Contenuto della pagina

Colloquio tra il Presidente del Governo Martin Schmid e rappresentanti del Comune di Valzeina

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Oggi pomeriggio si è tenuto un colloquio tra il Comune di Valzeina e il Presidente del Governo Martin Schmid, nonché rappresentanti dell'Ufficio per questioni di polizia e di diritto civile, a proposito del centro per richiedenti l'asilo "Flüeli". Durante questo colloquio, il Presidente del Governo Schmid ha nuovamente illustrato ai rappresentanti del Comune di Valzeina i motivi che hanno portato alla scelta dell'immobile. Al contempo li ha informati sulla decisione di utilizzare il "Flüeli" principalmente quale centro di partenza, a partire da questa estate. Le rispettive posizioni non si sono avvicinate.

Al colloquio sul previsto centro per richiedenti l'asilo "Flüeli" di Valzeina hanno preso parte rappresentanti del municipio di Valzeina, il presidente e il granconsigliere del Circolo di Seewis, nonché il Presidente del Governo Martin Schmid, Direttore del Dipartimento di giustizia, sicurezza e sanità, e i rappresentanti dell'Ufficio per questioni di polizia e di diritto civile dei Grigioni, Heinz Brand e Beda Egger.
I rappresentanti del Comune di Valzeina hanno utilizzato il colloquio per esporre le motivazioni della loro opposizione al previsto centro per richiedenti l'asilo. Il Presidente del Governo Schmid ha da parte sua informato sui motivi per l'acquisto e il futuro utilizzo dell'immobile, nonché sui vantaggi di questo centro e ha al contempo comunicato al Comune che il Governo non ritornerà sulla sua decisione di aprire nel corso dell'estate il centro a una quarantina di richiedenti l'asilo. Ha inoltre fatto sapere che in futuro l'oggetto fungerà di principio principalmente da centro di partenza per il collocamento e l'assistenza di richiedenti l'asilo respinti. L'utilizzo del centro di partenza prevede che vi alloggino persone la cui procedura d'asilo si è conclusa, ma per le quali non sono ancora terminati risp. non hanno ancora potuto essere terminati i preparativi per la partenza. In base alle prescrizioni del diritto federale, queste persone non possono più svolgere alcuna attività lucrativa. Per via dell'imminente partenza non sono nemmeno indicati altri passi di integrazione, dato che l'ulteriore permanenza in Svizzera dovrebbe essere breve.
Nonostante le posizioni contrapposte il colloquio si è svolto in un'atmosfera tranquilla e oggettiva. Le posizioni contrapposte non si sono tuttavia avvicinate.

Persona di riferimento:
- Presidente del Governo Dr. Martin Schmid, Direttore del Dipartimento di giustizia, sicurezza e sanità, telefono: 081 257 25 01

Organo: Dipartimento di giustizia, sicurezza e sanità
Fonte: it Dipartimento di giustizia, sicurezza e sanità
Neuer Artikel