Contenuto della pagina

Il Governo sostiene la revisione della legge federale legge federale sull'assicurazione contro gli infortunisull'assicurazione contro gli infortuni

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo grigionese è perlopiù d'accordo con la revisione della legge federale sull'assicurazione contro gli infortuni (LAINF) proposta dalla Confederazione. La legge disciplina l'assicurazione dei lavoratori contro gli infortuni e le malattie professionali e contro gli infortuni non professionali. Con la revisione si intende adeguare la LAINF alle esigenze di una moderna assicurazione sociale. Un punto centrale della revisione concerne il mantenimento del monopolio parziale della SUVA. Nella propria presa di posizione, il Governo condivide il parere del Consiglio federale secondo il quale il sistema della pluralità degli assicuratori con monopolio parziale della SUVA non deve essere cambiato poiché, come spiega la Confederazione, si è dimostrato efficace.
La revisione si articola in due parti. La prima parte interessa adeguamenti legislativi di carattere generale. Il Governo è favorevole al previsto aumento dal 10 al 20 percento del grado di invalidità minimo che dà diritto a una rendita. Viene chiaramente sostenuto anche l'obiettivo di un migliore coordinamento delle rendite AI con rendite di altre assicurazioni sociali. Si deve evitare che la somma delle prestazioni AI di una persona sia superiore all'indennità che la persona percepirebbe se non fosse invalida. Il Governo accoglie con favore anche le proposte inserite nella seconda parte del progetto relative alla riorganizzazione della SUVA. Il Governo si dice favorevole alla variante che assicura all'istituto una certa autonomia.
Vengono per contro criticate le nuove attività accessorie della SUVA, come i servizi nel settore sanitario o la consulenza e la formazione nel settore delle misure di promozione della salute nelle imprese, che si prevede di inserire nella legge. Con questa nuova regolamentazione, secondo il Governo la SUVA abbandona il proprio campo di attività, ossia la prevenzione di infortuni e malattie professionali e rileva compiti esecutivi nel settore della legge sul lavoro. La SUVA diviene con ciò attiva in un settore d'attività la cui elaborazione compete alla Confederazione e ai Cantoni. In considerazione degli sforzi che i Cantoni intraprendono per sgravare le PMI dal punto di vista amministrativo, il Governo prende atto con stupore del fatto che la Confederazione raccomandi la costituzione di queste strutture parallele.

Dai comuni e dalle regioni
- Pitasch: viene approvato il progetto di strada forestale "Uaul Verd" del consorzio di bonifica fondiaria Pitasch. Alle spese viene garantito un sussidio cantonale di al massimo 237'500 franchi.
- Ramosch: viene approvato il progetto di strada forestale "Erms" del Comune di Ramosch. Alle spese viene garantito un sussidio cantonale di al massimo 83'600 franchi.
- Flond: al Comune di Flond viene garantito un sussidio di 139'285 franchi per il potenziamento e il rinnovo dell'impianto di depurazione delle acque.
- Flims: viene approvata la revisione parziale della pianificazione locale del Comune di Flims, decisa il 26 novembre 2006.
- Sagogn: viene approvata la revisione parziale della pianificazione locale del Comune di Sagogn (area del centro di manutenzione), decisa il 15 dicembre 2006.
- Bergbahnen Brigels-Waltensburg-Andiast AG: nella propria presa di posizione a destinazione dell'Ufficio federale dei trasporti riguardo alla domanda di concessione della Bergbahnen Brigels-Waltensburg-Andiast AG del 19 dicembre 2006 per la costruzione di una seggiovia a movimento continuo a quattro posti "Alp Dado - Fil da Rubi" (impianto sostitutivo) il Governo chiede il rilascio della concessione.

Sussidi cantonali a favore di diverse istituzioni
- Fondazione Argo: alla Fondazione grigionese per laboratori e centri abitativi per andicappati Argo viene garantito un sussidio di al massimo 353'500 franchi per l'acquisto di un appartamento a Coira allo scopo di creare una scuola con possibilità di alloggio.
- Protezione dei monumenti: il Governo ha stanziato 275'300 franchi per il restauro e il risanamento della Chiesa cattolica di Sur, della Cappella di San Nicolao a Rueun, del ponte Solis di Alvaschein, nonché della casa n. 105 a Mesocco-Crimeo.
- Theater Chur: il teatro di Coira riceve un sussidio cantonale di 150'000 franchi per la seconda parte della stagione 2006/2007 (inverno/primavera 2007).
- Società di musica Cinuos-chel/Brail: alla società di musica Cinuos-chel/Brail viene concesso un sussidio di al massimo 13'500 franchi per l'acquisto di nuovi strumenti.
- Fondazione Concorso svizzero di musica per la gioventù: alla Fondazione Concorso svizzero di musica per la gioventù viene concesso un sussidio di 5'200 franchi per il 2007.
- Federazione grigionese di calcio: la Federazione grigionese di calcio riceve un sussidio di 8'000 franchi dal Fondo per lo sport per la partecipazione al torneo di calcio dei Giochi Arge Alp 2007 a Bolzano/Alto Adige.

Progetti stradali
Il Governo ha stanziato complessivamente 582'000 franchi per la costruzione e il risanamento del seguente tratto stradale:
- Strada per St. Antönien: lavori da capomastro arginatura torrente Schaniela.

Cancelleria dello Stato dei Grigioni

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel