Zum Seiteninhalt

Il Governo approva il nuovo progetto per il risanamento dell'impianto sportivo esterno Sand

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il progetto edilizio proposto da un team di progettisti generali per il risanamento dell'impianto sportivo esterno Sand della Scuola cantonale a Coira è stato approvato dal Governo che ha anche approvato il preventivo di oltre 5,5 milioni di franchi. Nel corso dell'elaborazione del progetto in gara da parte del team di progettisti generali, la soluzione precedentemente proposta con lo spostamento della pista di atletica (lunga 250 m) sull'impianto superiore davanti alla piscina coperta non si è rivelata la soluzione ottimale. Si prevede invece di lasciare la pista di atletica nell'ubicazione attuale e di dotarla di un raggio di curva migliore per soddisfare le esigenze di tecnica sportiva.
Con la nuova pianificazione del risanamento edilizio della Scuola cantonale, il risanamento dell'impianto sportivo esterno senza palestra tripla è stato inserito nel programma edilizio quale progetto urgente e sottoposto al Gran Consiglio in un messaggio sul preventivo separato. Esso ha approvato nel mese di dicembre 2005 un credito d'impegno pari a 5,5 milioni di franchi, ripartito sul 2006 e il 2007.

In consultazione l'ordinanza sul servizio dentistico scolastico
Il Governo ha inviato in consultazione il disegno di revisione dell'ordinanza concernente il servizio dentistico nelle scuole. Con la presente revisione deve essere garantita un'efficace profilassi della carie per i bambini per la durata dell'obbligo scolastico. L'adeguamento risulta necessario dato che l'Ordine dei dentisti grigioni ha elaborato un nuovo concetto per assicurare la profilassi della carie nelle scuole. L'attuazione comporta l'adeguamento dell'esistente ordinanza concernente il servizio dentistico nelle scuole. Al contempo la revisione viene utilizzata per adeguare termini che negli scorsi anni sono mutati e per attuare le prescrizioni della concentrazione sull'essenziale e della flessibilizzazione della legislazione e dell'applicazione del diritto. La relativa documentazione può essere consultata all'indirizzo Internet www.jpsd.gr.ch. La consultazione durerà fino al 5 giugno 2006.

Ridotte le tasse per l'utilizzazione dei dati di base della misurazione ufficiale
L'utilizzazione dei dati di base della misurazione ufficiale deve essere più vantaggiosa. È inoltre prevista la realizzazione di un centro di geodati con la partecipazione del Cantone. A tale scopo il Governo grigionese ha emanato l'ordinanza sulle tasse per l'ottenimento di estratti e analisi della misurazione ufficiale, completamente riveduta, che entrerà in vigore il 1° maggio 2006. L'obiettivo è quello di migliorare sensibilmente il valore aggiunto della risorsa geodati in parte non ancora sfruttata. Affinché i geodati vengano effettivamente sfruttati, devono essere ridotte le tasse per estratti e analisi della misurazione ufficiale e creati presupposti favorevoli per clienti importanti.

Sottoposta a revisione parziale l'ordinanza relativa alla legge sulla gestione finanziaria
Il Governo ha approvato la revisione parziale dell'ordinanza relativa alla legge sulla gestione finanziaria. In seguito alla revisione il Governo può chiedere al Gran Consiglio crediti d'impegno, non soggetti a referendum finanziario, con il messaggio sul preventivo e a titolo di novità anche con il messaggio sul consuntivo. Lo stesso vale per crediti aggiuntivi rispettivamente per aumenti di crediti d'impegno autorizzati. Queste proposte vengono evase dalla Commissione della gestione (CdG) del Gran Consiglio, nonché dal Gran Consiglio nell'ambito dell'esame ordinario rispettivamente del dibattito sul preventivo e sul consuntivo. Il Governo ha inoltre la possibilità di chiedere in casi urgenti alla CdG un credito aggiuntivo, non soggetto a referendum finanziario, all'attenzione del Gran Consiglio con semplice decreto governativo. La CdG sottopone questa richiesta per decisione al Gran Consiglio nella sessione successiva, se lo ritiene opportuno.

Riuscita l'iniziativa "Fondo di innovazione per i Grigioni"
Il Governo ha verificato le firme dell'iniziativa popolare per un "Fondo di innovazione per i Grigioni", presentata il 27 marzo 2006, constatando che l'iniziativa è riuscita con 3'219 firme valide.

Accolto l'adeguamento dell'aliquota minima di conversione nella previdenza professionale
Il Governo grigionese approva l'adeguamento previsto dalla Confederazione dell'aliquota minima di conversione nella previdenza professionale. L'adeguamento a tappe dell'aliquota di conversione dall'attuale 6,8 al 6,4 percento nel 2011 potrà impedire che gli istituti di previdenza si trovino in futuro a dover versare rendite insufficientemente finanziate, mettendo così in pericolo la stabilità finanziaria della previdenza professionale, scrive il Governo nella sua presa di posizione all'attenzione della Confederazione. Secondo il Governo si deve esaminare la fissazione dell'aliquota di conversione a livello di legge. Ciò rientra però nella competenza del Consiglio federale.

Il Governo sostiene un atteggiamento più attivo contro la discriminazione delle donne
Il Governo grigionese sostiene la sottoscrizione da parte della Svizzera del protocollo facoltativo del 6 ottobre 1999 alla Convenzione sull'eliminazione di ogni forma di discriminazione nei confronti della donna. L'introduzione della procedura di comunicazione individuale per donne e gruppi di persone, nonché della procedura di esame contro Stati parte rappresentano strumenti concreti per l'attuazione di un atteggiamento attivo contro gravi discriminazioni delle donne, scrive il Governo nella sua presa di posizione all'attenzione della Confederazione.

