante effetto sull'energia, grazie alla garanzia di posti di lavoro il nuovo programma di promozione mostra anche un bilancio economico positivo.

I Grigioni adeguano il diritto cantonale alla legge sull'unione domestica registrata
Il Cantone dei Grigioni adegua il proprio diritto alla legge federale sull'unione domestica registrata di coppie omosessuali. Il Governo grigionese ha licenziato il relativo messaggio all'attenzione del Gran Consiglio, che verrà discusso nella sessione di dicembre.
Il 5 giugno 2005 l'elettorato svizzero ha approvato la legge federale sull'unione domestica registrata di coppie omosessuali (Legge sull'unione domestica registrata) che entrerà in vigore il 1° gennaio 2007. Nella legge sono disciplinate la costituzione e lo scioglimento dell'unione domestica registrata, nonché i diritti e i doveri tra i due partner. Nell'allegato della legge sull'unione domestica registrata vengono modificate diverse leggi federali in cui si deve tenere conto del nuovo stato civile creato.
Questa procedura della Confederazione significa per i Cantoni che essi non hanno un grande margine di manovra legislativo, ma che nell'attuazione devono attenersi alle direttive del diritto federale. La necessità di adeguamento dell'ordinamento giuridico cantonale si estende a leggi, ordinanze del Gran Consiglio e del Governo. Nei Grigioni sono interessate in totale otto leggi, quattro ordinanze del Gran Consiglio e presumibilmente undici ordinanze del Governo. Devono essere tra l'altro adeguate la legge sulla cittadinanza, la legge sui diritti politici, la legge sulla Cassa cantonale pensioni dei Grigioni, la legge d'introduzione al Codice civile svizzero, la legge sul notariato, la legge statutaria sui tribunali, il Codice di procedura civile e la legge sugli appalti pubblici. In alcune procedure legislative già concluse o ancora in corso sono già stati considerati gli adeguamenti necessari.

Cancelleria dello Stato dei Grigioni

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel