Zum Seiteninhalt

Il Governo è favorevole all'abrogazione della Lex Koller, critica però le previste misure di accompagnamento

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo grigionese accoglie con favore la prevista abrogazione della legge federale sull'acquisto di fondi da parte di persone all'estero (Lex Koller). Dal punto di vista odierno, le restrizioni non sono più opportune, come scrive il Governo nella sua presa di posizione. Per evitare conseguenze negative, che secondo la Confederazione potrebbero verificarsi segnatamente nel settore della costruzione di case di vacanza nelle regioni turistiche, la Confederazione prevede misure accompagnatorie di pianificazione territoriale. Il Governo è però decisamente contrario alla proposta revisione parziale della legge sulla pianificazione del territorio. A suo avviso, i Cantoni sono in grado di disporre e di attuare da soli le misure necessarie in considerazione delle differenti situazioni cantonali e regionali. La regolamentazione prevista dalla Confederazione suscita, oltre a dubbi di natura costituzionale e legislativa, anche dubbi relativi al contenuto. Ciò vale innanzitutto per la soglia del 30-50 percento proposta quale quota di residenze secondarie. Secondo il Governo, questa quota è irreale, tanto più che già oggi è superata in molte località turistiche. Il Governo ritiene inoltre infondata e inutile la moratoria per la costruzione di residenze secondarie fino all'emanazione di sufficienti regolamentazioni di pianificazione territoriale.

Approvazione con riserve del "Greenconnector"
Il Governo grigionese valuta di principio positivamente, ma con riserve, il progetto "Greenconnector" che prevede la posa di una linea ad alta tensione a corrente continua nell'oleodotto inutilizzato della Oleodotto del Reno SA da Sils i.D. verso l'Italia. Secondo il Cantone è auspicabile che per l'oleodotto venga trovata una nuova utilizzazione. Con la liberalizzazione del mercato dell'elettricità, la corrente di transito dall'area settentrionale dell'UE verso l'Italia aumenta fortemente. Per poter trasportare senza problemi questi nuovi flussi di corrente attraverso la Svizzera, sono necessarie nuove capacità di rete. A questo proposito potrebbe essere interessante per il Cantone dei Grigioni rispettivamente per le ditte del settore elettrico partecipare a questo progetto innovativo, rafforzando in questo modo la posizione grigionese sul mercato dell'elettricità. Tuttavia, prima della procedura di approvazione dei piani devono essere eliminate alcune riserve e migliorati alcuni punti del progetto. In particolare la dimensione e l'ubicazione dell'impianto convertitore devono essere ottimizzate, avendo riguardo per la popolazione e il paesaggio.

In consultazione la revisione parziale della legge sull'assicurazione malattie e la riduzione dei premi
Il Governo vorrebbe sgravare maggiormente le famiglie con figli per quanto riguarda i premi della cassa malati. A questo scopo ha aperto la procedura di consultazione relativa ad un progetto di revisione parziale della legge sull'assicurazione malattie e la riduzione dei premi, elaborato dal Dipartimento di giustizia, polizia e sanità. Secondo le direttive legali della Confederazione, a partire dal 2007 i Cantoni dovranno ridurre di almeno il cinquanta percento i premi dei minorenni e dei giovani adulti in periodo di formazione per i redditi medi e bassi.
Quale misura di politica familiare il progetto prevede ora la riduzione del cento percento di questi premi, fino a un reddito computabile di 65'000 franchi e, al di sopra di questo importo fino a un reddito computabile di 80'000 franchi, con una percentuale graduata. Quale ulteriore misura di politica sociale è prevista la riduzione al dieci percento dell'aliquota percentuale massima. Per finanziare le spese supplementari risultanti da questa misura, pari a circa 19 milioni di franchi, il progetto propone di partire, quale base per la riduzione dei premi, dall'importo dei premi di forme assicurative con scelta limitata del fornitore di prestazioni. I beneficiari di riduzioni di premi possono compensare la risultante riduzione dei premi determinanti ad esempio passando al modello assicurativo del medico di famiglia. In questo modo è possibile risparmiare circa il dieci percento dei premi delle casse malati. Per finanziare le spese supplementari si propone inoltre di aumentare al venti percento la quota di sostanza imponibile che, oltre al reddito, viene considerata per il calcolo del diritto alla riduzione dei premi. La consultazione durerà fino al 31 marzo 2006. Si può prendere visione della documentazione relativa alla consultazione all'indirizzo Internet www.jpsd.gr.ch.

