Contenuto della pagina

Il Governo raccomanda di respingere l'iniziativa popolare per un fondo di innovazione per i Grigioni

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo grigionese propone al Gran Consiglio di raccomandare al Popolo il rigetto dell'iniziativa popolare cantonale per un fondo di innovazione per i Grigioni. Il Governo ha licenziato all'attenzione del Gran Consiglio il relativo messaggio, che verrà discusso nella sessione di agosto 2007.
Nell'aprile 2005 i Giovani PPDC Grigioni avevano lanciato un'iniziativa per la costituzione di un fondo di innovazione per i Grigioni, finanziato con i ricavi finanziari straordinari della Banca Cantonale Grigione. L'iniziativa popolare per un "Fondo di innovazione per i Grigioni" è stata depositata alla Cancelleria dello Stato il 27 marzo 2006 ed è riuscita con 3'219 firme valide. L'iniziativa formula in modo relativamente ampio lo scopo di utilizzazione dei fondi, che devono essere impiegati "a favore di progetti straordinari con particolare valore aggiunto, forza innovativa e sostenibilità per il futuro a più lungo termine dei Grigioni e della sua economia pubblica".
Come scrive il Governo nella sua presa di posizione, i cinque progetti innovativi previsti dal Gran Consiglio e dal Governo coincidono in ampia misura con lo scopo dell'iniziativa. Nella sessione di giugno 2006 il Gran Consiglio si era occupato dell'utilizzo per progetti innovativi dei ricavi finanziari straordinari della Banca Cantonale Grigione e aveva deciso di utilizzare i fondi pari a circa 100 milioni di franchi per una fondazione per l'innovazione, lo sviluppo e la ricerca (30 mio.), per il rinnovo del materiale rotabile della Ferrovia Retica (22 mio.), per la riforma delle strutture comunali (20 mio.), per strutture turistiche concorrenziali (18 mio.) e per nuovi collegamenti di trasporto (10 mio.). Per la realizzazione dei progetti "Fondazione per l'innovazione, lo sviluppo e la ricerca" e "Nuovi collegamenti di trasporto" il Governo ha nel frattempo sottoposto al Gran Consiglio un messaggio relativo alla revisione della legge sulla promozione dello sviluppo economico nel Cantone dei Grigioni. Con questa revisione vengono create le basi giuridiche per questi due progetti innovativi. Il Gran Consiglio discuterà l'affare nella sessione di aprile 2007.
Benché nel mese di dicembre 2006 si siano tenuti colloqui tra il Governo e il comitato d'iniziativa, quest'ultimo ha deciso di non ritirare per il momento l'iniziativa. Secondo le dichiarazioni degli iniziativisti, il ritiro avverrà soltanto dopo l'approvazione della revisione parziale della legge sulla promozione dello sviluppo economico nel Cantone dei Grigioni da parte del Gran Consiglio nella sessione di aprile 2007, se il Gran Consiglio seguirà le proposte del Governo. Ciononostante il Governo è obbligato per legge a licenziare, entro il 27 marzo 2007, all'attenzione del Gran Consiglio il messaggio relativo all'iniziativa. Dato che i progetti proposti coincidono in ampia misura con lo scopo dell'iniziativa, il Governo rinuncia a presentare una proposta supplementare rispettivamente una controproposta.

Cancelleria dello Stato dei Grigioni

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel