Zum Seiteninhalt

La piazza fiscale dei Grigioni deve essere resa più attrattiva

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo grigionese ha inviato in consultazione la revisione parziale della legge sulle imposte. Con questo progetto si intende in primo luogo migliorare la piazza fiscale dei Grigioni e realizzare sgravi fiscali per coniugi e famiglie. L'imposta sull'utile delle persone giuridiche, la più alta a livello nazionale, deve essere notevolmente ridotta. La correzione è necessaria per conservare posti di lavoro nei Grigioni e per facilitare nuovi investimenti. Dopo la riduzione, il Cantone presenterà un carico fiscale medio nel confronto intercantonale. Nel diritto vigente, i coniugi e le famiglie con figli vengono troppo poco sgravati nei confronti delle persone sole. Ciò deve essere corretto con l'introduzione di uno splitting parziale con un divisore dell'1,9 e con l'aumento delle deduzioni per i figli. Le deduzioni per i figli vengono fissate a 5'000 franchi per figli in età prescolare e a 8'000 franchi per gli altri figli. La deduzione per le spese effettive per l'assistenza ai figli viene inoltre fissata a 6'000 franchi. Con l'esenzione dei discendenti diretti dall'imposta sulla massa successoria può essere eliminato un elemento che svantaggiava i Grigioni nel confronto intercantonale. Questa esenzione facilita però anche la cessione di PMI ai figli ed è di conseguenza molto importante per la successione d'impresa. L'abolizione della contribuzione speciale sul capitale e sulla sostanza si impone perché nel confronto intercantonale sono già molto alte l'imposta sul capitale delle persone giuridiche e l'imposta sulla sostanza delle persone fisiche.
Per il Cantone, i comuni e anche per le Chiese le diverse misure avranno come conseguenza massicce minori entrate, che ammonteranno a circa 80 milioni di franchi per il Cantone e a circa 50 milioni di franchi per i comuni (incl. comuni parrocchiali). Nella sessione di ottobre il Gran Consiglio aveva discusso i principi di questo progetto e prescritto l'orientamento della revisione parziale. Il Gran Consiglio era dell'opinione che i Grigioni debbano fare questo grande passo se vogliono di nuovo essere concorrenziali a livello intercantonale quale piazza economica e anche quale luogo di domicilio per buoni contribuenti e per famiglie. La consultazione durerà fino al 15 marzo 2006. La documentazione relativa alla consultazione può essere scaricata dal sito www.stv.gr.ch.

La data per l'elezione del Governo e del Gran Consiglio è stata fissata al 21 maggio 2006
La data per il rinnovo delle nomine in Governo è stata fissata a domenica 21 maggio 2006. Un eventuale secondo turno è previsto per l'11 giugno 2006. Anche le elezioni di circolo (elezione del Gran Consiglio e della risp. del presidente di circolo, nonché della risp. del supplente) si terranno domenica 21 maggio 2006. Un eventuale secondo turno è previsto per l'11 giugno 2006. Il Governo prende inoltre atto del fatto che domenica 21 maggio 2006 verrà sottoposto a votazione popolare, quale proposta federale, il decreto federale del 16 dicembre 2005 sul nuovo ordinamento delle disposizioni costituzionali nel settore della formazione. Per questa data non sono previste proposte cantonali.

Dai comuni e dalle regioni
- Ftan: all'interno della località di Ftan, inclusa la strada cantonale tra Ftan Pitschen, a partire dalla zona Fuschina prima della diramazione per Ftan Pitschen/Ftan Grond, e Ftan Grond, a partire dalla chasa Garatti, viene fissata su tutto il territorio la velocità massima di 30 km/h e introdotta una zona con limite di velocità massimo di 30 km/h. Questo è quanto ha deciso il Governo grigionese su richiesta del Comune.
- Bonaduz: vengono approvati il piano delle zone 1:1'000 Cotglera Pintga e il piano generale di urbanizzazione 1:1'000 Cotglera Pintga del Comune di Bonaduz, entrambi del 28 novembre 2005.
- Ilanz/Flond: il piano generale di urbanizzazione 1:2'500 "Approvvigionamento e smaltimento" del Comune di Ilanz, deciso il 28 gennaio 2005, viene approvato per quanto riguarda le determinazioni sospese relative all'innevamento della pista per le slitte Flond-Ilanz. Viene approvato anche il complemento alla legge edilizia del Comune di Flond, deciso il 13 giugno 2005. Inoltre viene approvato Il piano generale di urbanizzazione 1:5'000 "Impianti di innevamento pista per le slitte" del 18 novembre 2005.
- Sumvitg: il piano delle zone e piano generale di urbanizzazione 1:1'000 "Laits" del Comune di Sumvitg, del 12 dicembre 2005, viene approvato.
- Zuoz: il Governo approva la revisione parziale dello statuto comunale, decisa dall'Assemblea comunale del Comune di Zuoz il 10 dicembre 2003.
- Davos: la legge sulla riscossione di una tassa di soggiorno, sullo sport e sul turismo del Comune di Davos del 18 dicembre 2005 viene approvata.
- S-chanf: la legge sulle tasse di soggiorno e di promozione turistica del Comune di S-chanf del 30 novembre 2005 viene approvata.
- Ramosch: la revisione totale della legge sulle tasse di soggiorno e di promozione turistica del Comune di Ramosch del 22 novembre 2005 e del 21 dicembre 2005 viene approvata.

Sussidi cantonali a favore di diverse istituzioni
- "Bündner Bildarchiv": per il progetto "Bündner Bildarchiv" della Fundaziun Capauliana il Cantone concede un contributo una tantum massimo di 50'000 franchi. Il Governo prende atto del fatto che l'importanza della vasta collezione della Fundaziun Capauliana risiede non da ultimo nell'orientamento coerente ai Grigioni e che essa deve essere adeguatamente resa accessibile al pubblico interessato.
- Federazione grigione per lo sport: per il conferimento del Premio grigionese per lo sport, la gestione di un servizio per informazioni giuridiche e altre attività, il Governo versa alla Federazione grigionese per lo sport nel 2006 un sussidio dal Fondo per lo sport di un importo massimo di 26'000 franchi.

Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel