Contenuto della pagina

Il Governo si impegna a favore dell'insediamento del CSEM Centro di ricerca in nanomedicina a Landquart

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Cantone dei Grigioni sostiene l'insediamento definitivo a Landquart di un centro di ricerca in nanomedicina del Centro svizzero di elettronica e di microtecnica SA (CSEM). Il Governo ha assicurato sussidi promozionali al CSEM, in virtù della legge sulla promozione dello sviluppo economico nel Cantone dei Grigioni.
Il CSEM, con sede principale a Neuchâtel, è stato fondato nel 1984. Da istituto di ricerca dell'industria orologiera è diventato un vasto conglomerato di ricerca e di sviluppo che si è fatto un grande nome a livello internazionale, in particolare in relazione al trasferimento di know-how dalla ricerca fondamentale alla realizzazione industriale.
Il centro di ricerca, che il CSEM ha in progetto e che si occuperà in particolare della nanomedicina, dopo il successo del periodo di prova dovrebbe insediarsi definitivamente a Landquart. È previsto che il centro di ricerca riceva sussidi pubblici anche dopo la fase iniziale, a partire dal 2012. Il Governo parte dal presupposto che l'insediamento definitivo del centro di ricerca porterà un grande beneficio all'intera Valle del Reno alpino e alla regione. Oltre ai 35-45 posti di ricerca per personale altamente qualificato nel centro stesso, il centro di ricerca forma anche nuove leve scientifiche altamente qualificate per l'industria regionale e sviluppa sul posto tecnologie di punta innovative. La fama internazionale del CSEM aumenta inoltre la possibilità che nella regione vengano a insediarsi altre ditte attive nel settore high-tech. La realizzazione del centro viene sostenuta anche dal Governo del Principato del Liechtenstein.

Attuazione della NPC nei Grigioni come previsto all'inizio del 2008
Dopo che il Consiglio federale ha posto in vigore per il 1° gennaio 2008 tutti gli atti normativi in relazione alla nuova impostazione della perequazione finanziaria e della ripartizione dei compiti tra Confederazione e Cantoni (NPC), la NPC può essere introdotta e attuata come previsto e secondo le regole anche nel Cantone dei Grigioni. Il Governo grigionese ha deciso di porre in vigore la legge mantello sull'attuazione della NPC nei Grigioni, approvata dal Gran Consiglio il 18 aprile 2007, con effetto al 1° gennaio 2008. Il termine di referendum è scaduto inutilizzato il 1° agosto 2007.
In relazione all'attuazione della NPC nei Grigioni, il Governo ha inoltre creato risp. riveduto sei ordinanze. Vengono emanate la nuova ordinanza sulla promozione dell'integrazione di persone adulte portatrici di handicap e la nuova ordinanza sull'istruzione scolastica speciale. Vengono rivedute le disposizioni di attuazione della legge cantonale sulle prestazioni complementari, le disposizioni di attuazione della legge sulla costruzione di abitazioni a scopo sociale e sul miglioramento delle condizioni d'abitazione nella regione di montagna, l'ordinanza stradale del Cantone dei Grigioni e l'ordinanza sui trasporti pubblici.
La NPC è la più grande riforma del federalismo compiuta dalla nascita dello Stato federativo. La perequazione finanziaria viene rafforzata e si procede alla dissociazione di numerosi compiti tra Confederazione e Cantoni. Il Cantone dei Grigioni riceve molti più mezzi a destinazione non vincolata e quindi anche maggiore margine di manovra.

Nominato il Consiglio di fondazione della Fondazione per l'innovazione, lo sviluppo e la ricerca nei Grigioni
Il Governo ha nominato membri del Consiglio di fondazione della Fondazione per l'innovazione, lo sviluppo e la ricerca nei Grigioni il Prof. Dr. Roman Boutellier, Oberegg, Bettina Plattner-Gerber, Zuoz, il Prof. Dr. Peter Rieder, Greifensee, il Dr. Johannes Randegger, Bettingen, nonché il Dr. Ruedi Minsch, Tamins. Quale presidente del Consiglio di fondazione è stato designato il Prof. Boutellier, che è professore di tecnologia e innovazione, Departement of Management, Technology and Economics presso il PF di Zurigo. La Fondazione, dotata di 30 milioni di franchi provenienti da proventi straordinari della Banca Cantonale Grigione, inizierà la propria attività nel gennaio 2008. La Fondazione ha lo scopo di rafforzare e potenziare ulteriormente il Cantone dei Grigioni quale piazza economica, formativa e di ricerca, in cooperazione con imprese del mondo dell'economia e con altre istituzioni.

Il Governo si congratula con i partecipanti distintisi ai Campionati mondiali dei mestieri in Giappone
Il Governo grigionese si è congratulato con i tre partecipanti grigionesi ai 39esimi Campionati mondiali dei mestieri 2007 in Giappone per i successi ottenuti. Mirko Tschenett di Müstair ha vinto la medaglia d'oro quale piastrellista. Marco Petschen, verniciatore di carrozzerie di Trun, e Diego Postera, fresatore CNC di Tinizong, hanno ricevuto un riconoscimento "excellent". Nella lettera di congratulazioni, il Governo richiama l'attenzione sulle eccellenti prestazioni che mettono il risalto la validità del sistema di formazione professionale duale e che sono molto importanti per l'economia. L'eccellente risultato di Mirko Tschenett, che ha frequentato la Scuola industriala Val Müstair dell'Ütil Public Val Müstair (Società d'utilità pubblica Val Müstair) prova che anche una piccola scuola può soddisfare le esigenze poste ad una formazione moderna. Essa è infatti la più piccola tra le scuole professionali svizzere.

La legge sulla formazione professionale e sulle offerte di formazione continua entrerà in vigore all'inizio dell'anno
La legge cantonale sulla formazione professionale e sulle offerte di formazione continua entrerà in vigore il 1° gennaio 2008. Questo è quanto ha deciso il Governo grigionese. Il Gran Consiglio aveva approvato la legge il 17 aprile 2007. Il termine per il referendum facoltativo è scaduto inutilizzato il 1° agosto 2007. Con la legge viene attuata a livello cantonale la nuova legislazione federale sulla formazione professionale. L'atto legislativo serve però anche ad attuare la nuova impostazione della perequazione finanziaria e della ripartizione dei compiti tra Confederazione e Cantoni (NPC).

Emanata l'ordinanza relativa alla legislazione federale sui profili del DNA
Il Governo grigionese ha emanato l'ordinanza relativa alla legislazione federale sui profili del DNA, che entrerà in vigore il 1° gennaio 2008. L'ordinanza si è resa necessaria in seguito all'entrata in vigore, il 1° gennaio 2005, della legge federale sull'utilizzo di profili del DNA nel procedimento penale e per l'identificazione di persone sconosciute o scomparse. L'ordinanza designa da un lato l'ufficio cantonale centrale di notifica delle cancellazioni di profili. Questo compito viene assunto dalla Polizia scientifica della Polizia cantonale dei Grigioni. D'altro lato vengono designati i servizi competenti e le autorità responsabili del procedimento che devono notificare le relative cancellazioni all'ufficio centrale di notifica.

Emanata l'ordinanza della legge d'applicazione sul collocamento e sull'assicurazione contro la disoccupazione
Il Governo grigionese ha emanato un'ordinanza della legge d'applicazione sul collocamento e sull'assicurazione contro la disoccupazione, che disciplina le competenze nel settore del collocamento pubblico e privato. L'ufficio competente è l'Ufficio per l'industria, arti e mestieri e lavoro. Al contempo il Governo ha emanato un nuovo regolamento della Cassa di disoccupazione. Il regolamento e l'ordinanza entreranno in vigore dopo l'approvazione da parte della Confederazione.

Il Governo respinge l'iniziativa parlamentare "Imparzialità delle campagne elettorali"
Il Governo grigionese respinge l'iniziativa parlamentare "Imparzialità delle campagne elettorali". Con il progetto di "legge federale concernente il ruolo dei partiti nella formazione dell'opinione e della volontà popolari" devono essere create le basi legali per l'introduzione di un tempo d'antenna gratuito per messaggi politici di partiti politici, nonché di comitati d'iniziativa e di promotori di referendum prima di votazioni federali. Come scrive il Governo nella sua presa di posizione, esso è dell'opinione che l'imparzialità delle campagne elettorali non possa essere prescritta per legge.

Accolta con favore la rinuncia all'introduzione dell'iniziativa popolare generica
Il Governo grigionese approva la proposta di un'iniziativa parlamentare che prevede la rinuncia all'introduzione dell'iniziativa popolare generica. Gli strumenti della democrazia diretta devono essere semplici e trasparenti, scrive il Governo nella sua presa di posizione. È risultato che le disposizioni procedurali riguardanti l'iniziativa popolare generica proposte dal Consiglio federale sono complesse e nebulose al punto da allontanare i cittadini dai diritti popolari invece di avvicinarli. Dato che non è possibile semplificare la procedura in modo sensato, il mandato costituzionale non è attuabile. Per questo motivo esso deve essere ritirato.

Dai comuni e dalle regioni
- Agglomerato di Coira: l'adeguamento del Piano direttore RIP2000 nei settori insediamento e traffico, dovuto al programma d'agglomerato di Coira viene deciso e dichiarato vincolante per le autorità del Cantone dei Grigioni.
- San Vittore: se il finanziamento globale è assicurato, al Comune di San Vittore viene garantito un mutuo di aiuto agli investimenti federale senza interessi di 1'000'000 franchi per la 2a tappa dell'urbanizzazione della zona industriale di San Vittore. Il Cantone versa un sussidio di al massimo 168'339 franchi.
- Mesocco: se il finanziamento globale è assicurato, al Comune di Mesocco viene garantito un mutuo di aiuto agli investimenti federale senza interessi di 460'000 franchi per la nuova pista di ghiaccio artificiale presso il Centro sportivo San Bernardino. Il Cantone versa un sussidio di al massimo 77'436 franchi.
- Vaz/Obervaz: al Comune di Vaz/Obervaz viene garantito un mutuo di aiuto agli investimenti federale senza interessi di 440'000 franchi per l'ampliamento dell'impianto di riscaldamento della rete di teleriscaldamento Dieschen. Il Cantone versa un sussidio di al massimo 74'069 franchi.

Sussidi cantonali a favore di diverse istituzioni
- Südostschweiz Radio/TV AG: alla Südostschweiz Radio/TV AG viene garantito un sussidio di 326'000 franchi per l'infrastruttura di diffusione di Radio Grischa, alla condizione che riesca il finanziamento globale, che venga rispettata la concessione del Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni e che i progetti interessati siano stati autorizzati dell'Ufficio federale delle comunicazioni.
- Südostschweiz NewMedia AG: alla Südostschweiz NewMedia AG viene garantito un sussidio cantonale una tantum di al massimo 69'750 franchi per l'attuazione della prima fase del progetto di cooperazione "graubuendenTV.com". Il progetto, che è una cooperazione interaziendale tra Tele Südostschweiz, Südostschweiz NewMedia AG, Grigioni Vacanze, la Scuola universitaria per la tecnica e l'economia di Coira e la Ferrovia Retica, ha lo scopo di produrre video turistici multimediali per la piattaforma turistica dei Grigioni in Internet.
- Figurentheater Arcas, Coira: il teatro dei burattini Arcas, Coira, riceve un sussidio cantonale di 20'000 franchi per il suo programma annuale 2008.
- Volume di fonti giuridiche "Zehngerichtenbund": alla Fondazione per le fonti giuridiche della Società svizzera dei giuristi viene concesso un sussidio di 10'000 franchi per la stampa del volume di fonti giuridiche "Zehngerichtenbund".


Progetti stradali
Il Governo ha stanziato complessivamente 665'000 franchi per la costruzione e il risanamento dei seguenti tratti stradali:

- A13 Strada nazionale: aumento della sicurezza nella galleria Isla Bella
- Strada della Surselva lungo la sponda destra del Reno: lavori da capomastro Underhof - bivio per Safien

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel