Contenuto della pagina

Sostegno al mercato pubblico del bestiame da macello anche in futuro

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Cantone dei Grigioni vuole continuare a promuovere con diverse misure il mercato pubblico del bestiame da macello. A tale scopo il Governo grigionese ha incaricato la Bündner Viehvermittlungs-AG di organizzare i mercati pubblici del bestiame da macello e di svolgere altri compiti. Per svolgere questi compiti il Cantone indennizza la Bündner Viehvermittlungs-AG con un contributo base di 120'000 franchi e un contributo per ogni animale commercializzato di 15 franchi per bovini e di 1,50 franchi per ovini. A titolo di novità si intende inoltre promuovere la commercializzazione di bovini da macello sui mercati pubblici con contributi di conguaglio per il trasporto invece che con un contributo per animale. A tale scopo vi sono a disposizione 300'000 franchi. Il Cantone versa infine un contributo di 50'000 franchi alle spese di sviluppo di una borsa per bestiame da reddito e da macello. Nel 2007, per la promozione del commercio di bestiame da macello il Governo ha stanziato complessivamente contributi pari a 1,1 milioni di franchi per la vendita di bovini e contributi pari a 160'000 franchi per la vendita di ovini.
Dal 1959 il Cantone promuove con contributi la commercializzazione di animali da macello sui mercati pubblici. Nel frattempo il mercato del bestiame da macello è fortemente mutato. Oggi soltanto il 20 percento degli animali vengono venduti attraverso i mercati pubblici. Ciononostante il mercato pubblico riveste un ruolo importante, poiché offre un'alternativa al commercio privato.

Il Governo sostiene la partecipazione della Svizzera all'Agenzia europea per la gestione della cooperazione operativa alle frontiere esterne
Il Governo grigionese sostiene la partecipazione della Svizzera all'Agenzia europea per la gestione della cooperazione operativa alle frontiere esterne (FRONTEX). Una partecipazione della Svizzera a FRONTEX con la ripresa del relativo regolamento è senza dubbio indispensabile, scrive il Governo nella sua presa di posizione a destinazione della Confederazione.
L'Agenzia coordina la cooperazione operativa tra gli Stati nella gestione delle frontiere esterne dell'Unione europea. Essa assiste inoltre gli Stati in materia di formazione del corpo nazionale delle guardie di confine ed effettua analisi dei rischi. Infine li aiuta nelle operazioni di rimpatrio congiunte e in circostanze che richiedono una maggiore assistenza tecnica e operativa alle frontiere esterne.
Il Cantone dei Grigioni è interessato solo a margine dal relativo regolamento e potrà beneficiare soltanto in minima parte dei servizi dell'Agenzia. Da un lato i Grigioni dispongono unicamente con l'aeroporto di Samedan di un confine esterno dell'area di Schengen. D'altro lato il Cantone può partecipare ad eventuali operazioni di rimpatrio congiunte; la partecipazione è volontaria e continueranno ad essere possibili nella misura consueta rimpatri diretti.

Dai comuni e dalle regioni
- Pignia: al Comune di Pignia viene garantito un sussidio cantonale di al massimo 196'560 franchi per le spese di risanamento della rete di strade agricole.
- Tumegl/Tomils: viene approvata la revisione parziale della pianificazione locale del Comune di Tumegl/Tomils, decisa il 26 maggio 2006.
- Castasegna: viene approvata la revisione parziale della costituzione comunale, decisa in occasione dell'assemblea comunale del Comune di Castasegna del 12 dicembre 2006.
- Alvaneu: viene approvato lo Statuto del Comune patriziale di Alvaneu del 2 febbraio 2007.
- Tarasp: viene approvata la revisione parziale dello Statuto, decisa in occasione dell'Assemblea patriziale del Comune di Tarasp del 19 dicembre 2006.
- Rothenbrunnen: vengono approvati il regolamento sulle zone di protezione, approvato dal Municipio di Rothenbrunnen il 15 giugno 2006, e il piano delle zone di protezione in scala 1:1'000 per la fonnte minerale Swiss Alpina.
- "Swiss-Bike-Masters": all'organizzazione dei "Swiss Bike Masters" viene rilasciata l'autorizzazione per percorrere l'itinerario previsto in Prettigovia in occasione delle gare del 21 e del 22 luglio 2007.

Sussidi cantonali a favore di diverse istituzioni
- Promozione della cultura: il Governo ha stanziato sussidi per un importo complessivo di 339'500 franchi per la promozione di 19 manifestazioni e opere culturali.
- Fondazione Alfred Escher: l'elaborazione e la pubblicazione dell'opera "Alpenbahn" nell'ambito del progetto "edizione di lettere di e ad Alfred Escher e di altri testi originali del 19° secolo nel contesto Escher" della Fondazione Alfred Escher vengono sostenute con un sussidio di 50'000 franchi.
- visarte.graubünden: la visarte.graubünden riceve per il 2007, a sostegno dell'atelier "Fernando et Jean-Luc Lardelli, Cantons des Grisons Paris", un contributo per le borse di studio pari a 20'000 franchi.

Progetti stradali
Il Governo ha stanziato complessivamente 750'000 franchi per la costruzione ed il risanamento del seguente tratto stradale:
- Strada della Calanca Bodio - Cauco: opere da capomastro

Cancelleria dello Stato dei Grigioni

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel