Contenuto della pagina

Adeguata al rincaro la richiesta d'acconto 2006

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
In questi giorni l'Amministrazione delle imposte del Cantone dei Grigioni spedisce le richieste d'acconto 2006 per le imposte di Confederazione, Cantone e in parte anche dei comuni e delle Chiese. La richiesta d'acconto del Cantone può essere pagata in due rate con scadenza alla fine di febbraio e alla fine di aprile. La richiesta d'acconto per l'imposta federale diretta deve essere pagata entro la fine di marzo.
Le richieste d'acconto vengono allestite sulla base degli ultimi fattori disponibili. Nella maggior parte dei casi si tratta della tassazione definitiva per l'anno fiscale 2005. Quest'anno però questi fattori non possono essere ripresi senza modifiche.
A partire dal 1° gennaio 2006, gli importi in franchi nella legge sulle imposte sono stati indicizzati, ossia adeguati al rincaro. Di conseguenza le deduzioni sono state aumentate e le aliquote fiscali crescono in misura meno importante. Grazie a questa indicizzazione, gli aumenti di reddito dovuti unicamente a una compensazione del rincaro non comporteranno un aumento delle imposte. Per evitare che vengano inviate richieste d'acconto con importi troppo alti e che il numero degli onerosi rimborsi cresca, sono state integrate due correzioni.
Per tutti i contribuenti e per tutte le autorità fiscali (Confederazione, Cantone e comuni) viene applicata la nuova tariffa indicizzata. Inoltre, per quanto riguarda le imposte del Cantone e di una parte dei comuni, i coniugi e le persone singole con figli si vedranno ridotti di 1'000 franchi i fattori di reddito del periodo precedente. Una correzione per le persone singole comporterebbe per contro una richiesta d'acconto troppo bassa e di conseguenza conguagli superiori.
Qualora i fattori dell'anno precedente non corrispondano più alle condizioni nell'anno fiscale 2006, ad esempio in caso di pensionamento, i contribuenti possono mettersi in contatto con l'ufficio fiscale comunale e richiedere una richiesta d'acconto adeguata.
Le richieste d'acconto vengono allestite dall'Amministrazione delle imposte, mentre vengono stampate e imbustate dall'Ufficio d'informatica. Le richieste d'acconto di Confederazione e Cantone, nonché quelle dei comuni che lo desiderano possono venire imbustate nella stessa busta e inviate insieme. I codici a barre stampati sulle richieste d'acconto evitano errori negli invii.
Quest'anno vengono prodotte e imbustate 55'585 richieste d'acconto per l'imposta federale, 116'465 per l'imposta cantonale e 96'406 per le imposte comunali. Per questo sono necessarie circa 2,4 tonnellate di carta e 140'000 buste.

Organo: Amministrazione delle imposte
Fonte: it Amministrazione delle imposte
Neuer Artikel