Accolto il disegno di legge sullo Stato ospite
Il Governo grigionese valuta positivamente il disegno di legge federale sullo Stato ospite. Esso sostiene l'intenzione del Consiglio federale di codificare la prassi relativa alla politica dello Stato ospite e di disciplinare in un'unica legge i mezzi più importanti della politica dello Stato ospite. Nella sua presa di posizione relativa al disegno di legge federale sui privilegi, le immunità e le facilitazioni, nonché sugli aiuti finanziari accordati dalla Svizzera quale Stato ospite (Legge sullo Stato ospite) il Governo propone però che la Confederazione indennizzi i Cantoni per compiti supplementari.

Dai comuni e dalle regioni
- Laax: su riserva di un sussidio federale del 48 percento, per le spese computabili della bonifica integrale di Laax pari a 7'974'000 franchi viene garantito un sussidio cantonale del 33,6 percento, ossia 2'679'264 franchi.
- Morissen: per le spese edilizie e di risanamento dell'arginatura del torrente Val Nulens del Comune di Morissen viene garantito un sussidio cantonale di 237'160 franchi.
- Präz: al Comune di Präz viene garantito ed erogato un sussidio di 381'579 franchi per le spese sussidiabili per il rinnovo dell'approvvigionamento idrico in combinazione con lo sfruttamento dell'energia.
- Scheid: su riserva del sussidio prospettato dalla Confederazione, al Consorzio di bonifica fondiaria di Scheid viene garantito un sussidio cantonale di al massimo 328'104 franchi per le spese computabili della sistemazione della strada di collegamento Scheid-Feldis/Veulden, tratto Oberscheid-Plazza.
- Vals: viene approvato il progetto rispristino ripari antivalanghe "Hora" del Comune di Vals. Per le spese sussidiabili di 1'295'000 franchi viene garantito un sussidio cantonale del 13 percento o di al massimo 168'350 franchi.
- Zillis-Andeer: il Governo ha approvato il progetto dei tratti 2 e 3 della nuova pista ciclabile Zillis - Andeer di una lunghezza complessiva di 1796 metri sul territorio dei Comuni di Zillis, Pignia e Donat. Il Cantone versa per le spese un sussidio massimo di 400'000 franchi.
- San Vittore: viene approvato con riserva il piano generale di urbanizzazione 1:5'000 "Bretella A13 / Raccordo zona industriale" del Comune di San Vittore del 1° marzo 2004.
- Arosa: vengono approvati il piano delle zone 1:1'000 zona residenziale per indigeni / Florentinum e il piano delle zone 1:1'000 ZEIP (IDA), approvati dal Comune di Arosa il 5 giugno 2005.
- Arvigo: viene approvata la revisione totale della pianificazione locale, decisa dal Comune di Arvigo il 4 giugno 2004.
- St. Moritz: viene approvata la revisione parziale della legge edilizia del Comune di St. Moritz, decisa il 27 novembre 2005. L'articolo 68 parzialmente riveduto (estensione della regolamentazione del contingente alla zona speciale Serletta) verrà approvato in un secondo momento con un decreto governativo separato.

Sussidi cantonali a favore di diverse istituzioni
- Impianti di risalita Brigels-Waltensburg-Andiast AG: per la sostituzione della seggiovia Waltensburg-Alp Dado viene garantito agli impianti di risalita Brigels-Waltensburg-Andiast AG un sussidio cantonale di al massimo 286'177 franchi, nonché un mutuo di aiuto agli investimenti della Confederazione di 1'700'000 franchi senza interessi.
- Verein Graubünden Holz: per gli obiettivi prefissati per il 2006 nell'ambito del progetto di promozione "Graubünden Holz" alla Verein Graubünden Holz viene garantito un sussidio di 300'000 franchi.
- Pubblicazione Necrologium Curiense: la riproduzione in facsimile e la pubblicazione del Necrologium Curiense (Annuali della Cattedrale di Coira) dell'XI-XV secolo da parte dell'Archivio di Stato dei Grigioni vengono sostenute con un sussidio pari a 35'000 franchi.
- Festival del teatro: il Festival del teatro, organizzato dall'Associazione svizzera del teatro per l'infanzia e la gioventù per la Giornata del bambino, che si terrà il 19/20 novembre 2006 nella Svizzera italiana e nell'Italia settentrionale viene sostenuto con una garanzia di deficit di al massimo 10'000 franchi.

Progetti stradali
Il Governo ha stanziato complessivamente 17'800'000 franchi per la costruzione ed il risanamento di diversi tratti stradali:
- Strada dell'Engadina: Vinadi - confine di Stato
- Strada del Forno: Valplaun - Votas
- Strada per Surin: Caplutta - Schenaus
- Strada dell'Engadina: circonvallazione di Ardez
- Strada per Fideris: Nü Gaden - Platz
- Strada per Lunden: Hinterlunden
- Strada per Tarasp: Scuol-Tarasp:
- A13c Strada nazionale: tratto Cassanawald
- A13c Strada nazionale: Pian San Giacomo - Malabarba
- A13c Strada nazionale: rampa d'uscita Rofla
- A13c Strada nazionale: circonvallazione di Roveredo
- Strada del Flüela: correzione stradale passaggio Höfjibach
- Strada del Maloja: Stampa all'interno dell'abitato
- Strada dello Schin: Lehnenbrücke Freihof
- Strada per Brigels: Lehnenbrücke Crusch
- Strada italiana: Ponte Moesa - Croce Bianca

Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel