Contenuto della pagina

Il Governo conferisce il Premio grigionese per la cultura 2007 a Remo Maurizio e Arnold Spescha

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
I vincitori del Premio grigionese per la cultura 2007 sono Remo Maurizio e Arnold Spescha. Il Governo grigionese rende omaggio all'impegno instancabile e altamente qualificato di Remo Maurizio nello studio e nella valorizzazione del patrimonio naturale, culturale e artistico della Bregaglia. Arnold Spescha riceve il Premio per la cultura quale riconoscimento per la sua promozione appassionata della lingua e della cultura romancia, nonché per il suo grande impegno per la musica bandistica in Svizzera. Il premio è dotato di 20'000 franchi ciascuno.
Il Governo assegna un premio di riconoscimento dell'ammontare di 10'000 franchi a Ernesto Conrad, Jürg Conzett, Giusep Giuanin Decurtins, Gielia Degonda, Peter Galliard, Ursula Luginbühl, Dieter Matti e Leta Semadeni. Ernesto Conrad riceve il premio per il suo impegno culturale in Valposchiavo, in particolare per la realizzazione del "Museo d'arte Casa Console", dedicato alla pittura romantica e nel quale vengono proposti anche concerti da camera. Jürg Conzett viene premiato per il suo lavoro creativo ed estetico di ingegnere con il quale pone importanti accenti nella nuova architettura grigionese e lo rende molto apprezzato anche al di là dei confini cantonali. Giusep Giuanin Decurtins riceve un premio di riconoscimento per le sue attività quale fautore della nostra cultura popolare musicale, in particolare della musica corale e bandistica, ma anche della musica classica. A Gielia Degonda viene assegnato il premio quale riconoscimento per la sua opera pittorica e grafica sensibile e basata su una ricerca attiva, nonché per i suoi lavori negli spazi pubblici. Peter Galliard viene premiato per le sue eccellenti prestazioni quale tenore d'opera, nonché quale riconoscimento della sua funzione di ambasciatore dei Grigioni in Germania. Ursula Luginbühl riceve il premio per la sua attività coronata da successo quale maestra di danza creativa e svariata. A Dieter Mattli il premio viene conferito quale riconoscimento per il suo impegno a rendere accessibili, in occasione di passeggiate d'arte, i tesori culturali dei Grigioni e delle regioni limitrofe. Leta Semadeni viene infine premiata per la sua importante opera lirica e per il suo impegno a favore della lingua e della cultura romancia.
Ricevono un premio di incoraggiamento dotato di 7'000 franchi ciascuno: Gian-Andrea Attenhofer, cineasta, Remo Caminada, creatore in comunicazione visiva, Silvana Castelberg, attrice/cabarettista, Roman Flepp, rapper, Carmen Gasser e Remo Derungs, designer/decoratori d'esposizione, Chasper-Curò Mani, cantante, Christian Ratti, artista figurativo, Rico Stecher, paleontologo, Carla Trachsler, artista figurativa, nonché Jakob Zumbühl, designer di prodotti. I premi verranno consegnati venerdì 16 novembre, alle ore 17:15, nel quadro di una cerimonia che si terrà nella Sala del Gran Consiglio a Coira.

Il Governo sostiene l'iniziativa parlamentare contro i matrimoni fittizi
Il Governo grigionese accoglie con favore l'iniziativa parlamentare che mira a impedire in modo più coerente la conclusione di matrimoni fittizi. Il progetto prevede di modificare il Codice civile svizzero e la legge federale sull'unione domestica registrata di coppie omosessuali di modo che durante la procedura preparatoria i fidanzati stranieri devono provare la legalità del loro soggiorno in Svizzera e gli ufficiali dello stato civile sono tenuti a comunicare alle autorità competenti in materia di stranieri se i fidanzati soggiornano illegalmente sul territorio svizzero. Il Governo accoglie con favore anche un'iniziativa parlamentare che mira a prolungare da cinque a otto anni il termine di annullamento delle naturalizzazioni.
Come scrive il Governo nella sua presa di posizione, entrambe le iniziative riguardano problemi con i quali diverse autorità sono regolarmente confrontate nel loro lavoro quotidiano. I progetti devono in particolare contribuire ad una lotta efficace e coerente agli abusi.

