Contenuto della pagina

La Commissione per la formazione e la cultura discute la legge sulla formazione professionale

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
La Commissione per la formazione e la cultura (CFormC), presieduta dal granconsigliere Bruno W. Claus, ha dibattuto in via preliminare il messaggio del Governo a destinazione del Gran Consiglio relativo alla revisione totale della legge cantonale sulla formazione professionale. Alle sedute della Commissione ha preso parte anche il Consigliere di Stato Claudio Lardi. La Commissione chiede all'unanimità al Gran Consiglio di entrare nel merito del progetto e di approvare il progetto di legge con poche modifiche.
La revisione della legge è necessaria poiché la nuova legge federale sulla formazione professionale (LFPr), entrata in vigore il 1° gennaio 2004, stabilisce che le vigenti ordinanze cantonali e federali in materia di formazione professionale devono essere adeguate rispettivamente sostituite entro cinque anni. Il passaggio al finanziamento con sussidi forfettari ai Cantoni verrà attuato già entro quattro anni. Ciò significa che a partire dal 1° gennaio 2008 saranno in vigore nuove disposizioni di finanziamento della Confederazione. La necessità di agire risulta anche dalla nuova impostazione della perequazione finanziaria e della ripartizione dei compiti tra Confederazione e Cantoni (NPC).
La nuova legge riprende nei tratti essenziali il finanziamento secondo le procedure attuali. Nel quadro dell'imminente riorganizzazione della perequazione finanziaria e della ripartizione dei compiti tra Confederazione e Cantoni (LCF II), secondo la CFormC la questione del cofinanziamento della formazione professionale da parte dei comuni deve essere chiarita nel contesto globale. La legge crea però la possibilità di passare al nuovo finanziamento forfettario.
La CFormC si è occupata a fondo delle conseguenze di questo finanziamento forfettario e come il Governo è dell'avviso che la formazione professionale nel Cantone dei Grigioni non deve risultare svantaggiata dal cambio di sistema. Il progetto tiene conto di questa importante esigenza.
La CFormC completa la nuova legge con disposizioni aventi lo scopo di sgravare le aziende di tirocinio. La legge cantonale sulla formazione professionale consentirà anche in futuro la promozione del perfezionamento professionale. Con il presente progetto di legge il Governo e il Gran Consiglio consolidano e promuovono la grande importanza attribuita nel Cantone dei Grigioni alla formazione professionale. Il Gran Consiglio si occuperà del progetto nella sessione di aprile 2007.
Il dibattito sul messaggio del Governo relativo alla partecipazione del Cantone al risanamento finanziario della HTM-Immobilien AG, originariamente previsto anch'esso per la sessione di aprile 2007, è stato rimandato dalla Commissione ad una sessione successiva al fine di poter chiarire questioni ancora aperte.

Persona di riferimento:
Bruno W. Claus, Commissione per la formazione e la cultura, tel. 081 250 70 25

Organo: Commissione per la formazione e la cultura
Fonte: it Commissione per la formazione e la cultura
Neuer Artikel