La legge sulle imposte riveduta attenua la doppia imposizione economica
Il Governo grigionese ha posto in vigore la revisione parziale della legge sulle imposte con effetto retroattivo al 1° gennaio 2006. Da un lato essa include un attenuamento della doppia imposizione economica, con la quale si intende l'imposizione degli utili di una società per azioni e degli utili versati all'azionista. Questa doppia imposizione viene attenuata a partire dal periodo fiscale corrente, se l'azionista partecipa con una quota minima del dieci percento al capitale azionario. Lo sgravio va a beneficio sia dell'imposta sul reddito che dell'imposta sulla sostanza e aumenta l'attrattiva fiscale del Cantone. Dall'altro lato, la revisione comprende un adeguamento del diritto cantonale alle disposizioni di diritto fiscale della legge sulla fusione.

Nuovo mandato di prestazioni per l'Aiuto AIDS dei Grigioni
Il Governo grigionese ha approvato un nuovo mandato di prestazioni per l'Aiuto AIDS dei Grigioni. Dalla sua fondazione nel 1987, l'Aiuto AIDS dei Grigioni si impegna nella consulenza alle persone in cerca di aiuto, nonché nella prevenzione e nell'informazione relative a HIV e Aids. A titolo di novità sono state incluse nel mandato di prestazioni anche la consulenza e la prevenzione relative a infezioni da epatite e ad altre infezioni sessualmente trasmissibili. Per l'adempimento dei compiti assegnatigli dal Cantone, l'Aiuto AIDS dei Grigioni riceve ora un sussidio annuo per un totale di 200'000 franchi.

Dai comuni e dalle regioni
- Funivia "Murtèl - Corvatsch": nella sua presa di posizione a destinazione dell'Ufficio federale dei trasporti, il Governo grigionese chiede il rilascio della concessione per la funivia "Murtèl - Corvatsch" (impianto sostitutivo), progettata dalla Luftseilbahn Surlej-Silvaplana Corvatsch AG. Per la progettazione di dettaglio e l'esecuzione dei lavori, la richiedente deve fare capo ad una supervisione ecologica dei lavori.
- Celerina/Schlarigna: il piano generale di urbanizzazione 1:5'000 del 5 settembre 2005 del Comune di Celerina/Schlarigna viene approvato. Si raccomanda però di badare, nell'ambito della progettazione, a che l'aspetto paesaggistico della pianura venga compromesso il meno possibile. Il Comune deve inoltre delimitare la zona di protezione delle acque freatiche in una prossima revisione della pianificazione locale.
- Sufers: il Governo approva il piano delle zone 1:1'000 "Zona paese" del Comune di Sufers, del 20 maggio 2005, con l'indicazione che i limiti del bosco iscritti nel piano delle zone hanno effetto statico. Viene approvato anche il piano delle zone 1:10'000 del 20 maggio 2005.

Sussidi cantonali a favore di diverse istituzioni
- Centro abitativo e casa di cura Villa Sarona di Coira: il Governo ha approvato il progetto per la nuova costruzione e la trasformazione del centro abitativo e casa di cura Villa Sarona di Coira, con spese preventivate in 6'595'100 franchi. L'approvazione viene accordata con l'esplicita riserva che l'ente responsabile garantisca il finanziamento residuo. Alle spese computabili di al massimo 5'800'000 franchi viene garantito un sussidio edilizio cantonale del 50 percento, ossia di al massimo 2'900'000 franchi.
- Filarmonica da camera dei Grigioni: la Filarmonica da camera dei Grigioni riceve un sussidio di 96'000 franchi per la stagione 2006/2007. Il preventivo globale della Filarmonica da camera ammonta a 527'500 franchi. La Città di Coira versa un sussidio di 50'000 franchi.
- Pro Musica e Cultura: alla Fondazione "Pro Musica e Cultura" viene concessa una garanzia del disavanzo di al massimo 12'000 franchi per una tournée del First China Cello Orchestra con venti giovani violoncellisti di scuole universitarie di musica cinesi e svizzere, rispettivamente per i concerti dal 28 luglio al 1° agosto 2006 a St. Moritz, Scuol e Davos.

Affari del personale
- Franco Bontognali, residente a Tamins, è stato nominato capo della Sezione misurazione dell'Ufficio per l'agricoltura, il miglioramento delle strutture e la misurazione del Cantone dei Grigioni.

Cancelleria dello Stato dei Grigioni

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel