Zum Seiteninhalt

Sostenuta la strategia di e-government comune di Confederazione, Cantoni e Comuni

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo grigionese accoglie la formulazione di una strategia di e-government comune di Confederazione, Cantoni e Comuni. La strategia è stata elaborata sotto la guida dell'Organo strategia informatica della Confederazione e con il coinvolgimento attivo dei cancellieri di Stato e dei responsabili del Governo elettronico di Confederazione, Cantoni e Comuni. L'obiettivo della Strategia di e-government Svizzera è di impostare l'attività amministrativa in tutto il Paese in modo che sia il più possibile vicina al cittadino, efficiente ed economica grazie all'impiego delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione. Essa deve essere decentrata, ma comunque coordinata e sotto la vigilanza di un organismo di controllo e di una segreteria definiti da Confederazione e Cantoni in una convenzione quadro sulla collaborazione in materia di Governo elettronico.
Il Governo considera gli obiettivi definiti e i principi di base, nonché l'organizzazione e il finanziamento proposti nella convenzione quadro primi passi adeguati per promuovere la collaborazione richiesta a tutti i livelli statali. La strategia di e-government è un buon presupposto per l'imminente fase di attuazione negli anni 2007 - 2010, scrive il Governo. Per una realizzazione di successo, per il Cantone è di centrale importanza che sia garantita la riutilizzabilità delle prestazioni elaborate e che i Comuni vengano sufficientemente coinvolti.

Dai comuni e dalle regioni
- Roveredo: viene approvato il progetto "Interventi contro la caduta di sassi in zona Terra Bianca" del Comune di Roveredo. Alle spese sussidiabili pari a 50'000 franchi viene versato un sussidio cantonale di al massimo 6'500 franchi.
- Klosters-Serneus/Landschaft Davos: il Governo grigionese ha adeguato al sussidio federale il sussidio cantonale per i lavori di ripristino dopo le intemperie nel 2005 dei Comuni Klosters-Serneus e Landschaft Davos e ha inoltre approvato al massimo 268'452 franchi.
- St. Martin: al Comune di St.Martin viene garantito un sussidio di 49'000 franchi alle spese aventi diritto a sussidi per il risanamento e il potenziamento dell'impianto di approvvigionamento idrico Gadenstatt/Feistenberg.
- Bonaduz: al Comune di Bonaduz viene concesso un sussidio massimo di 80'000 franchi per la creazione di un'area di transito per nomadi svizzeri nella zona Nulez al posto dell'ubicazione attuale "Isla".
- Igis: viene approvato il piano generale di urbanizzazione 1:2'000 traffico (revisione collegamento industriale est) del 21 maggio 2006.

Risorse umane
- René Schneckenburger, residente a Coira, è stato nominato vice caposezione della Sezione 2 presso il Controllo delle finanze del Cantone dei Grigioni.

Cancelleria dello Stato dei Grigioni

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel