Zum Seiteninhalt

Il Governo accoglie favorevolmente le abrogazioni e semplificazioni previste dalla Confederazione nelle procedure di autorizzazione

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo grigionese è di principio favorevole all'intento della Confederazione di semplificare o addirittura di abrogare sei procedure di autorizzazione federali. Il 2 febbraio 2005 il Consiglio federale si era posto l'obiettivo di abrogare il 20 percento delle procedure di autorizzazione federali. In questo modo vuole contrastare le critiche relative all'entità degli oneri amministrativi. Una prima parte riguarda le procedure di autorizzazione che sono contenute in una legge. Vengono proposte abrogazioni e semplificazioni di procedure di autorizzazione in sei leggi federali.
Il Governo è d'accordo con l'abrogazione dell'autorizzazione al commercio di metalli preziosi. Il Governo non ha alcuna obiezione nemmeno in merito all'abrogazione dell'obbligo di notifica per le imprese che trasportano rifiuti speciali o che ne organizzano lo smaltimento. Viene sostenuta anche la proposta di revisione della legge sul lavoro, che mira a semplificare la procedura di approvazione dei piani e per il rilascio dell'autorizzazione d'esercizio. Viene inoltre accolta favorevolmente la modifica della legge sul collocamento. Il progetto di revisione prevede l'abrogazione dell'obbligo di autorizzazione cantonale e federale per le imprese attive nel collocamento, introducendo al suo posto un più semplice obbligo di registrazione.
Infine il Governo approva di principio la modifica della legge federale sulle bevande distillate e sostiene l'intenzione di rendere possibile a livello nazionale il commercio al minuto di bevande distillate con un'unica autorizzazione cantonale. Deve per contro rimanere intatta la facoltà dei Cantoni di riscuotere tasse per la mescita e la vendita di bevande distillate sul proprio territorio. Il Governo non è però d'accordo con l'intento della Confederazione di abrogare l'obbligo di autorizzazione per l'immissione nelle acque superficiali di acque di scarico non inquinate.

Dai comuni e dalle regioni
- Fuldera: la revisione parziale della legge fiscale del Comune di Fuldera del 14 giugno 2006 viene approvata.
- Splügen: la legge sulla tassa di soggiorno del Comune di Splügen unificato del 27 aprile 2006 viene approvata.
- Zernez: la legge sulla modifica della legge sulle tasse di soggiorno, di promozione economica e turistica del Comune di Zernez del 19 aprile 2006 viene approvata.
- Castrisch: al Comune di Castrisch viene garantito un sussidio di 54'075 franchi alle spese aventi diritto a sussidi per il risanamento e il potenziamento dell'impianto di approvvigionamento idrico, 1a e 2a tappa.
- Cumbel: al Comune di Cumbel viene garantito un sussidio di 53'000 franchi alle spese aventi diritto a sussidi per il risanamento e il potenziamento dell'impianto di approvvigionamento idrico, 1a tappa.
- Surselva e Valle del Reno: i lavori di ripristino Maltempo 2005, Regione Surselva e Valle del Reno, nel territorio dei Comuni di Schluein, Tujetsch, Disentis/Mustér, Rueun, Maienfeld e Jenins vengono approvati. Per i lavori viene autorizzato un sussidio cantonale di 210'000 franchi.

Sussidi cantonali a favore di diverse istituzioni
- Unione grigionese delle arti e mestieri: all'Unione grigionese delle arti e mestieri viene garantito un sussidio di al massimo 50'000 franchi per la fiera professionale 2006 alla Gehla.
- Società Storica Val Poschiavo: il progetto della Società Storica Val Poschiavo per la documentazione dell'emigrazione dalla Val Poschiavo viene sostenuto con un sussidio di 9'000 franchi.

Cancelleria dello Stato dei Grigioni

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel