Zum Seiteninhalt

Componente importante del lavoro svolto a livello cantonale nel campo delle dipendenze e della droga

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Servizio sociale per questioni di dipendenza (SSQD) offre un servizio di consulenza professionale alle persone con problemi di dipendenza e ai loro familiari. Attualmente nel SSQD 175 persone vengono seguite da quattro consulenti.
Il rischio elevato di dipendenze e la problematica che ne deriva hanno fortemente caratterizzato la politica degli ultimi anni ed hanno reso la politica in materia di dipendenza e di droga più onerosa dal profilo finanziario e più impegnativa dal profilo amministrativo. L'attuale politica cantonale rispettivamente nazionale in materia di dipendenze e di droga si basa sui quattro pilastri della repressione, della prevenzione, della consulenza/terapia e della riduzione del danno.
Il Servizio sociale specializzato per questioni di dipendenza (SSQD) offre sostegno sia alle persone a rischio che alle persone già malate e ai loro familiari. I dipendenti e i loro familiari devono essere raggiunti il più presto possibile. Questi devono essere aiutati a cambiare il proprio comportamento, a sviluppare strategie di superamento sensate e ad imparare ad agire in modo responsabile.
Dal 1° gennaio 2006 Andrée Schirtz è la direttrice del SSQD. Attualmente nel SSQD 175 persone vengono seguite da quattro consulenti che tengono conto delle rispettive situazioni molto personali. Entro la fine dell'anno dovranno essere elaborati circa 220 dossier. Poco più di un terzo dei clienti si rivolge al Servizio per problemi con droghe pesanti (oppiacei, cocaina), un altro terzo per problemi di alcol, meno di un quarto per problemi con la canapa e una piccola parte per problemi con medicinali o altre droghe. Nella maggior parte dei casi la problematica della dipendenza è accompagnata da difficoltà in ambito sociale (finanze, lavoro, abitazione).

Elevato livello di professionalità
Il SSQD è nato dal vecchio Consultorio per i giovani e per le tossicodipendenze, sciolto nel gennaio 2004. Per adeguare il lavoro di consulenza alle esigenze attuali il Consultorio per i giovani è stato assegnato al Servizio sociale regionale di Coira, mentre il Consultorio per le tossicodipendenze al Servizio sociale per questioni di dipendenza. Quest'ultimo costituisce oggi una componente importante di tutto il lavoro svolto a livello cantonale nel campo delle dipendenze e della droga. Particolarmente importante è che funzioni la collaborazione in questo settore al fine di poter offrire un servizio di consulenza e di trattamento completo e professionale. Il SSQD si concentra in primo luogo sul lavoro con le persone e sui problemi di dipendenza e meno sulle sostanze specifiche che creano dipendenza.

Garanzia della qualità
L'esperienza ha mostrato che le strutture ambulatoriali sono le più idonee per reagire in modo flessibile e mirato, con un'offerta di trattamento adeguata, alle complesse difficoltà delle persone che soffrono di dipendenza. Questo perché qui non solo si collabora a livello interdisciplinare, ma anche perché le decisioni ottimali relative ai metodi di consulenza e di trattamento vengono prese con un atteggiamento di base non prevenuto.
Per garantire in modo duraturo la professionalità e la qualità delle offerte di consulenza nei servizi sociali cantonali, l'Ufficio del servizio sociale rielabora la sua strategia di consulenza in base alla norma sulla qualità del sistema di riferimento "QuaTheDa", lanciato e gestito dall'Ufficio federale della sanità pubblica.

Organo: Servizio sociale per questioni di dipendenza
Fonte: it Servizio sociale per questioni di dipendenza
Neuer Artikel