Accolto con favore il previsto rifinanziamento degli istituti di previdenza di diritto pubblico
Il Governo grigionese accoglie con favore il rifinanziamento previsto dalla Confederazione di tutti gli istituti di previdenza di diritto pubblico. Tali istituti devono di principio essere rifinanziati integralmente come quelli di diritto privato. Dato che diversi istituti di previdenza di diritto pubblico presentano tuttora un grado di copertura insufficiente, la Confederazione prevede un periodo di rifinanziamento massimo di 30 anni. Durante questo periodo dovrà essere mantenuto il sistema della capitalizzazione parziale. Durante questo periodo gli istituti di previdenza sono inoltre tenuti ad adeguare la loro strategia d'investimento all'obiettivo del rifinanziamento.
Nella propria presa di posizione il Governo fa notare che le differenze tra gli istituti di diritto pubblico e quelli di diritto privato a lungo andare non sono accettabili, non da ultimo per motivi di concorrenza. Esso considera tuttavia troppo lungo il periodo di 30 anni, questo sulla base delle esperienze fatte nei Grigioni, dove il rifinanziamento della Cassa cantonale pensioni, fissato originariamente a sette anni, è stato concluso già nel primo anno (2005). Secondo il Governo è più sensato formulare obiettivi intermedi concreti da raggiungere anziché fissare un periodo di 30 anni.

Dai comuni e dalle regioni
- "Regione Mesolcina": viene approvato lo Statuto della Regione Mesolcina. Con questa approvazione lo Statuto entra in vigore e la corporazione regionale Regione Mesolcina acquista personalità giuridica.
- Arosa: al Comune di Arosa viene garantito un sussidio di al massimo 641'287 franchi per il completamento e il potenziamento dell'impianto di depurazione delle acque.
- St. Peter: alle spese per la realizzazione del marciapiede del Comune di St. Peter viene versato un sussidio cantonale di al massimo 541'108 franchi.
- Laax e Falera: viene approvato con condizioni il piano generale di urbanizzazione 1:5'000 "Impianti di innevamento artificiale" dei Comuni di Laax e Falera del 30 marzo 2007 rispettivamente del 20 aprile 2007.
- Tschappina e Urmein: viene approvata con condizioni la revisione parziale delle pianificazioni locali dei Comuni di Tschappina e Urmein concernenti l'insediamento Aclas Beverin del 10 luglio 2007.
Präz: viene approvato il piano delle zone parziale 1:2'000 Crest digl Gion del Comune di Präz del 26 giugno 2007.

Sussidi cantonali a favore di diverse istituzioni
Protezione dei monumenti: alle spese per la salvaguardia e la conservazione del Castello di Mesocco viene versato un sussidio di al massimo 420'000 franchi.
Casa per anziani e di cura "am Talbach" a Klosters: alla Fondazione Flury a Schiers viene garantito un sussidio cantonale di al massimo 310'000 franchi per il risanamento edilizio e il miglioramento spaziale della cucina della casa per anziani e di cura "am Talbach" a Klosters.
Casa per anziani e di cura della Domigliasca a Fürstenaubruck: alla Fondazione Alters- und Pflegeheim Domleschg viene garantito un sussidio cantonale di al massimo 140'000 franchi per l'installazione di docce nei servizi esistenti nelle stanze del reparto di cura al 2° piano della casa per anziani e di cura della Domigliasca a Fürstenaubruck.

Progetti stradali
Il Governo ha stanziato complessivamente 207'000 franchi per la costruzione e il risanamento del seguente tratto stradale:
- A13 Strada nazionale: lavori da capomastro e di pavimentazione Cassanawald - raccordo Nufenen

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel