Zum Seiteninhalt

La Strategia orso della Confederazione deve essere ulteriormente sviluppata

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo grigionese accoglie con favore gli obiettivi generali e la concezione flessibile della Strategia orso dell'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM). Negli anni a venire la strategia, elaborata principalmente sulla base delle esperienze acquisite con la comparsa dell'orso nei Grigioni, deve però essere ulteriormente sviluppata in base ad altre esperienze pratiche. Questo è quanto scrive il Governo nella sua presa di posizione all'indirizzo della Confederazione. Il Governo ritiene che la bozza di strategia debba essere riveduta e messa in atto il più presto possibile. Non appena si saranno fatte altre esperienze con l'orso, sulla base di un controllo dei risultati si dovrà procedere ad un'ampia presentazione e stabilire l'ulteriore procedura insieme ai Cantoni interessati.
Nel 2005, la presenza durata quasi due mesi dell'orso nei Grigioni ha provocato spese complessive di circa 80'000 franchi. L'indennizzo per gli animali da reddito uccisi dall'orso è stato di 14'850 franchi, l'onere supplementare dell'Associazione d'allevamento ovino di Ramosch di 10'037 franchi e i costi supplementari per il personale dell'Ufficio cantonale per la caccia e la pesca di 53'108 franchi. Per questo motivo il Governo chiede l'assunzione da parte della Confederazione di tutte le spese per le misure di prevenzione relative all'arrivo di grandi predatori. Il Governo prende inoltre atto con grande sorpresa del fatto che contrariamente a tutte le aspettative l'Assemblea federale ha ridotto il preventivo sulla protezione delle greggi 2006 dell'UFAM. Esso chiede pertanto che gli indennizzi finanziari vengano disciplinati nell'ambito di un'ampia convenzione a lungo termine tra la Confederazione e il Cantone.
Infine, il Governo sostiene che, secondo la legge federale sulla caccia, il rilascio di autorizzazioni per l'abbattimento di orsi a rischio rientra nelle competenze del Cantone. Visto che in questi casi di regola occorre agire rapidamente, il Cantone rilascerà le relative autorizzazioni di abbattimento soltanto d'intesa con l'UFAM. Un diritto di partecipazione garantito per iscritto della direzione del Parco nazionale alla decisione viene escluso con decisione dal Governo. Di conseguenza, il Governo propone la cancellazione senza sostituzione di questo passo. In caso di abbattimento di un orso a rischio all'interno o nelle immediate vicinanze del Parco nazionale, la direzione del Parco verrà naturalmente coinvolta. La collaborazione finora avuta con la direzione del Parco è ottima e non deve perciò essere di nuovo fissata nella Strategia orso svizzera.

Dai comuni e dalle regioni
- Fanas: il piano delle zone 1:500 revisione parziale scuola del 27 febbraio 2006 del Comune di Fanas viene approvato.

Progetti stradali
Il Governo ha stanziato complessivamente 1'170'000 franchi per la costruzione ed il risanamento di diversi tratti stradali:
- Strada del Bernina: Passo - Baraccone
- Strada per Duvin: Storta dil Tuff - Duvin

Cancelleria dello Stato dei Grigioni

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel